Sabato 4 marzo, il Cadtm Italia (Comitato per l’abolizione dei debiti illegittimi), invita a partecipare all’assemblea nazionale che i svolgerà dalle 10:00 alle 17:00 presso c/o Spin Time Lab – Via S. Croce in Gerusalemme 55, Roma. L’assemblea vuole essere un momento di riflessione per confrontarsi su come costruire un’adeguata demistificazione della trappola del debito, organizzando un Centro Studi in grado di elaborare approfondimenti e proposte concrete su come uscire dall’economia a debito; per costruire strumenti di conoscenza e proposte per generalizzare le indagini popolari (audit) sul debito pubblico a livello cittadino, locale e territoriale; per confrontarsi su un programma di azioni concrete per uscire dalla trappola del debito.

Coordinano Vittorio Lovera e Francesca Coin.

Interventi divulgativi: Marco Bertorello “La trappola del debito”, Alex Zanotelli “Il debito e il sud del mondo”, Cristina Quintavalla “Le indagini (audit) sul debito pubblico locale”, Marco Bersani “Il debito contro le comunità locali”.

Marco Bersani

Attac Italia

www.italia.attac.org

Facebook: Attac Italia

Twitter: @attac_italia

Iscriviti alla nostra Newsletter

 

Contatti

Largo Camesena 16, piano 4°, int. 10 - 00157 ROMA

Tel. +39 06 54 14 894
Fax +39 06 59 600 533

C.F. 97041440153

Commenti e suggerimenti: cipsi@cipsi.it
Posta certificata Cipsi: cipsi@pec.cipsi.it

Solidarietà e Cooperazione CIPSI

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è un coordinamento nazionale, nato nel 1985, che associa 30 organizzazioni non governative di sviluppo (ONGs) ed associazioni che operano nel settore della solidarietà e della cooperazione internazionale.

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è nato con la finalità di coordinare e promuovere, in totale indipendenza da qualsiasi schieramento politico e confessionale, Campagne nazionali di sensibilizzazione, iniziative di solidarietà e progetti basati su un approccio di partenariato. Opera come strumento di coordinamento politico culturale e progettuale, con l’obiettivo di promuovere una nuova cultura della solidarietà.