John Mpaliza, cittadino italiano di origine congolese, è un ingegnere informatico di 47 anni. Nel 2010 ha iniziato a marciare, in Italia e all’estero, da solo o con chiunque voglia fare qualche chilometro insieme a lui, per sensibilizzare e incontrare i rappresentanti delle istituzioni, gli enti, le associazioni, le scuole, chiunque abbia la curiosità di conoscere che cosa si nasconde dietro la produzione della maggior parte di tutta la tecnologia di ultima generazione.

Per avere più informazioni e comprendere meglio questo argomento, ti invitiamo all’incontro con John Mpaliza venerdì 17 marzo alle ore 18.00 presso l’Associazione L’Angolo di Amélie, Via delle Rimesse, 14/16 – Monterotondo.

La Repubblica Democratica del Congo è stata definita “ricca da morire”. Possiede infatti l’80% circa di riserve mondiali di coltan, una sabbia nera, leggermente radioattiva, composta dai minerali colombite e tantalite, un minerale molto prezioso per tutta l’industria informatica ma, paradossalmente, causa di una guerra che ha tolto la vita a circa 8 milioni di persone e ha provocato circa 500.000 casi di stupri come arma di guerra in sedici anni.

Locandina evento: 17 marzo 2017

Foto di http://africaeuropa.it/it/tag/coltan/

 

Iscriviti alla nostra Newsletter

 

Contatti

Largo Camesena 16, piano 4°, int. 10 - 00157 ROMA

Tel. +39 06 54 14 894
Fax +39 06 59 600 533

C.F. 97041440153

Commenti e suggerimenti: cipsi@cipsi.it
Posta certificata Cipsi: cipsi@pec.cipsi.it

Solidarietà e Cooperazione CIPSI

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è un coordinamento nazionale, nato nel 1985, che associa 30 organizzazioni non governative di sviluppo (ONGs) ed associazioni che operano nel settore della solidarietà e della cooperazione internazionale.

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è nato con la finalità di coordinare e promuovere, in totale indipendenza da qualsiasi schieramento politico e confessionale, Campagne nazionali di sensibilizzazione, iniziative di solidarietà e progetti basati su un approccio di partenariato. Opera come strumento di coordinamento politico culturale e progettuale, con l’obiettivo di promuovere una nuova cultura della solidarietà.