Challenging the Crisis: iniziato lo Youth Global Forum. E’ in corso a Bruxelles il Forum Globale dei Giovani del progetto Challenging the Crisis. Sessanta giovani selezionati e provenienti da Italia, Irlanda, Spagna, Portogallo, Grecia e Slovenia si stanno conoscendo e confrontando in questo forum sulle future strategie e priorità per  sfidare la crisi.

10268706_236389906555166_3533602554082918729_n

Scopo del progetto. L’obiettivo principale del progetto è quello di coinvolgere giovani adulti provenienti da Grecia, Italia, Irlanda, Portogallo, Slovenia e Spagna per promuoverne la capacità di riflettere sulle interdipendenze che legano la disuguaglianza a livello locale e globale e consentire loro di diventare sostenitori attivi della giustizia globale, ancorando in tal modo a quest’ultima le politiche di sviluppo, nonostante le misure di austerità che caratterizzano oggi i rispettivi Paesi.

Il primo giorno dei lavori lo potete trovare a questo link: https://storify.com/CtCrisis/youth-global-forum-day-1

Il secondo giorno: https://storify.com/CtCrisis/challenging-the-crisis-youth-global-forum-day-2

Il terzo giorno: https://storify.com/CtCrisis/challenging-the-crisis-youth-global-forum-day-3

Altre informazioni le potete trovare sulla Pagina Facebook: https://www.facebook.com/challengingthecrisis

Nei prossimi giorni aggiornamenti quotidiani da Bruxelles.

L’approccio progettuale. Attraverso la sua “rete di giovani promotori del cambiamento”, e altre attività di sensibilizzazione basate su metodologie proprie dell’Educazione allo sviluppo, il progetto intende dare nuovo impulso all’impegno ed alla responsabilizzazione dei cittadini europei affinché diventino essi stessi agenti di cambiamento.
La rete giovanile contribuirà a un dialogo pubblico costruttivo sul quadro di sviluppo post 2015 degli Obiettivi del Millennio, per far si che le possibili soluzioni all’ineguaglianza ed all’ingiustizia siano caratterizzate da una dimensione globale, fornendo al contempo uno spazio concreto di azione e mobilitazione ai cittadini Europei. Il progetto cercherà inoltre di sviluppare collaborazioni con i media per promuovere il dibattito e la riflessione sugli aspetti globali della crisi finanziaria e contribuire ad una più ampia comprensione delle tematiche inerenti lo sviluppo globale.

È stato avviato da Solidarietà e Cooperazione Cipsi insieme ai partner europei il progetto ‘Challenging the Crisis – Promoting Global Justice and Citizens’ Engagement in a Time of Uncertainty’, di durata triennale (2013-2016), di educazione allo sviluppo con attuazione in sei Paesi dell’UE particolarmente affetti dall’incertezza legata all’attuale crisi economica. L’intervento, che ha ricevuto un sostegno finanziario da parte dell’Unione europea, è realizzato da un partenariato composto da IDEA – Irish Development Education Association (Irlanda), FTH – Fair Trade Hellas (Grecia), CIPSI – Coordinamento di Iniziative Popolari di Solidarietà Internazionale(Italia), FCRE – Fondazione Culturale Responsabilità Etica (Italia), IMVF – Instituto Marquês de Valle Flôr (Portogallo), SLOGA – SLOvenian Global Action (Slovenia) e EsF – Fundación Economistas sin Fronteras (Spagna).

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/challengingthecrisis

image003.jpg crisis

flag_yellow_low

“Il presente progetto è finanziato con il sostegno dell’Unione Europea.

L’autore è il solo responsabile di questa comunicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull’uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute”.

 

 

 

Iscriviti alla nostra Newsletter

 

Contatti

Largo Camesena 16, piano 4°, int. 10 - 00157 ROMA

Tel. +39 06 54 14 894
Fax +39 06 59 600 533

C.F. 97041440153

Commenti e suggerimenti: cipsi@cipsi.it
Posta certificata Cipsi: cipsi@pec.cipsi.it

Solidarietà e Cooperazione CIPSI

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è un coordinamento nazionale, nato nel 1985, che associa 30 organizzazioni non governative di sviluppo (ONGs) ed associazioni che operano nel settore della solidarietà e della cooperazione internazionale.

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è nato con la finalità di coordinare e promuovere, in totale indipendenza da qualsiasi schieramento politico e confessionale, Campagne nazionali di sensibilizzazione, iniziative di solidarietà e progetti basati su un approccio di partenariato. Opera come strumento di coordinamento politico culturale e progettuale, con l’obiettivo di promuovere una nuova cultura della solidarietà.