“La Palestina è anche fuori dall’uscio di casa!”

Per il 24 aprile un evento organizzato da un gruppo di giovani rifugiati palestinesi, il cui ricavato andrà in loro supporto. Si parte dal pomeriggio con un mercatino solidale, poi cibi e musiche palestinesi.

flyer 24 aprile (2)

Roma, 15.04.2015 – Un ciclo di eventi per garantire un minimo supporto economico ai giovani rifugiati palestinesi, realizzati in rete con le associazioni locali e la partecipazione attiva dei rifugiati stessi. Questa è l’iniziativa che ha reso nota un gruppo di giovani rifugiati di Roma: “Siamo un gruppo romano di giovani rifugiati palestinesi. Siamo figli della Nakba, la cosiddetta“catastrofe” causata da Israele nel 1948, per la quale 750 mila palestinesi sono stati cacciati dalle loro case, e proveniamo quindi da aree differenti. Alcuni dalla Striscia di Gaza, altri dal Libano, parecchi da Yarmouk e così via. Siamo venuti in Europa guidati da un sentimento misto di paura e coraggio. Ci proviamo, insieme. Grazie all’Italia siamo riusciti a riunirci, speriamo anche in Palestina, in un futuro prossimo.

Come tutti sanno, i rifugiati politici in Italia trovano enormi difficoltà ad integrarsi, poiché non sono messi in condizione di farlo. Abbiamo pensato di unire le forze per realizzare una serie d’incontri insieme a voi, il cui ricavato ci garantirà un piccolo ma importante supporto. Partiamo dal 24 aprile. Speriamo di incontrarvi, l’appuntamento è in Via Ostiense 152/B. Stiamo organizzando tutto con il massimo delle nostre forze e grazie al supporto di Soccorso Sociale per i Palestinesi,  Assopace Palestina, Amici della Mezzaluna Rossa Palestinese e Comunità Palestinese di Roma e del Lazio, che prenderanno parte all’evento. Troverete gadgets solidali – alcuni realizzati da noi -, prepareremo una cena palestinese e poi musica e Dabka con voi! A Roma siamo circa una ventina, per questo abbiamo deciso di scaglionarci in più date. Faremo parte dell’organizzazione attiva dell’evento, col supporto delle associazioni che ci hanno mostrato affetto e disponibilità. Il ricavato degli eventi ci permetterà inoltre di avere un piccolo fondo comune, per fronteggiare varie mancanze (vestiario, cibo, emergenze)”. Come il caro Vittorio Arrigoni amava dire, “la Palestina è anche fuori l’uscio di casa!”

 

 

 

 

Programma:

Dalle 17.00 Mercatino Solidale – Stand di articoli, alcuni prodotti dai rifugiati. Esposizioni delle associazioni partner. La piccola fiera sarà accompagnata da sonorità palestinesi.

Dalle 19.00 Dibattito con Salameh Ashour (Presidente Comunità Palestinese di Roma e del Lazio), Luisa Morgantini (Presidente Assopace Palestina), Yousef Salman(Presidente Amici della Mezzaluna Rossa Palestinese) e un rappresentante del Soccorso Sociale per i Palestinesi.

Dalle 20.30 Cena palestinese

Dalle 22.00 Musica e Dabka!

 

Il ricavato della cena (12 €) è totalmente destinato ai rifugiati

 

VIA OSTIENSE 152/B – Metro B fermata Garbatella

Contatti stampa:

mail: rifugiatipalroma@gmail.com

Evento facebook: clicca qui

Iscriviti alla nostra Newsletter

 

Contatti

Largo Camesena 16, piano 4°, int. 10 - 00157 ROMA

Tel. +39 06 54 14 894
Fax +39 06 59 600 533

C.F. 97041440153

Commenti e suggerimenti: cipsi@cipsi.it
Posta certificata Cipsi: cipsi@pec.cipsi.it

Solidarietà e Cooperazione CIPSI

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è un coordinamento nazionale, nato nel 1985, che associa 30 organizzazioni non governative di sviluppo (ONGs) ed associazioni che operano nel settore della solidarietà e della cooperazione internazionale.

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è nato con la finalità di coordinare e promuovere, in totale indipendenza da qualsiasi schieramento politico e confessionale, Campagne nazionali di sensibilizzazione, iniziative di solidarietà e progetti basati su un approccio di partenariato. Opera come strumento di coordinamento politico culturale e progettuale, con l’obiettivo di promuovere una nuova cultura della solidarietà.