Martedì 21 marzo, alle 17:00, presso la sala Clemenza, ABI – piazza del Gesù 49 (Roma), in occasione delle celebrazioni per il 60° anniversario dei Trattati di Roma, l’Istituto di Studi Politici “S. Pio V” e il Centro Studi e Ricerche IDOS hanno chiamato, per la pubblicazione del volume La dimensione sociale dell’Europa. Dal Trattato di Roma ad oggi, 50 esponenti del mondo sociale e della ricerca a esaminare in maniera realistica la situazione attuale e le prospettive dell’UE.

Il volume, pubblicato in occasione dei 60 anni del Trattato istitutivo della CEE, raccoglie capitoli documentati; ispirati a una critica propositiva, attenti alla dimensione sociale e aperti al futuro che spaziano sui vari aspetti dell’UE e portano a concludere, con Alcide De Gasperi, che la bandiera nazionale non può essere il sostitutivo dell’Europa.

Ai partecipanti sarà distribuito, gratuitamente fino ad esaurimento copie, il volume.

Dopo la presentazione di Roma ne seguiranno altre in diverse città d’Italia e all’estero, a partire da Bruxelles.

Scarica la scheda del libro: scheda_60trattatodiroma

Per informazioni: Istituto di Studi Politici “S. Pio V”, Centro Studi e Ricerche IDOS, tel. 06 66514345 (int. 1 o 2).

Iscriviti alla nostra Newsletter

 

Contatti

Largo Camesena 16, piano 4°, int. 10 - 00157 ROMA

Tel. +39 06 54 14 894
Fax +39 06 59 600 533

C.F. 97041440153

Commenti e suggerimenti: cipsi@cipsi.it
Posta certificata Cipsi: cipsi@pec.cipsi.it

Solidarietà e Cooperazione CIPSI

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è un coordinamento nazionale, nato nel 1985, che associa 30 organizzazioni non governative di sviluppo (ONGs) ed associazioni che operano nel settore della solidarietà e della cooperazione internazionale.

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è nato con la finalità di coordinare e promuovere, in totale indipendenza da qualsiasi schieramento politico e confessionale, Campagne nazionali di sensibilizzazione, iniziative di solidarietà e progetti basati su un approccio di partenariato. Opera come strumento di coordinamento politico culturale e progettuale, con l’obiettivo di promuovere una nuova cultura della solidarietà.