“La sfida di raccontare (bene) la crisi e il ruolo dell’economia sociale”. 

Seminario di formazione (partecipazione con iscrizione gratuita). 27-28-29 marzo 2015, Roma (Istituto Sacro Cuore, Via Marsala, 42 – Sala 4).  A NUMERO CHIUSO, IN ORDINE CRONOLOGICO DI ISCRIZIONE.

Scarica locandina: crisisDEF (2)

Scarica programma aggiornato: 25-03 seminario informazione, crisi ed economia sociale

Questo seminario di formazione segue i contenuti di una riflessione a approfondimento su Mass Media ed Economia Sociale Solidale svolta in sette paesi europei nell’ambito del progetto Challenging The Crisis. In particolare verranno approfonditi i seguenti argomenti: il contesto della crisi economica, come è stata trattata dall’informazione e come funziona l’informazione; le cose da sapere per l’alternativa dell’Economia sociale; storie e racconti reali; la finanza etica; l’azionariato critico, il consumo critico e il commercio equo e solidale. Il tutto con connessioni costanti al mondo dei media e dell’informazione (v. programma dettagliato).

Attraverso la sua “rete di giovani promotori del cambiamento”, e altre attività di sensibilizzazione, il progetto e questo seminario intendono dare nuovo impulso all’impegno e alla responsabilizzazione dei giovani cittadini europei, affinché diventino essi stessi agenti di cambiamento. La rete giovanile contribuirà a un dialogo pubblico costruttivo per far sì che le possibili soluzioni all’ineguaglianza ed all’ingiustizia siano caratterizzate da una dimensione globale, fornendo al contempo uno spazio concreto di azione e mobilitazione ai cittadini Europei. Per questo è importante la collaborazione con i media, per promuovere il dibattito e la riflessione sugli aspetti globali della crisi finanziaria e contribuire a una più ampia comprensione delle tematiche inerenti lo sviluppo globale. Verrà infine lanciata, dopo questo seminario, una campagna sull’Economia Sociale Solidale a livello europeo, promossa dai giovani dei paesi fortemente indebitati, quale potente mezzo per influenzare gli sforzi globali verso e oltre il 2015. I destinatari del seminario sono: giovani studenti di giornalismo (con età inferiore ai 30 anni), giornalisti, pubblicisti, addetti stampa, operatori della comunicazione, i dieci giovani italiani YGA, attivisti, e persone interessate all’economia sociale solidale (anche fuori età). Dopo il seminario verrà lanciata una campagna europea sull’Economia Sociale Solidale.

La scadenza delle iscrizioni è il 25 marzo 2015: compilare e restituire la scheda d’iscrizione in fondo a questo documento.

Il seminario si svolge nell’ambito del progetto Challenging the Crisis – Sfidare la crisi, ed è organizzato dal CIPSI e dalla Fondazione Culturale Banca Etica (FCRE) e in collaborazione con l’Agenzia Redattore Sociale.

Info e ufficio stampa: Nicola Perrone, ufficiostampa@cipsi.it – Iscrizioni: cipsi@cipsi.it

SCARICA PROGRAMMA E SCHEDA D’ISCRIZIONE:  23-03 seminario informazione, crisi ed economia sociale

SCC_logo

download

in collaborazione con:

LogoRedattore

https://www.redattoresociale.it

PROGRAMMA

Venerdì 27 marzo, ore 14

 

PRIMO SEMINARIO

Mass media e crisi economica

Ore 14.00: Accoglienza e registrazione

14.30:

Presentazione del progetto, Ilaria Signoriello, Cipsi

Introduzione al contesto della crisi, Marco Baravalle, Fcre

Mass media e crisi economica, Nicola Perrone, Cipsi

15.30 – 16.30: La crisi nascosta: cosa manca nel racconto dei media. Come i media presentano la crisi economica. Come funziona il sistema e i condizionamenti strutturali, Alberto Baldazzi, giornalista, scrittore, direttore Osservatorio TG

16.30 – 17.30 Dibattito

17.30 – 19.00 Workshop ed esercitazioni a cura di Alberto Baldazzi

 

Sabato 28 marzo

SECONDO SEMINARIO

Economia sociale e finanza etica nell’informazione

09.00 – 09.30 Registrazione

09.30 – 10.00 Briefing sui contenuti della giornata precedente.

10.00 – 11.00  Giornalismo investigativo: come raccontare il potere, tra interessi economici e peso della politica, Michele Sasso, giornalista de L’Espresso.

11.00 – 11.30 Break

11.30 – 13.00 10 cose da sapere sull’economia sociale. Elisabetta Tramonto, caporedattrice di Valori, ed Emanuele Isonio,redattore Valori

13.00 – 14.30 Pranzo

– Storie da raccontare

14.30 – 16.00

La Terra dei fuochi, Mauro Pagnano, fotoreporter;

Quando il lavoro è sui beni confiscati, Salvo Cacciola, Osservatorio Mediterraneo Turismo sociale Beni Confiscati

Attività in agricoltura con persone vulnerabili,  Agricoltura Capodarco:

16.00 – 17.00 Storie di Finanza Etica, Nicoletta Dentico, consigliere Banca Etica, esperta di Terzo settore e cooperazione internazionale

17.00 – 17.15 Break

17.15 – 19.00 Esercitazione di scrittura, a cura di Nicola Perrone, sociologo della comunicazione, Cipsi

Domenica 29 marzo

TERZO SEMINARIO

Azionariato e consumo critico, commercio equo: quale informazione?

09.00 – 09.30 registrazione

09.30 – 10.00 briefing

10.00 – 11.00 Un’azione, un voto. Di protesta. Gli azionisti critici alle assemblee delle multinazionali, Mauro Meggiolaro, responsabile azionariato critico per Fondazione Culturale Responsabilità Etica (Banca Etica)

11.00 – 11.30 dibattito

11.30 – 12.00 Break

12.00 – 13.00 Consumo critico e commercio equo e solidale, Alberto Zoratti, presidente di Fairwatch e membro del Tavolo RES, segue a livello nazionale e internazionale le politiche legate agli impatti sociali ed ambientali dei trattati di libero scambio.

13.00 – 13.30 Dibattito

13.30 – 14.00 Conclusioni

Domenica 29 marzo

Ore 14,30

Visita ad una  realtà romana di economia sociale solidale, a cura di Ilaria Signoriello, Cipsi

Ore 15 – 19 – La visita, guidata da Ilaria Signoriello, sarà alla “Tenuta della Mistica”, dell’Agricoltura Capodarco. Nasce su terreni pubblici assegnati da Roma Capitale, si caratterizza per la produzione biologica e l’inserimento lavorativo di persone vulnerabili, un laboratorio sociale con persone del disagio mentale. Il resto lo saprete solo… andandoci in visita.

Il progetto Challengig the Crisis.

Solidarietà e Cooperazione Cipsi insieme a FCRE – Fondazione Culturale Responsabilità Etica e ai partner europei realizza il progetto ‘Challenging the Crisis – Promoting Global Justice and Citizens’ Engagement in a Time of Uncertainty’, di durata triennale (2013-2016), di educazione allo sviluppo con attuazione in sei Paesi dell’UE particolarmente affetti dall’incertezza legata all’attuale crisi economica. L’intervento, che ha ricevuto un sostegno finanziario da parte dell’Unione europea, è realizzato da un partenariato composto da IDEA – Irish Development Education Association (Irlanda), FTH – Fair Trade Hellas (Grecia), CIPSI – Coordinamento di Iniziative Popolari di Solidarietà Internazionale(Italia), FCRE – Fondazione Culturale Responsabilità Etica (Italia), IMVF – Instituto Marquês de Valle Flôr (Portogallo), SLOGA – SLOvenian Global Action (Slovenia) e EsF – Fundación Economistas sin Fronteras (Spagna).

Scopo del progetto. L’obiettivo principale del progetto è quello di coinvolgere giovani adulti provenienti da Grecia, Italia, Irlanda, Portogallo, Slovenia e Spagna per promuoverne la capacità di riflettere sulle interdipendenze che legano la disuguaglianza a livello locale e globale e consentire loro di diventare sostenitori attivi della giustizia globale, ancorando in tal modo a quest’ultima le politiche di sviluppo, nonostante le misure di austerità che caratterizzano oggi i rispettivi Paesi.

Sede: Istituto salesiano sacro Cuore, via Marsala n. 42, Roma – Come arrivare: si trova a fianco alla Stazione Termini.

Alloggio: vedi scheda d’iscrizione.

Vitto: pasti durante il seminario, 12 euro.

Scheda iscrizione allegata:

Segreteria organizzativa: cipsi@cipsi.it , tel. 06.5414894

image003.jpg crisis

2 Commenti per 27-29 marzo: Challenging the Crisis, seminario su media ed economia sociale

  1. […] 27-29 marzo: Challenging the Crisis, seminario su media ed economia sociale sembra essere il primo su Solidarietà e Cooperazione […]

  2. […] 27-29 marzo: Challenging the Crisis, seminario su media ed economia sociale sembra essere il primo su Solidarietà e Cooperazione […]

Iscriviti alla nostra Newsletter

 

Contatti

Largo Camesena 16, piano 4°, int. 10 - 00157 ROMA

Tel. +39 06 54 14 894
Fax +39 06 59 600 533

C.F. 97041440153

Commenti e suggerimenti: cipsi@cipsi.it
Posta certificata Cipsi: cipsi@pec.cipsi.it

Solidarietà e Cooperazione CIPSI

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è un coordinamento nazionale, nato nel 1985, che associa 30 organizzazioni non governative di sviluppo (ONGs) ed associazioni che operano nel settore della solidarietà e della cooperazione internazionale.

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è nato con la finalità di coordinare e promuovere, in totale indipendenza da qualsiasi schieramento politico e confessionale, Campagne nazionali di sensibilizzazione, iniziative di solidarietà e progetti basati su un approccio di partenariato. Opera come strumento di coordinamento politico culturale e progettuale, con l’obiettivo di promuovere una nuova cultura della solidarietà.