Il 21 maggio 2019 alle ore 11,30, presso la Camera dei Deputati – Sala Conferenze Stampa Via della Missione 4 – Roma, vi sarà una conferenza stampa.

Il tavolo SaltaMuri rileva con forza l’esigenza di conferimento della cittadinanza a tutte/i bambine/i, ragazze/i non italiani nati o presenti in Italia e che frequentano la scuola italiana e che attualmente vengono penalizzati, non hanno voce, la loro è una presenza ombra nelle scuole, nei gruppi sportivi, nelle associazioni. Sono presenti, ma è come se non lo fossero. Al compimento della maggiore età per loro si apre spesso un calvario nel percorso burocratico-amministrativo per la cittadinanza, irto di ostacoli, lungo, farraginoso, escludente. Quale rapporto potranno maturare con le istituzioni?

Denuncia la contraddizione insanabile che la scuola si trova a vivere nell’essere chiamata a educare alla cittadinanza attiva soggetti ai quali la cittadinanza ora non è riconosciuta.

Chiede al mondo della politica, della cultura, dell’economia, alla società civile di affrontare con oculatezza e competenza progettuale questo problema, e di risolverlo ricercando le migliori condizioni possibili per la tutela dei diritti, per la coesione sociale, per garantire quella sicurezza oggi spesso strumentalmente sbandierata ma di fatto compromessa proprio dalle politiche di esclusione ed emarginazione messe in campo. Le cui conseguenza rappresentano un problema non solo per gli “italiani senza cittadinanza” ma per tutta la comunità in cui essi vivono.

Occorre agire subito. Domani sarà troppo tardi, avremo dissipato risorse preziose e creato le premesse per un rancore e un senso di frustrante ingiustizia.

La partecipazione va comunicata a tavolo.saltamuri@gmail.com

Immagine in evidenza presa dal sito http://www.saltamuri.it/

Un commento per 21 maggio, Roma: conferenza “Diritti, non privilegi italiani subito!”, da tavolo SaltaMuri

  1. […] 21 maggio, Roma: conferenza “Diritti, non privilegi italiani subito!”, da tavolo SaltaMu… sembra essere il primo su Solidarietà e Cooperazione […]