Flavio Lotti: Oggi commemoriamo le vittime di cento anni di guerre e quelle dei nostri giorni. A ciascuna di loro, diamo un volto, un nome e… un impegno di pace.
In occasione del centesimo anniversario dello scoppio della prima guerra mondiale, Flavio Lotti, coordinatore della Marcia per la pace Perugia-Assisi del prossimo 19 ottobre ha diffuso il seguente appello:

“Cento anni fa scoppiava in Europa la prima guerra mondiale: più di 10 milioni di morti e 20 milioni di feriti, mutilati, invalidi.

Dopo quella guerra ne sono venute altre centinaia provocando più di 200 milioni di morti, senza contare i cosiddetti “danni collaterali” (milioni e milioni di donne, uomini e bambini uccisi o dilaniati dalla fame e dalle malattie conseguenza delle stesse guerre) e l’immensa quantità di beni e risorse che sono stati distrutti e sottratti allo sviluppo dell’intera umanità.

Oggi ricordiamo tutte queste vittime. Quelle di cento anni fa, quelle di questi cento anni e quelle dei nostri giorni. A ciascuna di loro, diamo un volto, un nome e… un impegno di pace.

Ma la commemorazione delle vittime non basta!

A cento anni da quella terribile tragedia la guerra non è ancora finita a Gaza, in Siria, in Iraq, in Ucraina, in Afghanistan, in Libia, in Somalia, nella Repubblica Centrafricana, nel Sud Sudan, sui monti Nuba, in Mali,… e in troppe altre parti del mondo. Armi micidiali continuano a essere costruite e accumulate e insieme alla loro proliferazione incontrollata cresce anche la propensione ad usarle.

Contro questa situazione angosciante abbiamo il dovere di agire, subito, come possiamo, anche con piccoli gesti. Esponendo una bandiera di pace al balcone di casa. Sostenendo un’iniziativa di solidarietà con le vittime. Organizzando la partecipazione alla prossima Marcia per la pace Perugia-Assisi del 19 ottobre 2014.”


Amelia Rossi – Ufficio stampa Comitato Promotore Marcia Perugia-Assisi
Cell 335.1401733 – Tel 075/5722479 – Fax 075/5721234
email:
stampa@perlapace.it
www.perlapace.it

Iscriviti alla nostra Newsletter

 

Contatti

Largo Camesena 16, piano 4°, int. 10 - 00157 ROMA

Tel. +39 06 54 14 894
Fax +39 06 59 600 533

C.F. 97041440153

Commenti e suggerimenti: cipsi@cipsi.it
Posta certificata Cipsi: cipsi@pec.cipsi.it

Solidarietà e Cooperazione CIPSI

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è un coordinamento nazionale, nato nel 1985, che associa 30 organizzazioni non governative di sviluppo (ONGs) ed associazioni che operano nel settore della solidarietà e della cooperazione internazionale.

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è nato con la finalità di coordinare e promuovere, in totale indipendenza da qualsiasi schieramento politico e confessionale, Campagne nazionali di sensibilizzazione, iniziative di solidarietà e progetti basati su un approccio di partenariato. Opera come strumento di coordinamento politico culturale e progettuale, con l’obiettivo di promuovere una nuova cultura della solidarietà.