Ci sono buone notizie per te e per gli altri 98.000 sostenitori della petizione #nomission.

Andrea Casale, promotore della raccolta firme su “No Missione” ha dichiarato: “Ieri in Commissione di Vigilanza Rai ho depositato 98 mila firme per dire no al programma Mission, per chiedere di non mandare in onda su Rai Uno il reality sui campi profughi africani, previsto per questo dicembre”.

Ecco la dichiarazione del Presidente Commissione di Vigilanza Rai Roberto Fico, in risposta alla consegna delle firme: “Mission è un esempio di tv del dolore che spettacolarizza la sofferenza, inadeguato a mio avviso agli obiettivi che il servizio pubblico deve perseguire nell’intento di formare e sensibilizzare l’opinione pubblica. Nessuna censura, solo una profonda e ampia riflessione sulle modalità di trattamento di temi così importanti. Non credo onestamente che sia mai successa prima una cosa del genere. Quasi 100 mila persone hanno detto chiaramente di non volere questo tipo di trasmissioni, dato il ruolo importante di agenzia culturale che la Rai ricopre e che i cittadini reclamano a gran voce. Queste firme ora diventano patrimonio della Commissione di Vigilanza Rai. Il documento è stato protocollato e portato all’attenzione di tutti i deputati e senatori che fanno parte della Commissione. Vi avevo promesso che avrei tenuto alta l’attenzione su questo tema e continuerò a farlo. Vogliamo Informazione, non lacrime.”

 

Ora è la RAI, nella persona di Gubitosi a doverci dare ascolto.

 

Per questo, oltre a ringraziarti di nuovo per aver firmato la petizione, ti chiedo due favori:

 

1) Invia questo tweet alla RAI e al suo Direttore, Luigi Gubitosi

 

2) Condividi questa foto su Facebook

 

Grazie,

 

Andrea Casale via Change.org

 

Tagged with →  

Iscriviti alla nostra Newsletter

 

Contatti

Largo Camesena 16, piano 4°, int. 10 - 00157 ROMA

Tel. +39 06 54 14 894
Fax +39 06 59 600 533

C.F. 97041440153

Commenti e suggerimenti: cipsi@cipsi.it
Posta certificata Cipsi: cipsi@pec.cipsi.it

Solidarietà e Cooperazione CIPSI

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è un coordinamento nazionale, nato nel 1985, che associa 30 organizzazioni non governative di sviluppo (ONGs) ed associazioni che operano nel settore della solidarietà e della cooperazione internazionale.

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è nato con la finalità di coordinare e promuovere, in totale indipendenza da qualsiasi schieramento politico e confessionale, Campagne nazionali di sensibilizzazione, iniziative di solidarietà e progetti basati su un approccio di partenariato. Opera come strumento di coordinamento politico culturale e progettuale, con l’obiettivo di promuovere una nuova cultura della solidarietà.