Corso di formazione interculturale e di educazione alla pace ” Basta Conoscersi ” promosso da AMU.

23-24 febbraio – Università di Bari

“Poiché le guerre cominciano nelle menti degli uomini, è nelle menti degli uomini che si devono costruire le difese della Pace” (UNESCO)

Questa frase esplicita l’importanza che oggi riveste l’Educazione alla pace, all’interculturalità, al rispetto delle differenze e alla conoscenza reciproca.

Non stiamo parlando certo di una disciplina in più, quanto di riuscire a fare della scuola uno strumento di pace, un percorso che permetta di sviluppare l’azione solidale e la messa in pratica le proprie competenze a servizio della comunità. Un modo per arrivare alla risoluzione dei problemi, imparando a dialogare e a sperimentarsi, acquisendo consapevolezza delle proprie risorse nel “sentirsi – come diceva don Milani – ognuno responsabile di tutto”.

Con il programma “Basta conoscersi!” e con i corsi di formazione collegati vogliamo promuovere un’azione pratica nell’ambito di un contesto specifico, compiendo atti concreti per trasformare dal gradino più basso una società moderna e globalizzata, ma che deve ancora realizzare una reale e vera inclusione.

A tal proposito i percorsi proposti sono tenuti da esperti: psicologi, pedagogisti, formatori e operatori nel campo del sociale e dell’educazione per offrire uno sguardo ampio e approfondito. Attraverso lo scambio e la condivisione dell’esperienza pratica vissuta da insegnanti ed educatori, si può costruire un bagaglio di strumenti interpretativi utili per l’impegno quotidiano con i ragazzi.

La formazione ha carattere prevalentemente laboratoriale e permette l’acquisizione di competenze e di strumenti trasferibili nei propri contesti educativi. Il metodo proposto è quello del “Service Learning”, l’apprendimento-servizio, attuabile in diversi contesti educativi e scolastici. Un approccio che ha portato la formazione di una metodologia innovativa ed adatta alle nuove e moderne realtà sociali, fondamentale per conoscere le realtà migratorie, culturali e religiose differenti, il territorio circostante, i suoi abitanti e i “nuovi” cittadini, per andare oltre le diffidenze e aprire un dialogo reciproco.

Qui si possono trovare maggiori informazioni sul corso di formazione interculturale che si terrà a Bari il prossimo 23 e 24 febbraio.

Qui, invece, maggiori info sul progetto Basta Conoscersi! (https://bastaconoscersi.wordpress.com/2018/01/10/nuove-promozioni-per-il-corso-di-bari/ ) (https://bastaconoscersi.wordpress.com/progetto-di-educazione-alla-cittadinanza-globale/)

Un commento per Corso “Basta Conoscersi”: con l’AMU contro razzismo e guerre

  1. […] Corso “Basta Conoscersi”: con l’AMU contro razzismo e guerre sembra essere il primo su Solidarietà e Cooperazione […]

Iscriviti alla nostra Newsletter

 

Contatti

Largo Camesena 16, piano 4°, int. 10 - 00157 ROMA

Tel. +39 06 54 14 894
Fax +39 06 59 600 533

C.F. 97041440153

Commenti e suggerimenti: cipsi@cipsi.it
Posta certificata Cipsi: cipsi@pec.cipsi.it

Solidarietà e Cooperazione CIPSI

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è un coordinamento nazionale, nato nel 1985, che associa 30 organizzazioni non governative di sviluppo (ONGs) ed associazioni che operano nel settore della solidarietà e della cooperazione internazionale.

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è nato con la finalità di coordinare e promuovere, in totale indipendenza da qualsiasi schieramento politico e confessionale, Campagne nazionali di sensibilizzazione, iniziative di solidarietà e progetti basati su un approccio di partenariato. Opera come strumento di coordinamento politico culturale e progettuale, con l’obiettivo di promuovere una nuova cultura della solidarietà.