XXIII edizione Arca d’oro: “the Others – voli liberi, in fronte al sole”. 

Sabato 7 giugno in piazza martiri 7 luglio a Reggio Emilia, I Sant’Innocenti ONLUS (ISI) organizzano la XXIII edizione dell’Arca d’oro.

Arca d’Oro “è espressione di opere che educano, che esprimono una cultura positiva, che vivono di gratuità e volontariato nelle quali molte persone hanno scelto di dare le proprie energie perché ognuno possa riscoprire l’amicizia che cercava, una compagnia gratuita alla propria vita: asili, scuole, doposcuola, campi estivi, iniziative stabili di condivisione … attività di comunicazione che danno un’informazione libera dai condizionamenti del potere, cooperative economiche per i giovani e luoghi di unità per chi continua a sentire scosse di terremoto nel proprio quotidiano e cerca speranza per il futuro.”

The Others – voli liberi, in fronte al sole è il tema dell’Arca d’oro di quest’anno. Una giornata da vivere insieme a partire dalle ore 10.00 con l’apertura degli stand da parte delle associazioni partecipanti. A seguire, fino a sera, ci saranno laboratori per bambini, esibizioni e spettacoli musicali, la premiazione del concorso “the Others” per le scuole, il dibattito promosso da Pane Pace Lavoro e a termine della giornata l’estrazione della lotteria.

ISI invita tutti, dai bambini agli universitari, dalle famiglie a professionisti, lavoratori, insegnanti, a trascorrere questa giornata per viverla insieme e imparare l’amore di donazione.

Per ulteriori informazioni sul programma:

http://www.municipio.re.it/retecivica/urp/manifest.nsf/PESIdDoc/79BD8FD1E86E4705C1257CE400319CE2/$file/Locandina.pdf

http://www.municipio.re.it/retecivica/urp/manifest.nsf/RssAllManifestazioni/79BD8FD1E86E4705C1257CE400319CE2?opendocument

 

 

—-

ARCA D’ORO, manifestazione organizzata da ISI a Reggio Emilia e che si svolgerà SABATO 7 GIUGNO p.v. in piazza martiri del 7 Luglio, e che quest’anno giunge alla XXXII edizione.

Riprendendo un documento di circa quindici anni fa sulla storia e le origini dell’Arca d’Oro, leggiamo che essa ” … è espressione di opere che educano, che esprimono una cultura positiva, che vivono di gratuità e volontariato nelle quali molte persone hanno scelto di dare le proprie energie perché ognuno possa riscoprire l’amicizia che cercava, una compagnia gratuita alla propria vita: asili, scuole, doposcuola, campi estivi, iniziative stabili di condivisione … attività di comunicazione che danno un’informazione libera dai condizionamenti del potere, cooperative economiche per i giovani e luoghi di unità per chi continua a sentire scosse di terremoto nel proprio quotidiano e cerca speranza per il futuro.

Queste persone si possono incontrare, durante la manifestazione dell’Arca d’Oro, mentre animano i giochi, consegnano i premi, promuovono attività nei propri stand, lavorano al bar, eccetera. Sono insegnanti, professionisti, lavoratori e genitori, ma sono anche giovani, studenti medi e universitari, giovani lavoratori che imparano cosa sia l’amore di donazione”.

Vi aspettiamo dunque tra due settimane, in centro città a Reggio Emilia, per vivere insieme l’Arca d’Oro.

file:///C:/Users/Nicola/Downloads/locandina%20arca%202014.pdf

Info: ISI onlus, I Sant’Innocenti – ISI onlus, telefono + 39 0522 408795www.isantinnocenti.it

Iscriviti alla nostra Newsletter

 

Contatti

Largo Camesena 16, piano 4°, int. 10 - 00157 ROMA

Tel. +39 06 54 14 894
Fax +39 06 59 600 533

C.F. 97041440153

Commenti e suggerimenti: cipsi@cipsi.it
Posta certificata Cipsi: cipsi@pec.cipsi.it

Solidarietà e Cooperazione CIPSI

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è un coordinamento nazionale, nato nel 1985, che associa 30 organizzazioni non governative di sviluppo (ONGs) ed associazioni che operano nel settore della solidarietà e della cooperazione internazionale.

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è nato con la finalità di coordinare e promuovere, in totale indipendenza da qualsiasi schieramento politico e confessionale, Campagne nazionali di sensibilizzazione, iniziative di solidarietà e progetti basati su un approccio di partenariato. Opera come strumento di coordinamento politico culturale e progettuale, con l’obiettivo di promuovere una nuova cultura della solidarietà.