Per natale regala un Calendario! Ultimi giorni per prenotare le vostre copie!vedi un estratto del Calendario: Si_calendario2014 (.pdf)

SI062013

Solidarietà e Cooperazione Cipsi ha deciso di realizzare il Calendario 2014 illustrato con opere grafiche per la Campagna “Dichiariamo illegale la povertà” e con una linea editoriale di articoli dedicati alla stessa. “Dichiariamo illegale la povertà”: con questo calendario, per l’anno 2014, desideriamo approfondire che cosa è la povertà e quali sono le fabbriche dell’impoverimento. Intendiamo presentare le nostre proposte e quelle dell’iniziativa “Dichiariamo illegale la povertà – Banning poverty 2018”, che si articola in tre campagne. In particolare in questo numero diamo voce alle iniziative concrete che realizzano i propositi e le azioni del dichiarare illegale la povertà.

L’introduzione-editoriale è a cura di Eugenio Melandri.

La prima Campagna è: “mettiamo fuori legge la finanza predatrice”.
Cominciamo con Riccardo Petrella, intervistato da Patrizia Caiffa, che ci racconta quali sono le vere cause della’attuale crisi economica e chi sono i nuovi predoni della finanza. I rapinatori del sistema della finanza, le fabbriche della rendita e della speculazione che devono essere messi fuori legge. Presentiamo poi due storie “positive” per un sistema del credito al servizio dei cittadini e dell’economia: la banca dei bambini in India, Sri Lanka ed Afghanistan (in estensione ad altri paesi asiatici), e proponibile anche in Europa; e un’esperienza di microcredito al femminile in Sri Lanka. Poi un articolo di Bruno Amoroso sugli “incappucciati dalla finanza”, e sulle azioni concrete riguardanti i cambiamenti dettagliati delle leggi bancarie e finanziarie: per abrogare le leggi bancarie del ’93 e del ’98 che hanno permesso l’autoreferenzialità della finanza.

La seconda Campagna è: “diamo forza a un’economia dei beni comuni”.
Ci saranno approfondimenti sul diritto al lavoro, il referendum abrogativo riguardante la cancellazione dell’articolo 18 dello Statuto dei lavoratori, ma anche un’analisi approfondita della situazione del lavoro in Italia e nel mondo, ecc. Questa parte sarà curata da Monica Di Sisto. L’obiettivo è anche una proposta di un’altra economia, e al riguardo e ci sarà il contributo di Francesco Gesualdi. Un’azione di questa seconda campagna è “vogliamo l’Europa dei beni comuni”: presenteremo esperienze e scritti sull’acqua di paesi di tutti i continenti.

La terza Campagna è: “costruiamo le comunità dei cittadini”, per una cittadinanza attiva, inclusiva e mondiale. Presenteremo gli interventi e le testimonianze di cittadini immigrati auspicando una politica di inclusione e accoglienza, per la chiusura dei CIE, a cura di Gabriele Del Grande.  E ancora un intervento di Nicoletta Teodosi (Cilap-Eapn) su Rapporto Istat e povertà. Il tutto per sradicare le cause della povertà. Nel calendario vi saranno anche tabelle e schede della Campagna.

Il Calendario 2014, sarà uno strumento di lavoro monografico di 48 pagine a tutto campo, anche nel settore educativo, per un cambiamento politico e culturale, fondamentale per dare seguito all’impegno: “Dichiariamo illegale la povertà”. Invitiamo tutti – promotori, associazioni, militanti, educatori, giovani, giornalisti, lettori ecc. – a ordinarne copie in anticipo, in modo da prevedere la tiratura e continuare questa indispensabile Campagna nel 2014. È possibile richiedere la personalizzazione del calendario per associazioni, istituzioni, aziende, istituti, ecc., in modo di avere uno strumento di lavoro che ci accompagni durante tutto l’anno.

Prenota le tue copie!

  • 1-5 calendari 6 € a copia
  • 6-20 calendari 5 € a copia
  • 21-100 calendari 4 € a copia
  • 101-500 calendari 3,5 € a copia

Possibilità di personalizzazione – oltre le 100 copie – in 4° di copertina hanno un costo di euro 200  una tantum. Ai costi devono essere aggiunte le spese di spedizione.
Per quantitativi superiori o altri tipi di personalizzazione potete contattarci.
Vi chiediamo, oltre che di diffonderlo tra i vostri sostenitori ed amici, di proporre l’adozione del calendario ad altre realtà, associazioni, aziende, soggetti che possono essere interessati all’acquisto personalizzato di un certo quantitativo.

Informazioni: Web cipsi.it – Mail info@cipsi.it; Tel. 06.5414894 – Fax 06.59.600.533 – cell. 329.0810937 –  – mail ufficiostampa@cipsi.it

Tagged with →  

Iscriviti alla nostra Newsletter

 

Contatti

Largo Camesena 16, piano 4°, int. 10 - 00157 ROMA

Tel. +39 06 54 14 894
Fax +39 06 59 600 533

C.F. 97041440153

Commenti e suggerimenti: cipsi@cipsi.it
Posta certificata Cipsi: cipsi@pec.cipsi.it

Solidarietà e Cooperazione CIPSI

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è un coordinamento nazionale, nato nel 1985, che associa 30 organizzazioni non governative di sviluppo (ONGs) ed associazioni che operano nel settore della solidarietà e della cooperazione internazionale.

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è nato con la finalità di coordinare e promuovere, in totale indipendenza da qualsiasi schieramento politico e confessionale, Campagne nazionali di sensibilizzazione, iniziative di solidarietà e progetti basati su un approccio di partenariato. Opera come strumento di coordinamento politico culturale e progettuale, con l’obiettivo di promuovere una nuova cultura della solidarietà.