ton2014_ind

 

Maria Paola Azzali, Presidente del TONALESTATE, ha presentato l’edizione 2014 che si aprirà a Ponte di Legno (BS) il 4 agosto prossimo per terminare il 7 agosto 2014.

Il nome “Tonalestate”  proviene dal ritrovarsi al Passo del Tonale, durante l’estate, di “una Compagnia di uomini di ogni provenienza, religione, condizione sociale e culturale”. Dal 2001 si susseguono queste settimane culturali attorno a un tema al quale gli invitati portano il loro contributo comprensivo di riflessioni, domande, esperienze nelle quali “si possa essere provocati ad un’azione ancor più decisa e matura e dove ciascuno possa viversi coinvolto come protagonista”.

Il perdurare di tale iniziativa, pur nella crescente difficoltà a reperire i mezzi economici, è frutto della ferma volontà dei relatori, degli ospiti e dei moltissimi giovani del pubblico di conservare un occasione per conoscere i fatti direttamente, per confrontare le idee, per instaurare un dialogo fra le fedi, le culture, le tradizioni, per trovare nuove possibilità di azioni comuni che possano opporsi alla desolazione e alle ferite di questa nostra storia.

Nel 2014, dopo aver affrontato temi quali la globalizzazione, la multiculturalità, la politica, il lavoro, il denaro, il male, l’evoluzione, le vite dedicate, la comunicazione, il Tonalestate si occuperà della Storia.

Lo si vorrebbe fare suscitando interrogativi su questo nostro tempo, sulle ingiustizie e la frattura profonda che si è creata nelle relazioni umane. Ma soprattutto, l’auspicio è che gli interventi delle molte personalità della cultura, le esperienze dirette, le testimonianze video, le mostre, gli spettacoli, possano consentire di intravedere se “camminiamo su un cerchio senza via d’uscita o piuttosto su una linea che va verso un fine” sulla quale costruire il vero progresso.

L’intervento integrale di Maria Paola Azzali si può scaricare dal sito www.tonalestate.org unitamente a tutta la documentazione delle passate edizioni.

Ufficio stampa

Donatella GREGORI

340.6696691

—-

Libertad Bajo Palabra: 5 agosto 2014, giorno che il
TONALESTATE dedica all’approfondimento da parte di esponenti
della politica e dell’economia, di rappresentanti delle minoranze,
delle identità culturali, delle forme di resistenza alla violenza.
L’apertura è fissata alla Sala Consigliare del Municipio di Ponte di
Legno (BS) alle ore 9,30
In programma, tra gli altri, gli interventi di Guido Barbera,
presidente del CIPSI; Ruben Zamora, rappresentante all’ONU di El
Salvador; Gian Guido Folloni, presidente dell’Istituto per l’Asia e
il Mediterraneo; Maurizio Torrealta, giornalista e scrittore; Aldo
Giobbio, storico; Albert Solé, giornalista e documentarista.
Un ricordo del premio Nobel, Octavio Paz verrà tratteggiato da
Francisco Prieto, docente universitario di Città del Messico.
In serata appuntamento a Forte Strino nel Comune di Vermiglio
(TN) alle ore 21,30 per uno spettacolo di testi e musica degli alpini
del CORO PRESANELLA a ricordo della Grande Guerra.
Il programma in via di definizione sarà al più presto pubblicato sul
sito www.tonalestate.org

—-

Il TONALESTATE 2014, in programma a Ponte di Legno (BS) e
Vermiglio-Passo del Tonale (TN), si chiuderà la mattina di giovedì
7 agosto, a partire dalle ore 9,30, con un incontro tra esponenti di
primissimo piano delle tre religioni monoteiste.
Molto si riflette se l’ingresso improvviso della cultura mussulmana
in Occidente e la sua difficile integrazione con le altre fedi stia
imponendo alla storia un brusco cambiamento in una direzione che
suscita inquietudine.
Se certo non è questo il tempo per risposte definitive, lo è per
l’ascolto e l’apertura verso quelle voci che sono profonde
conoscitrici dei testi e della fede che professano e che stanno
operando perché il dialogo possa costruire la fraternità, anche nella
diversità.
Il Rettore dell’Istituto Mussulmano della Moschea di Parigi, dott.
Dalil Boubakeur è fra questi. In questa occasione terrà una
prolusione sull’influenza del pensiero culturale alto dei mussulmani
nella storia.
Il professor Kamel Meziti dell’Università Paris- Sorbonne e il
rabbino Yeshaya Dalsace proporranno una riflessione su quale sia
il posto dei credenti entro gli avvenimenti del quotidiano e della
storia cercando di indicare la possibile via per superare
l’atteggiamento di sospetto e diffidenza che si sta diffondendo per
incamminarsi verso la riconciliazione tra le fedi, ma soprattutto, fra
gli uomini.
Sarà il Cardinale Jean- Louis Tauran, Presidente del Pontificio
Consiglio per il Dialogo Interreligioso, a tratteggiare l’opera della
fede cristiana nella storia degli uomini soffermandosi sulla
dimensione della memoria.
Tutti gli interventi si terranno nella Sala Consigliare del Municipio
di Ponte di Legno, luogo nel quale la Presidente dell’Associazione
Tonalestate, Maria Paola Azzali darà nuovamente la parola a tutti
i Relatori ancora presenti prima di portare le sue conclusioni e
l’arrivederci alla prossima edizione.

—–

Passo del Tonale, 25 luglio 2014.

Apre il 4 agosto 2014 con inizio alle ore 9.30, nella Sala Paradiso dell’Hotel Mirella a Ponte di Legno (BS) l’edizione 2014 del TONALESTATE. Interrogativi di fronte al tema della storia e occasioni di incontro, ascolto, dialogo tra esponenti di diverse culture, arti, popoli.

Modera l’evento Eletta Leoni, responsabile del Centro Studi.

La giornata d’apertura è dedicata alla letteratura, alla scienza, all’arte e alla filosofia.

Sono attesi: lo scrittore messicano Francisco Prieto e il genetista Marcello Buiatti; il cardinale Giovanni Battista RE e il filosofo Carmelo Dotolo; lo storico Alberto Melloni e il responsabile della segreteria della cultura della Presidenza di El Salvador, Ramon Rivas.

Alla professoressa Alessandra Petrina è affidata la prolusione su Shakespeare e l’idea di nazione inglese.

In mattinata sarà la Presidente dell’Associazione Tonalestate, Maria Paola Azzali a rivolgere il saluto ai presenti e a inaugurare le Mostre di fotografia e grafica che saranno allestite nelle diverse Sale che ospitano il Convegno.

In serata appuntamento al Teatro di Vermiglio (TN) alle ore 21,30 per assistere all’incontro con Isabel PARRA, cantante della Nueva Cancìon Chilena e Roberto Tenca, rappresentante in Italia della “Fundación Violeta Parra”.

Il programma in via di definizione sarà al più presto pubblicato sul sito www.tonalestate.org

————

 

Il 12 luglio scorso, Maria Paola Azzali, Presidente del TONALESTATE, ha presentato l’edizione 2014 che si aprirà a Ponte di Legno (BS) il 4 agosto prossimo per terminare il 7 agosto 2014.

La Signora Azzali ha spiegato la scelta del nome “Tonalestate” che proviene dal ritrovarsi al Passo del Tonale, durante l’estate, di “una Compagnia di uomini di ogni provenienza, religione, condizione sociale e culturale”.

Dal 2001 si susseguono queste settimane culturali attorno a un tema al quale gli invitati portano il loro contributo comprensivo di riflessioni, domande, esperienze nelle quali “si possa essere provocati ad un’azione ancor più decisa e matura e dove ciascuno possa viversi coinvolto come protagonista”.

Il perdurare di tale iniziativa, pur nella crescente difficoltà a reperire i mezzi economici, è frutto della ferma volontà dei relatori, degli ospiti e dei moltissimi giovani del pubblico di conservare un occasione per conoscere i fatti direttamente, per confrontare le idee, per instaurare un dialogo fra le fedi, le culture, le tradizioni, per trovare nuove possibilità di azioni comuni che possano opporsi alla desolazione e alle ferite di questa nostra storia.

Nel 2014, dopo aver affrontato temi quali la globalizzazione, la multiculturalità, la politica, il lavoro, il denaro, il male, l’evoluzione, le vite dedicate, la comunicazione, il Tonalestate si occuperà della Storia.

Lo si vorrebbe fare suscitando interrogativi su questo nostro tempo, sulle ingiustizie e la frattura profonda che si è creata nelle relazioni umane. Ma soprattutto, l’auspicio è che gli interventi delle molte personalità della cultura, le esperienze dirette, le testimonianze video, le mostre, gli spettacoli, possano consentire di intravedere se “camminiamo su un cerchio senza via d’uscita o piuttosto su una linea che va verso un fine” sulla quale costruire il vero progresso.

L’intervento integrale di Maria Paola Azzali si può scaricare dal sito www.tonalestate.org unitamente a tutta la documentazione delle passate edizioni.

 

 —

In questo anno di grandi ricorrenze storiche e di epocali avvenimenti d’attualità, si ripete sulle Alpi italiane, tra Ponte di Legno e il Passo del Tonale, dal 4 al 7 agosto, l’happening internazionale del “Tonalestate” per occuparsi della Storia.

La presentazione ufficiale si terrà a Reggio Emilia il 12 luglio prossimo, alle ore 19.00 nella sala conferenze dell’Hotel Mercure-Astoria, Via L. Nobili,2.

Saranno presenti -fra i molti illustri relatori di ogni nazionalità e di ogni ambito culturale che presenzieranno al Tonalestate 2014:

  • Marcello Buiatti (professore di genetica, Università di Firenze),
  • Aldo Giobbio (storico e giornalista),
  • Raniero La Valle (giornalista, presidente Comitati Dossetti per la Costituzione).

Tonalestate è l’espressione di una Compagnia di uomini di ogni provenienza, religione, appartenenza sociale, uniti dal desiderio e dalla necessità di una responsabilità diretta di fronte alla situazione di minaccia e di pericolo che tutti percepiscono. Il loro operare è fatto di pensiero, di opere, di creatività, di ricerca, di esperienze politiche e sociali, di formazione dei giovani. Il loro ritrovarsi una volta all’anno, giungendo al Passo del Tonale da ogni angolo della terra, insieme a quanti sentono lo stesso bisogno e a quanti pensano alle loro vacanze non solo in termini di evasione, vuole essere un piccolo contributo alla costruzione di un ordine nuovo fondato sul dialogo, la giustizia e la pace. La radice del Tonalestate, costituito come associazione di fatto a Reggio Emilia nel 2001, è da ricercarsi nell’ iniziativa instancabile del Professor Giovanni Riva. Hanno fatto il Tonalestate personalità assai celebri, uniti a giovani docenti universitari, studenti, famiglie, esponenti di popoli, culture, fedi diverse. Tutte le loro presenze, ugualmente significative nel cammino di questi anni, sono tracciate sul sito ufficiale.

Sito: www.tonalestate.com

Iscriviti alla nostra Newsletter

 

Contatti

Largo Camesena 16, piano 4°, int. 10 - 00157 ROMA

Tel. +39 06 54 14 894
Fax +39 06 59 600 533

C.F. 97041440153

Commenti e suggerimenti: cipsi@cipsi.it
Posta certificata Cipsi: cipsi@pec.cipsi.it

Solidarietà e Cooperazione CIPSI

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è un coordinamento nazionale, nato nel 1985, che associa 30 organizzazioni non governative di sviluppo (ONGs) ed associazioni che operano nel settore della solidarietà e della cooperazione internazionale.

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è nato con la finalità di coordinare e promuovere, in totale indipendenza da qualsiasi schieramento politico e confessionale, Campagne nazionali di sensibilizzazione, iniziative di solidarietà e progetti basati su un approccio di partenariato. Opera come strumento di coordinamento politico culturale e progettuale, con l’obiettivo di promuovere una nuova cultura della solidarietà.