E’ uscita la newlsetter n.98-settembre 2012 della Campagna italiana per il Sudan,  campagna nazionale di informazione, sensibilizzazione ed advocacy che opera dal 1994. Raggruppa organizzazioni della società civile italiana (Acli, Amani, Arci, Caritas ambrosiana, Caritas italiana, Mani Tese, Ipsia Milano, Missionari e missionarie comboniane, Iscos Emilia Romagna, Nexus Emilia Romagna, Pax Christi) e lavora in stretta collaborazione con enti pubblici e privati italiani e con varie organizzazioni della società civile sudanese. In Italia la Campagna ha fatto conoscere la situazione del Sudan e ha sostenuto i processi volti al raggiungimento di una pace rispettosa delle diversità sociali, etniche, culturali, religiose della sua popolazione. Per informazioni: www.campagnasudan.it.

Questo il sommario della newsletter:

Fatti:

Sudan – Sud Sudan 1/ Le trattative ad Addis Abeba
Sudan- Sud Sudan 2/ Reciproche accuse sugli aiuti umanitari
Sudan- Sud Sudan 3/ Continua l’emergenza alluvioni
Sudan 1 / Proteste contro il film “blasfemo” e tensioni diplomatiche
Sudan 2 / L’opposizione di rifiuta di partecipare al processo per la nuova Costituzione
Sudan 3 /Due attiviste rischiano la pena di morte a Khartoum
Sudan – Darfur 1/ La situazione in Darfur continua ad essere instabile
Sud Sudan 1 /Presentato il piano per il disarmo
Sud Sudan 2/ Completate le operazioni di rilievo del flusso di ritornati da parte del’IOM

Contesto regionale:

L’Etiopia dopo Meles
Somalia: eletto il nuovo presidente

Documenti:

NOREF/South Sudan’s emergency state

Scarica la newsletter >>>

Tagged with →