Il Movimento Europeo in Italia, sempre molto attivo e alla ricerca di idee innovative per trovare nuovi sentieri da seguire in un’Europa così frastagliata, ha proposto, nella sua riunione del 22 giugno, l’avvio di una campagna volta ad analizzare e definire con esattezza il ruolo dell’Italia nell’Unione. Ciò è stato pensato non solo per la necessità di comprendere come la cooperazione fra gli stati all’interno dell’Unione Europea sia importante, ma anche per cercare di studiare le criticità di determinati ruoli e trovare una risposta concreta, oltre che mettere sotto la lente d’ingrandimento tutte le problematiche che si stanno accavallando in questi anni di grande dubbio e incertezza.

A partire dal Consiglio europeo del 28 giugno, il Movimento europeo ha diffuso una serie di note, in particolare sul tema dell’immigrazione, che sono state pubblicate sui profili Facebook “Consiglio Italiano del Movimento europeo”, “Processo all’Europa” e “Cambiamo rotta all’Europa”. Oltre alla condivisione sui social, le note stilate dal Movimento sono state diffuse alla stampa e pubblicate sul blog “Europa in Movimento” con cui il Movimento Europeo ha avviato una collaborazione.

Pubblichiamo di seguito i titoli delle note redatte:

  • Per garantire il diritto di asilo e governare i flussi migratori;
  • Nota sulle vicende Aquarius e SeaWatch;
  • Hotspot Ue;
  • E’ venuto il momento della disobbedienza civile;
  • Da chi dipendono i porti italiani;
  • La circolare di Salvini ai Prefetti;
  • Eu Navfor;
  • Salvate il soldato Tito Boeri;
  • Diciotti I;
  • Appello ai sindaci;
  • Obbligatorietà/volontà;
  • Mare Nostrum;
  • La verità sui flussi migratori;
  • Ancora Eu Navfor;
  • Salvini il falsario;
  • #noistiamoconlaguardiacostieraitaliana;
  • #noistiamoconRiace;
  • Diciotti II
  • Movimento 5 Stelle e il regolamento di Dublino;
  • Chi comanda nel governo italiano;
  • Il piano italiano “no way”;
  • Di Maio e il bilancio europeo I;
  • Diciotti III;
  • Di Maio e il bilancio europeo II;

Potete trovare qui tutte le note redatte dal Movimento europeo: Campagna di controinformazione

 

Un commento per Campagna di controinformazione. Proposte del Movimento Europeo sul futuro dell’Unione.

  1. […] Campagna di controinformazione. Proposte del Movimento Europeo sul futuro dell’Unione. sembra essere il primo su Solidarietà e Cooperazione […]

Iscriviti alla nostra Newsletter

 

Contatti

Largo Camesena 16, piano 4°, int. 10 - 00157 ROMA

Tel. +39 06 54 14 894
Fax +39 06 59 600 533

C.F. 97041440153

Commenti e suggerimenti: cipsi@cipsi.it
Posta certificata Cipsi: cipsi@pec.cipsi.it

Solidarietà e Cooperazione CIPSI

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è un coordinamento nazionale, nato nel 1985, che associa 30 organizzazioni non governative di sviluppo (ONGs) ed associazioni che operano nel settore della solidarietà e della cooperazione internazionale.

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è nato con la finalità di coordinare e promuovere, in totale indipendenza da qualsiasi schieramento politico e confessionale, Campagne nazionali di sensibilizzazione, iniziative di solidarietà e progetti basati su un approccio di partenariato. Opera come strumento di coordinamento politico culturale e progettuale, con l’obiettivo di promuovere una nuova cultura della solidarietà.