Si è da poco concluso a Roma il Clim’Act Camp, campeggio internazionale sui cambiamenti climatici organizzato dall’Associazione A Sud nell’ambito del progetto europeo Clim’Act. Per una settimana lo splendido parco dell’Aniene, presso il CSA La Torre, ha ospitato decine di attivisti provenienti da Ecuador, Nigeria, Bulgaria, Thailandia e Italia.

Obiettivo del Camp è la costruzione condivisa di una campagna internazionale giovanile sul contrasto ai cambiamenti climatici. La campagna, ideata durante le giornate del Camp, sarà lanciata in autunno, verso la Cop23 che si terrà dal 7 al 16 novembre a Bonn, in Germania.

I numeri del Clim’Act Camp: 40 attivisti, 5 paesi, 4 continenti, 7 giorni di formazione intensiva, 20 ore di workshop, 11 esperti internazionali, 5 eventi culturali, 1 campagna globale.

Il progetto: per rispondere alla sfida posta a livello globale dal cambiamento climatico, il progetto Clim’Act promuove un’esperienza di capacity building per il campaining sociale sulla giustizia climatica, rivolta a giovani ed educatori. Il progetto rappresenta un’opportunità unica per giovani italiani, bulgari, ecuadoriani e nigeriani per incontrarsi, mettere a confronto le loro esperienze, collaborare e lavorare in squadra per individuare e implementare strumenti utili a combattere il cambiamento climatico. Il progetto prevede l’organizzazione di un camp intensivo di formazione e capacità building, con l’obiettivo di costruire una campagna internazionale condivisa tra tutti i partner sul tema del contrasto al riscaldamento globale. La campagna, elaborata dai partecipanti durante il camp, sarà lanciata in autunno, per fare pressione sui decisori politici che prenderanno parte alla Cop23 di Bonn sui cambiamenti climatici, prevista dal 6 al 17 novembre 2017.

I partner: Il partenariato Clim’Act è composto da quattro organizzazioni che si occupano di giustizia climatica in tre continenti. A Sud / ITALIA  www.asud.net fondata nel 2003, promuove la giustizia ambientale in Italia e a livello internazionale, fornendo supporto a comunità locali impattate; Accion Ecologica / ECUADOR www.accionecologica.org fondata in Ecuador nel 1989, è una delle maggiori organizzazioni ambientaliste latinoamericane; E.R.A. / NIGERIA www.erafoen.org
fondata nel 1993, è tra le maggiori organizzazioni di giustizia ambientale in Nigeria, con oltre 200 volontari in tutto il paese; ZaZemiata / BULGARIA www.foeeurope.org fondata nel 1995, è una delle maggiori organizzazioni ambientaliste in Bulgaria.

Iscriviti alla nostra Newsletter

 

Contatti

Largo Camesena 16, piano 4°, int. 10 - 00157 ROMA

Tel. +39 06 54 14 894
Fax +39 06 59 600 533

C.F. 97041440153

Commenti e suggerimenti: cipsi@cipsi.it
Posta certificata Cipsi: cipsi@pec.cipsi.it

Solidarietà e Cooperazione CIPSI

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è un coordinamento nazionale, nato nel 1985, che associa 30 organizzazioni non governative di sviluppo (ONGs) ed associazioni che operano nel settore della solidarietà e della cooperazione internazionale.

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è nato con la finalità di coordinare e promuovere, in totale indipendenza da qualsiasi schieramento politico e confessionale, Campagne nazionali di sensibilizzazione, iniziative di solidarietà e progetti basati su un approccio di partenariato. Opera come strumento di coordinamento politico culturale e progettuale, con l’obiettivo di promuovere una nuova cultura della solidarietà.