DESTINATARI

I corsi di formazione sono rivolti a quanti operano in associazioni, fondazioni e in generale in organizzazioni non profit, a studenti, a laureati, a consulenti del non profit, che sono interessati ad acquisire o consolidare le proprie competenze. Iscriversi ai nostri corsi di formazione è facilissimo. Sarà sufficiente: 1. Scaricare, compilare e inviare  la scheda di iscrizione. 2. Inviare copia del bonifico bancario effettuato. (via mail a: cipsi@cipsi.it o via fax al numero 06/59600533). Il pagamento, al netto delle spese bancarie, dovrà essere eseguito entro e non oltre il giorno di chiusura delle iscrizioni del corso.

COSTO DI CIASCUN CORSO
I corsi in programma hanno un costo, per ciascun corso, di:
€ 100,00 per studenti; € 150,00 per tutti gli altri.

METODO DI PAGAMENTO

Il bonifico bancario, intestato a ‘Coordinamento di Iniziative Popolari di Solidarietà Internazionale CIPSI’, potrà essere effettuato su uno di questi conti a scelta tra:

  • conto corrente bancario UNICREDIT IBAN: IT67B0200803284000101353194
  • conto corrente bancario BANCA ETICA IBAN: IT21Z0501803200000000116280
  • conto corrente postale BANCO POSTA CCP: 11133204 – IBAN: IT51Y0760101600000011133204

Sulla causale del pagamento indicare il nome e la data del corso.

La quota di iscrizione è comprensiva del materiale didattico che sarà rilasciato ai partecipanti durante il corso. Alla conclusione di ogni corso di formazione verrà rilasciato un attestato di partecipazione. La sede di ogni corso dipenderà dal numero degli iscritti al corso specifico, ma sarà comunque una sede facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici e sarà comunicata il giorno dopo la chiusura delle iscrizioni.

RICHIEDI INFORMAZIONI

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto / Corso

Il tuo messaggio

 

Informazioni e Segreteria  CIPSI, Via Colossi, 53 – 00146 ROMA Tel: 06/541.48.94 – Fax: 06/59.60.05.33 e-mail: cipsi@cipsi.it


PROGRAMMAZIONE 2016

 17 e 18 settembre 2016  Come preparare e realizzare un progetto – Metodologie e strategie

Scarica il Programma Scarica la Scheda di iscrizione (.doc)

CHIUSURA ISCRIZIONI: 13 settembre 2016

DOCENTE: Carlos Costa

ISCRIZIONI CORSO E-mail: cipsi@cipsi.it

Luogo di svolgimento: Roma

CORSO IN PRESENZA: il corso ha la durata di due giorni ed ha come obiettivo fornire ai partecipanti una panoramica sul mondo della cooperazione internazionale e cosa fare per scrivere, realizzare e rendicontare i progetti cofinanziati dalla cooperazione italiana e da quella europea.

Nella quota del corso sono compresi i materiali che saranno distribuiti in classe, inviati via web o scaricabili sul portale di Formazione Cooperazione & Sviluppo. Tra i materiali in dotazione c’è tutta la documentazione necessaria per operare in questo settore, compresa la normativa e i nuovi programmi europei 2014-2020 e le nuove normative italiane.

CONTENUTO: introduzione alla cooperazione internazionale attraverso la conoscenza delle procedure e del sistema di presentazione, gestione e rendicontazione dei progetti cofinanziati dalla cooperazione italiana e quella europea. Analisi dei documenti di progetto del bando del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) e dell’invito a presentare proposte della Commissione Europea (UE). Prospect – Il nuovo sistema online sviluppato da EuropeAid per la presentazione delle richieste di finanziamento Le tipologie di progetti ed in particolare il progetto di sviluppo ed il progetto di informazione e sensibilizzazione. Come finanziare i progetti con i fondi pubblici e privati. Organizzazione del lavoro per conoscere i partners e costruire il partenariato. Quali sono i lavori da realizzare per scrivere, gestire e rendicontare i progetti finanziati dal MAECI e dall’UE. L’importanza della sostenibilità delle attività realizzate dopo la chiusura del progetto. La sostenibilità economico-finanziaria, istituzionale e socio-cultura. La visibilità delle attività e del finanziamento. Come progettare la comunicazione e la promozione del progetto.

Durante le due giornate sono previsti esercitazioni, dibattiti e discussioni.

QUOTA DI ISCRIZIONE: € 100,00 per studenti; € 150,00 per tutti gli altri.

 24 e 25 settembre 2016  PCM – Progettare e gestire gli interventi di sviluppo

Scarica il Programma Scarica la Scheda di iscrizione (.doc)

CHIUSURA ISCRIZIONI: 20 settembre 2016

DOCENTE: Carlos Costa

ISCRIZIONI CORSO E-mail: cipsi@cipsi.it

Luogo di svolgimento: Roma

CORSO IN PRESENZA: il corso ha la durata di due giorni ed ha come obiettivo fornire ai partecipanti una panoramica sulla gestione ciclo di vita del progetto e come gestire le diverse fasi.

Nella quota del corso sono compresi i materiali che saranno distribuiti in classe, inviati via web o scaricabili sul sito di Formazione Cooperazione & Sviluppo. Tra i materiali in dotazione c’è tutta la documentazione necessaria per operare in questo settore, compresa la normativa e i nuovi programmi europei 2014-2020 e le normative italiane.

CONTENUTO: che cos’è un progetto. Le tipologie di progetti. Che cos’è il progetto di sviluppo. Come nasce un progetto di sviluppo. Il ciclo di vita del progetto. La costruzione del partenariato italiano, europeo e internazionale. I partners e la loro identificazione. L’analisi dei bisogni. I metodi di analisi dei bisogni. La definizione degli obiettivi. Che cos’è il quadro logico. Come si progetta usando il quadro logico. I meccanismi di partecipazione. La scelta della forma di finanziamento. Le opportunità di finanziamento: i programmi europei – dove trovare i bandi. I modelli di progetto del MAECI e dell’Unione Europea. Altri documenti necessari per scrivere il progetto. I modelli di budget del MAECI e dell’Unione Europea. La pianificazione delle attività: il cronogramma o cronoprogramma. I presupposti per la compilazione del preventivo. La pianificazione dell’avvio del progetto. Il piano operativo. Il monitoraggio e la valutazione del progetto. La chiusura del progetto.

Durante le due giornate sono previsti esercitazioni, dibattiti e discussioni.

QUOTA DI ISCRIZIONE: € 100,00 per studenti; € 150,00 per tutti gli altri.

 08 e 09 ottobre 2016  PROGETTAZIONE EUROPEA – Come progettare e gestire gli interventi di sviluppo

Scarica il Programma Scarica la Scheda di iscrizione (.doc)

CHIUSURA ISCRIZIONI: 04 ottobre 2016

DOCENTE: Carlos Costa

ISCRIZIONI CORSO E-mail: cipsi@cipsi.it

Luogo di svolgimento: Roma

CORSO IN PRESENZA: il corso ha per obiettivo fornire un quadro completo del sistema europeo per il cofinanziamento dei progetti di cooperazione internazionale “azioni esterne”. Durante le due giornate saranno analizzate tutta la normativa di riferimento, come trovare gli inviti a presentare proposte per ottenere le sovvenzioni e le gare d’appalto per i lavori, forniture e servizi. Inoltre saranno effettuate delle esercitazioni sul budget ed altre tematiche utili alla comprensione del sistema per scrivere e gestire i progetti.

Nella quota del corso sono compresi i materiali che saranno distribuiti in classe, inviati via web o scaricabili sul sito di Formazione Cooperazione & Sviluppo. Tra i materiali in dotazione c’è tutta la documentazione necessaria per operare in questo settore, compresa la normativa e i nuovi programmi europei 2014-2020 e le normative italiane.

CONTENUTO: LA PRESENTAZIONE. La normativa di base (compresi i nuovi programmi 2014-2020 e le normative per la gestione). Dove trovare le opportunità di finanziamento. I criteri di ammissibilità per i cofinanziamento dei progetti. L’analisi dei documenti dell’invito a presentare proposte. La sintesi del progetto, il progetto completo, il budget ed il quadro logico. Presupposti per scrivere una buona proposta. I costi ammissibili. Dove e come inviare la proposta. LA GESTIONE. La programmazione delle spese. Il piano operativo. L’avvio del progetto. Il monitoraggio delle attività e delle spese. La valutazione dell’azione. Le modifiche del contratto. Le proroghe e le sospensioni. Le modalità di spesa dei beni e servizi. La visibilità delle azioni. LA RENDICONTAZIONE. Il principio fondamentale della rendicontazione. Il trattamento delle pezze giustificative. Il rapporto narrativo e finanziario – (modelli). La stesura del rapporto dello stato di avanzamento. La compilazione delle tabelle finanziarie. Il cambio da applicare per la conversione delle spese in una valuta diversa da quella del rendiconto. La certificazione del rendiconto (regole e modello). Dove, quando e come inviare il rendiconto. Le modalità di pagamento dei contributi. La chiusura del progetto.

Durante le due giornate sono previsti esercitazioni, dibattiti e discussioni.

QUOTA DI ISCRIZIONE: € 100,00 per studenti; € 150,00 per tutti gli altri.

 18, 25 ottobre e 02 novembre 2016  Come preparare e realizzare un progetto – Metodologie e strategie (corso online)

Scarica il Programma Scarica la Scheda di iscrizione (.doc)

ORARIO: dalle 18:00 alle 20:00

CHIUSURA ISCRIZIONI: 14 ottobre 2016 – Le iscrizioni si chiudono al raggiungimento di 25 partecipanti.

DOCENTE: Carlos Costa

ISCRIZIONI E INFO CORSO E-mail: cooperazione.formazione@gmail.com – Cell: 347-800.29.72 – web: Formazione Cooperazione & Sviluppo – CORSI

Luogo di svolgimento: Roma

CORSO ONLINE: il corso ha la durata di tre incontri di 2 ore ciascuno ed ha come obiettivo fornire ai partecipanti una panoramica sul mondo della cooperazione internazionale e cosa fare per scrivere, realizzare e rendicontare i progetti cofinanziati dalla cooperazione italiana e da quella europea.

Nella quota del corso sono compresi i materiali che saranno inviati via web, caricati nella “Community” o scaricabili sul sito di Formazione Cooperazione & Sviluppo. Tra i materiali in dotazione c’è tutta la documentazione necessaria per operare in questo settore, compresa la normativa e i nuovi programmi europei 2014-2020 e le normative italiane.

CONTENUTO: introduzione alla cooperazione internazionale attraverso la conoscenza delle procedure e del sistema di presentazione, gestione e rendicontazione dei progetti cofinanziati dalla cooperazione italiana e quella europea. Analisi dei documenti di progetto del bando del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) e dell’invito a presentare proposte della Commissione Europea (UE). Le tipologie di progetti ed in particolare il progetto di sviluppo ed il progetto di informazione e sensibilizzazione. Come finanziare i progetti con i fondi pubblici e privati. Organizzazione del lavoro per conoscere i partners e costruire il partenariato. Quali sono i lavori da realizzare per scrivere, gestire e rendicontare i progetti finanziati dal MAECI e dall’UE. L’importanza della sostenibilità delle attività realizzate dopo la chiusura del progetto. La sostenibilità economico-finanziaria, istituzionale e socio-cultura. La visibilità delle attività e del finanziamento. Come progettare la comunicazione e la promozione del progetto.

Durante gli intervalli delle lezioni sono previsti esercitazioni, dibattiti e discussioni.

QUOTA UNICA: € 100,00.

 28 – 29 – 30 ottobre e 04 – 05 – 06 novembre 2016  PCM – Laboratorio di progettzione con il metodo del quadro logico

Scarica il Programma Scarica la Scheda di iscrizione (.doc)

CHIUSURA ISCRIZIONI: 24 ottobre 2016

DOCENTE: Carlos Costa

ISCRIZIONI E INFO CORSO E-mail: cooperazione.formazione@gmail.com – Cell: 347-800.29.72 – web: Formazione Cooperazione & Sviluppo – CORSI

Luogo di svolgimento: Roma

CORSO IN PRESENZA: il corso ha come obiettivo fornire ai partecipanti una panoramica sul mondo della cooperazione internazionale, ma soprattutto un approfondimento su tutte le fasi del ciclo di vita del progetto. La durata delle attività didattiche è di 40 ore, articolate in due incontri di 20 ore distribuite in due giornate e mezza ciascuno. Per chi fosse interessato, il corso prevede anche un tirocinio a distanza (facoltativo), minimo di 160 ore, durante il quale i tirocinanti parteciperanno a varie attività di preparazione, gestione e valutazione dei progetti di cooperazione.

Nella quota del corso sono compresi i materiali che saranno distribuiti in classe, inviati via web o scaricabili sul sito di Formazione Cooperazione & Sviluppo. Tra i materiali in dotazione c’è tutta la documentazione necessaria per operare in questo settore, compresa la normativa e i nuovi programmi europei 2014-2020 e le normative italiane.

CONTENUTO: LA LOGICA DEL CORSO

Obiettivo Generale:       Migliorare le capacità operative e incrementare le opportunità lavorative nell’ambito della cooperazione internazionale, dei partecipanti al corso.

Obiettivo Specifico:       Imparare a scrivere, gestire, rendicontare e valutare i progetti di sviluppo

Risultati attesi:                Sviluppate le capacità di analisi dei bisogni, di scrittura del progetto e di preparazione del budget

Attività:                               Ricerche – attività didattiche – esercizi di gruppo e individuali – tirocinio a distanza (facoltativo)

Durante le sei giornate del corso sono previste delle esercitazioni di gruppo in classe e delle esercitazioni individuali nell’intervallo tra il primo ed il secondo incontro.

Il corso rilascia un attestato di partecipazione.

QUOTA DI ISCRIZIONE: € 300,00 per studenti ed ex corsisti; € 400,00 per tutti gli altri.

 12 e 13 novembre 2016  Gestione e rendicontazione dei progetti promossi PVS MAECI

Scarica il Programma Scarica la Scheda di iscrizione (.doc)

CHIUSURA ISCRIZIONI: 08 novembre 2016

DOCENTE: Carlos Costa

ISCRIZIONI CORSO E-mail: cipsi@cipsi.it

Luogo di svolgimento: Roma

CORSO IN PRESENZA: il corso ha la durata di due giorni ed ha come obiettivo analizzare ogni aspetto dell’attuale momento transitorio delle normative per la gestione dei progetti promossi PVS approvati dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) tra il 2013 ed il 2015.

Nel corso delle due giornate saranno presi in esami tutti i documenti che compongono le procedure in vigore. In particolare la nuova Legge n 125 Disciplina generale sulla cooperazione internazionale per lo sviluppo approvata l’11 agosto 2014 e le normative e procedure sulla presentazione, gestione e rendicontazione dei progetti di sviluppo. Sarà effettuata un’analisi dettagliata dei documenti al fine di comprendere, in modo chiaro, come gestire e rendicontare i progetti. Il corso è a numero chiuso riservato ad un massimo di 30 partecipanti.

Nella quota del corso sono compresi i materiali che saranno distribuiti in classe, inviati via web o scaricabili sul sito di Formazione Cooperazione & Sviluppo. Tra i materiali in dotazione c’è tutta la documentazione necessaria per operare in questo settore, compresa la normativa e i nuovi programmi europei 2014-2020 e le normative italiane.

CONTENUTO: NORMATIVE Come cambia il quadro normativo dopo l’approvazione della Legge 125/2014 sulla cooperazione.

La normativa italiana di base sulla cooperazione internazionale allo sviluppo. Cooperazione italiana – Linee guida e indirizzi di programmazione 2015 – 2017. Le normative in vigore sulla gestione, rendicontazione e valutazione dei progetti PVS MAECI. Come gestire e rendicontare i progetti in corso approvati con i primi tre bandi MAECI. I PARAMETRI DI BASE DA RISPETTARE Il preventivo di spesa. Le voci di spesa ed i rispettivi valori percentuali. I contributi di ogni singolo donatore. I contributi in contanti e valorizzati. I costi ammissibili al cofinanziamento. LA GESTIONE DEL PROGETTO L’avvio delle attività. I piani operativi. Gli accordi operativi. Il monitoraggio delle attività e delle spese. Le verifiche e le valutazioni. I rapporti con il MAECI: le comunicazioni, le richieste di varianti, ecc. I rapporti con la Controparte locale: invio dei rapporti e delle documentazioni, ecc. LA RENDICONTAZIONE I tempi di presentazione. I requisiti per la presentazione. La formulazione del rapporto finanziario (composizione del documento). Il trattamento delle pezze giustificative. L’applicazione del cambio per le spese effettuate in una moneta diversa dall’Euro. La compilazione del prospetto riepilogativo contabile. Le procedure applicate per i pagamenti delle rate per i progetti pluriennali. La revisione contabile (revisore contabile esterno). La chiusura del progetto. Durante le due giornate del corso sono previste le esercitazioni, i dibattiti e le discussioni.

QUOTA DI ISCRIZIONE: € 100,00 per studenti; € 150,00 per tutti gli altri.

 29 e 30 aprile 2016  Cooperazione internazionale allo sviluppo – Guida pratica ai finanziamenti UE 

Scarica il Programma Scarica la Scheda di iscrizione (.doc)

CHIUSURA ISCRIZIONI: 25 aprile 2016

DOCENTE: Carlos Costa

ISCRIZIONI CORSO E-mail: cipsi@cipsi.it

Luogo di svolgimento: Roma

CORSO IN PRESENZA: il corso ha la durata di due giorni ed ha come obiettivo fornire ai partecipanti una panoramica sul sistema di finanziamento dell’Unione Europea alla cooperazione internazionale.

Nella quota del corso sono compresi i materiali che saranno inviati via web, caricati nella “Community” o scaricabili sul sito di Formazione Cooperazione & Sviluppo. Tra i materiali in dotazione c’è tutta la documentazione necessaria per operare in questo settore, compresa la normativa e i nuovi programmi europei 2014-2020 e le normative italiane.

CONTENUTO:

  1. PADOR – Potential Applicant Data On-Line Registration è la banca dati online di EuropeAid per le organizzazioni che intendono richiedere un finanziamento;
  2. CALLS FOR PROPOSALS & PROCUREMENT NOTICES – Portale dell’invito a presentare le proposte (Calls for proposals – bando);
  3. PROSPECT – Il nuovo sistema online sviluppato da EuropeAid per la presentazione delle richieste di finanziamento.
  4. I programmi di finanziamenti 2014-2020;
  5. Indicative Strategy Paper (ISP) e National Indicative Programme (NIP)
  6. Ammissibilità dei soggetti, delle azioni e dei costi.
  7. Tutti i documenti dell’Invito a presentare proposte (bando)
  8. I documenti da compilare: a) la sintesi del progetto (Concept note); b) il quadro logico; c) preventivo dei costi; d) la proposta completa (full application)
  9. Indicazioni e raccomandazioni per l’elaborazione della proposta

Durante le due giornate sono previsti esercitazioni, dibattiti e discussioni.

QUOTA DI ISCRIZIONE: € 100,00 per studenti; € 150,00 per tutti gli altri.

 05, 12 e 19 maggio 2016  Gestione e rendicontazione dei progetti promossi PVS MAECI (corso online) 

Scarica il Programma Scarica la Scheda di iscrizione (.doc)

ORARIO: dalle 18:00 alle 20:00

CHIUSURA ISCRIZIONI: 30 aprile 2016

DOCENTE: Carlos Costa

ISCRIZIONI E INFO CORSO E-mail: cooperazione.formazione@gmail.com – Cell: 347-800.29.72 – web: Formazione Cooperazione & Sviluppo – CORSI

CORSO ONLINE: il corso ha la durata di tre incontri di 2 ore ciascuno ed ha come obiettivo analizzare ogni aspetto dell’attuale momento transitorio delle normative per la gestione dei progetti promossi PVS approvati dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) tra il 2013 ed il 2015.

Nel corso delle due giornate saranno presi in esami tutti i documenti che compongono le procedure approvate. In particolare la nuova Legge n° 125 Disciplina generale sulla cooperazione internazionale per lo sviluppo approvata l’11 agosto 2014 e le nuove normative e procedure sulla presentazione, gestione e rendicontazione dei progetti di sviluppo. Sarà effettuata un’analisi dettagliata dei documenti al fine di comprendere, in modo chiaro, come gestire e rendicontare i progetti. Il corso è a numero chiuso riservato ad un massimo di 25 partecipanti.

Nella quota del corso sono compresi i materiali che saranno inviati via web, caricati nella “Community” o scaricabili sul sito di Formazione Cooperazione & Sviluppo. Tra i materiali in dotazione c’è tutta la documentazione necessaria per operare in questo settore, compresa la normativa e i nuovi programmi europei 2014-2020 e le normative italiane.

CONTENUTO: NORMATIVE Come cambia il quadro normativo dopo l’approvazione della Legge 125/2014 sulla cooperazione.

La normativa italiana di base sulla cooperazione internazionale allo sviluppo. Cooperazione italiana – Linee guida e indirizzi di programmazione 2015 – 2017. Le normative in vigore sulla gestione, rendicontazione e valutazione dei progetti PVS MAECI. Come gestire e rendicontare i progetti in corso approvati con i primi tre bandi MAECI. I PARAMETRI DI BASE DA RISPETTARE Il preventivo di spesa. Le voci di spesa ed i rispettivi valori percentuali. I contributi di ogni singolo donatore. I contributi in contanti e valorizzati. I costi ammissibili al cofinanziamento. LA GESTIONE DEL PROGETTO L’avvio delle attività. I piani operativi. Gli accordi operativi. Il monitoraggio delle attività e delle spese. Le verifiche e le valutazioni. I rapporti con il MAECI: le comunicazioni, le richieste di varianti, ecc. I rapporti con la Controparte locale: invio dei rapporti e delle documentazioni, ecc. LA RENDICONTAZIONE I tempi di presentazione. I requisiti per la presentazione. La formulazione del rapporto finanziario (composizione del documento). Il trattamento delle pezze giustificative. L’applicazione del cambio per le spese effettuate in una moneta diversa dall’Euro. La compilazione del prospetto riepilogativo contabile. Le procedure applicate per i pagamenti delle rate per i progetti pluriennali. La revisione contabile (revisore contabile esterno). La chiusura del progetto. Durante le due giornate del corso sono previste le esercitazioni, i dibattiti e le discussioni.

Durante gli intervalli delle lezioni sono previsti esercitazioni, dibattiti e discussioni.

QUOTA UNICA: € 100,00.

 06 – 07 – 08 – 13 – 14 – 15 maggio  2016  PCM – Laboratorio di progettzione con il metodo del quadro logico 

Scarica il Programma Scarica la Scheda di iscrizione (.doc)

CHIUSURA ISCRIZIONI: 02 maggio 2016

DOCENTE: Carlos Costa

ISCRIZIONI E INFO CORSO E-mail: cooperazione.formazione@gmail.com – Cell: 347-800.29.72 – web: Formazione Cooperazione & Sviluppo – CORSI

Luogo di svolgimento: Roma

CORSO IN PRESENZA: il corso ha come obiettivo fornire ai partecipanti una panoramica sul mondo della cooperazione internazionale, ma soprattutto un approfondimento su tutte le fasi del ciclo di vita del progetto. La durata delle attività didattiche è di 40 ore, articolate in due incontri di 20 ore distribuite in due giornate e mezza ciascuno. Per chi fosse interessato, il corso prevede anche un tirocinio a distanza (facoltativo), minimo di 160 ore, durante il quale i tirocinanti parteciperanno a varie attività di preparazione, gestione e valutazione dei progetti di cooperazione.

Nella quota del corso sono compresi i materiali che saranno distribuiti in classe, inviati via web o scaricabili sul sito di Formazione Cooperazione & Sviluppo. Tra i materiali in dotazione c’è tutta la documentazione necessaria per operare in questo settore, compresa la normativa e i nuovi programmi europei 2014-2020 e le normative italiane.

CONTENUTO: LA LOGICA DEL CORSO

Obiettivo Generale:          Migliorare le capacità operative e incrementare le opportunità lavorative nell’ambito della cooperazione internazionale, dei partecipanti al corso.

Obiettivo Specifico:          Imparare a scrivere, gestire, rendicontare e valutare i progetti di sviluppo

Risultati attesi:                  Sviluppate le capacità di analisi dei bisogni, di scrittura del progetto e di preparazione del budget

Attività:                               Ricerche – attività didattiche – esercizi di gruppo e individuali – tirocinio a distanza (facoltativo)

Durante le sei giornate del corso sono previste delle esercitazioni di gruppo in classe e delle esercitazioni individuali nell’intervallo tra il primo ed il secondo incontro.

Il corso rilascia un attestato di partecipazione.

QUOTA DI ISCRIZIONE: € 300,00 per studenti ed ex corsisti; € 400,00 per tutti gli altri.

 20 e 21 maggio  2016  PCM – Progettare e gestire gli interventi di sviluppo 

Scarica il Programma Scarica la Scheda di iscrizione (.doc)

CHIUSURA ISCRIZIONI: 16 maggio 2016

DOCENTE: Carlos Costa

ISCRIZIONI CORSO E-mail: cipsi@cipsi.it

Luogo di svolgimento: Roma

CORSO IN PRESENZA: il corso ha la durata di due giorni ed ha come obiettivo fornire ai partecipanti una panoramica sulla gestione ciclo di vita del progetto e come gestire le diverse fasi.

Nella quota del corso sono compresi i materiali che saranno distribuiti in classe, inviati via web o scaricabili sul sito di Formazione Cooperazione & Sviluppo. Tra i materiali in dotazione c’è tutta la documentazione necessaria per operare in questo settore, compresa la normativa e i nuovi programmi europei 2014-2020 e le normative italiane.

CONTENUTO: che cos’è un progetto. Le tipologie di progetti. Che cos’è il progetto di sviluppo. Come nasce un progetto di sviluppo. Il ciclo di vita del progetto. La costruzione del partenariato italiano, europeo e internazionale. I partners e la loro identificazione. L’analisi dei bisogni. I metodi di analisi dei bisogni. La definizione degli obiettivi. Che cos’è il quadro logico. Come si progetta usando il quadro logico. I meccanismi di partecipazione. La scelta della forma di finanziamento. Le opportunità di finanziamento: i programmi europei – dove trovare i bandi. I modelli di progetto del MAECI e dell’Unione Europea. Altri documenti necessari per scrivere il progetto. I modelli di budget del MAECI e dell’Unione Europea. La pianificazione delle attività: il cronogramma o cronoprogramma. I presupposti per la compilazione del preventivo. La pianificazione dell’avvio del progetto. Il piano operativo. Il monitoraggio e la valutazione del progetto. La chiusura del progetto.

Durante le due giornate sono previsti esercitazioni, dibattiti e discussioni.

QUOTA DI ISCRIZIONE: € 100,00 per studenti; € 150,00 per tutti gli altri.

 24, 31 maggio e 07 giugno 2016  Cooperazione internazionale allo sviluppo – Guida pratica ai finanziamenti UE (corso online) 

Scarica il Programma Scarica la Scheda di iscrizione (.doc)

ORARIO: dalle 18:00 alle 20:00

CHIUSURA ISCRIZIONI: 19 maggio 2016

DOCENTE: Carlos Costa

ISCRIZIONI E INFO CORSO E-mail: cooperazione.formazione@gmail.com – Cell: 347-800.29.72 – web: Formazione Cooperazione & Sviluppo – CORSI

Luogo di svolgimento: Roma

CORSO ONLINE: il corso ha la durata di tre incontri di 2 ore ciascuno ed ha come obiettivo fornire ai partecipanti una panoramica sul sistema di finanziamento dell’Unione Europea alla cooperazione internazionale.

Nella quota del corso sono compresi i materiali che saranno inviati via web, caricati nella “Community” o scaricabili sul sito di Formazione Cooperazione & Sviluppo. Tra i materiali in dotazione c’è tutta la documentazione necessaria per operare in questo settore, compresa la normativa e i nuovi programmi europei 2014-2020 e le normative italiane.

CONTENUTO:

  1. PADOR – Potential Applicant Data On-Line Registration è la banca dati online di EuropeAid per le organizzazioni che intendono richiedere un finanziamento;
  2. CALLS FOR PROPOSALS & PROCUREMENT NOTICES – Portale dell’invito a presentare le proposte (Calls for proposals – bando);
  3. PROSPECT – Il nuovo sistema online sviluppato da EuropeAid per la presentazione delle richieste di finanziamento.
  4. I programmi di finanziamenti 2014-2020;
  5. Indicative Strategy Paper (ISP) e National Indicative Programme (NIP)
  6. Ammissibilità dei soggetti, delle azioni e dei costi.
  7. Tutti i documenti dell’Invito a presentare proposte (bando)
  8. I documenti da compilare: a) la sintesi del progetto (Concept note); b) il quadro logico; c) preventivo dei costi; d) la proposta completa (full application)
  9. Indicazioni e raccomandazioni per l’elaborazione della proposta

Durante gli intervalli delle lezioni sono previsti esercitazioni, dibattiti e discussioni.

QUOTA UNICA: € 100,00.

 28 e 29 maggio 2016  Come preparare e realizzare un progetto – Metodologie e strategie

Scarica il Programma Scarica la Scheda di iscrizione (.doc)

CHIUSURA ISCRIZIONI: 24 maggio 2015

DOCENTE: Carlos Costa

ISCRIZIONI CORSO E-mail: cipsi@cipsi.it

Luogo di svolgimento: Roma

CORSO IN PRESENZA: il corso ha la durata di due giorni ed ha come obiettivo fornire ai partecipanti una panoramica sul mondo della cooperazione internazionale e cosa fare per scrivere, realizzare e rendicontare i progetti cofinanziati dalla cooperazione italiana e da quella europea.

Nella quota del corso sono compresi i materiali che saranno distribuiti in classe, inviati via web o scaricabili sul portale di Formazione Cooperazione & Sviluppo. Tra i materiali in dotazione c’è tutta la documentazione necessaria per operare in questo settore, compresa la normativa e i nuovi programmi europei 2014-2020 e le nuove normative italiane.

CONTENUTO: introduzione alla cooperazione internazionale attraverso la conoscenza delle procedure e del sistema di presentazione, gestione e rendicontazione dei progetti cofinanziati dalla cooperazione italiana e quella europea. Analisi dei documenti di progetto del bando del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) e dell’invito a presentare proposte della Commissione Europea (UE)Prospect – Il nuovo sistema online sviluppato da EuropeAid per la presentazione delle richieste di finanziamento Le tipologie di progetti ed in particolare il progetto di sviluppo ed il progetto di informazione e sensibilizzazione. Come finanziare i progetti con i fondi pubblici e privati. Organizzazione del lavoro per conoscere i partners e costruire il partenariato. Quali sono i lavori da realizzare per scrivere, gestire e rendicontare i progetti finanziati dal MAECI e dall’UE. L’importanza della sostenibilità delle attività realizzate dopo la chiusura del progetto. La sostenibilità economico-finanziaria, istituzionale e socio-cultura. La visibilità delle attività e del finanziamento. Come progettare la comunicazione e la promozione del progetto.

Durante le due giornate sono previsti esercitazioni, dibattiti e discussioni.

QUOTA DI ISCRIZIONE: € 100,00 per studenti; € 150,00 per tutti gli altri.

 02 e 03 luglio 2016  Gestione e rendicontazione dei progetti promossi PVS MAECI 

Scarica il Programma Scarica la Scheda di iscrizione (.doc)

CHIUSURA ISCRIZIONI: 28 giugno 2016

DOCENTE: Carlos Costa

ISCRIZIONI CORSO E-mail: cipsi@cipsi.it

Luogo di svolgimento: Roma

CORSO IN PRESENZA: il corso ha la durata di due giorni ed ha come obiettivo analizzare ogni aspetto dell’attuale momento transitorio delle normative per la gestione dei progetti promossi PVS approvati dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) tra il 2013 ed il 2015.

Nel corso delle due giornate saranno presi in esami tutti i documenti che compongono le procedure in vigore. In particolare la nuova Legge n° 125 Disciplina generale sulla cooperazione internazionale per lo sviluppo approvata l’11 agosto 2014 e le normative e procedure sulla presentazione, gestione e rendicontazione dei progetti di sviluppo. Sarà effettuata un’analisi dettagliata dei documenti al fine di comprendere, in modo chiaro, come gestire e rendicontare i progetti. Il corso è a numero chiuso riservato ad un massimo di 30 partecipanti.

Nella quota del corso sono compresi i materiali che saranno distribuiti in classe, inviati via web o scaricabili sul sito di Formazione Cooperazione & Sviluppo. Tra i materiali in dotazione c’è tutta la documentazione necessaria per operare in questo settore, compresa la normativa e i nuovi programmi europei 2014-2020 e le normative italiane.

CONTENUTO: NORMATIVE Come cambia il quadro normativo dopo l’approvazione della Legge 125/2014 sulla cooperazione.

La normativa italiana di base sulla cooperazione internazionale allo sviluppo. Cooperazione italiana – Linee guida e indirizzi di programmazione 2015 – 2017. Le normative in vigore sulla gestione, rendicontazione e valutazione dei progetti PVS MAECI. Come gestire e rendicontare i progetti in corso approvati con i primi tre bandi MAECI. I PARAMETRI DI BASE DA RISPETTARE Il preventivo di spesa. Le voci di spesa ed i rispettivi valori percentuali. I contributi di ogni singolo donatore. I contributi in contanti e valorizzati. I costi ammissibili al cofinanziamento. LA GESTIONE DEL PROGETTO L’avvio delle attività. I piani operativi. Gli accordi operativi. Il monitoraggio delle attività e delle spese. Le verifiche e le valutazioni. I rapporti con il MAECI: le comunicazioni, le richieste di varianti, ecc. I rapporti con la Controparte locale: invio dei rapporti e delle documentazioni, ecc. LA RENDICONTAZIONE I tempi di presentazione. I requisiti per la presentazione. La formulazione del rapporto finanziario (composizione del documento). Il trattamento delle pezze giustificative. L’applicazione del cambio per le spese effettuate in una moneta diversa dall’Euro. La compilazione del prospetto riepilogativo contabile. Le procedure applicate per i pagamenti delle rate per i progetti pluriennali. La revisione contabile (revisore contabile esterno). La chiusura del progetto. Durante le due giornate del corso sono previste le esercitazioni, i dibattiti e le discussioni.

QUOTA DI ISCRIZIONE: € 100,00 per studenti; € 150,00 per tutti gli altri.

 05, 12 e 19 luglio 2016  Come preparare e realizzare un progetto – Metodologie e strategie (corso online) 

Scarica il Programma Scarica la Scheda di iscrizione (.doc)

ORARIO: dalle 18:00 alle 20:00

CHIUSURA ISCRIZIONI: 01 luglio 2016 – Le iscrizioni si chiudono al raggiungimento di 25 partecipanti.

DOCENTE: Carlos Costa

ISCRIZIONI E INFO CORSO E-mail: cooperazione.formazione@gmail.com – Cell: 347-800.29.72 – web: Formazione Cooperazione & Sviluppo – CORSI

Luogo di svolgimento: Roma

CORSO ONLINE: il corso ha la durata di tre incontri di 2 ore ciascuno ed ha come obiettivo fornire ai partecipanti una panoramica sul mondo della cooperazione internazionale e cosa fare per scrivere, realizzare e rendicontare i progetti cofinanziati dalla cooperazione italiana e da quella europea.

Nella quota del corso sono compresi i materiali che saranno inviati via web, caricati nella “Community” o scaricabili sul sito di Formazione Cooperazione & Sviluppo. Tra i materiali in dotazione c’è tutta la documentazione necessaria per operare in questo settore, compresa la normativa e i nuovi programmi europei 2014-2020 e le normative italiane.

CONTENUTO: introduzione alla cooperazione internazionale attraverso la conoscenza delle procedure e del sistema di presentazione, gestione e rendicontazione dei progetti cofinanziati dalla cooperazione italiana e quella europea. Analisi dei documenti di progetto del bando del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) e dell’invito a presentare proposte della Commissione Europea (UE). Le tipologie di progetti ed in particolare il progetto di sviluppo ed il progetto di informazione e sensibilizzazione. Come finanziare i progetti con i fondi pubblici e privati. Organizzazione del lavoro per conoscere i partners e costruire il partenariato. Quali sono i lavori da realizzare per scrivere, gestire e rendicontare i progetti finanziati dal MAECI e dall’UE. L’importanza della sostenibilità delle attività realizzate dopo la chiusura del progetto. La sostenibilità economico-finanziaria, istituzionale e socio-cultura. La visibilità delle attività e del finanziamento. Come progettare la comunicazione e la promozione del progetto.

Durante gli intervalli delle lezioni sono previsti esercitazioni, dibattiti e discussioni.

QUOTA UNICA: € 100,00.

 23 e 24 gennaio 2016  Come preparare e realizzare un progetto – Metodologie e strategie

Scarica il Programma Scarica la Scheda di iscrizione (.doc)

CHIUSURA ISCRIZIONI: 19 gennaio 2016

DOCENTE: Carlos Costa

Luogo di svolgimento: Roma

ISCRIZIONI CORSO E-mail: cipsi@cipsi.it

INFO CORSO E-mail: cooperazione.formazione@gmail.com – Cell: 347-800.29.72 – web: http://formazionecooperazione.com/category/corsi

CORSO IN PRESENZA: il corso ha la durata di due giorni ed ha come obiettivo fornire ai partecipanti una panoramica sul mondo della cooperazione internazionale e cosa fare per scrivere, realizzare e rendicontare i progetti cofinanziati dalla cooperazione italiana e da quella europea.

Nella quota del corso sono compresi i materiali che saranno distribuiti in classe, inviati via web o scaricabili sul sito di Formazione Cooperazione & Sviluppo. Tra i materiali in dotazione c’è tutta la documentazione necessaria per operare in questo settore, compresa la normativa e i nuovi programmi europei 2014-2020 e le normative italiane.

CONTENUTO: introduzione alla cooperazione internazionale attraverso la conoscenza delle procedure e del sistema di presentazione, gestione e rendicontazione dei progetti cofinanziati dalla cooperazione italiana e quella europea. Analisi dei documenti di progetto del bando del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) e dell’invito a presentare proposte della Commissione Europea (UE). Le tipologie di progetti ed in particolare il progetto di sviluppo ed il progetto di informazione e sensibilizzazione. Come finanziare i progetti con i fondi pubblici e privati. Organizzazione del lavoro per conoscere i partners e costruire il partenariato. Quali sono i lavori da realizzare per scrivere, gestire e rendicontare i progetti finanziati dal MAECI e dall’UE. L’importanza della sostenibilità delle attività realizzate dopo la chiusura del progetto. La sostenibilità economico-finanziaria, istituzionale e socio-cultura. La visibilità delle attività e del finanziamento. Come progettare la comunicazione e la promozione del progetto.

Durante le due giornate sono previsti esercitazioni, dibattiti e discussioni.

QUOTA DI ISCRIZIONE: € 100,00 per studenti; € 150,00 per tutti gli altri.

 27 gennaio, 03 e 10 febbraio 2016  Progettazione europea – Strumento 233/2014 cooperazione allo sviluppo 2014-2020 (corso online)

Scarica il Programma Scarica la Scheda di iscrizione (.doc)

ORARIO: dalle 18:00 alle 20:00

CHIUSURA ISCRIZIONI: 22 gennaio 2016 – Le iscrizioni si chiudono al raggiungimento di 25 partecipanti.

DOCENTE: Carlos Costa

ISCRIZIONI E INFO CORSO E-mail: cooperazione.formazione@gmail.com – Cell: 347-800.29.72 – web: Formazione Cooperazione & Sviluppo – CORSI

CORSO ONLINE: il corso ha per obiettivo fornire un quadro completo del sistema europeo per il cofinanziamento dei progetti di cooperazione internazionale “azioni esterne” ed in particolare la base legale del programma RC (UE) N. 233/2014 del Parlamento Europeo e del Consiglio dell’11 marzo 2014 che istituisce uno strumento per il finanziamento della cooperazione allo sviluppo per il periodo 2014-2020. Durante i tre incontri saranno analizzate le normative di riferimento, come trovare gli inviti a presentare proposte per ottenere le sovvenzioni e le gare d’appalto per i lavori, forniture e servizi. Inoltre saranno effettuate delle esercitazioni sul budget ed altre tematiche utili alla comprensione del sistema per scrivere e gestire i progetti.

Nella quota del corso sono compresi i materiali che saranno inviati via web o scaricabili nella Community su Google + o sul sito di Formazione Cooperazione & Sviluppo. Tra i materiali in dotazione c’è tutta la documentazione necessaria per operare in questo settore, compresa la normativa e i nuovi programmi europei 2014-2020 e le normative italiane. Tra i materiali previsti ci sono: le diapositive e le registrazioni degli incontri, le normative e tanti altri documenti.

METODOLOGIA: le lezioni dei corsi online sono tenute in diretta con la piattaforma di GoToMeeting. Tutti i partecipanti possono seguire le lezioni connettendosi con un PC, un IPad, un IPhone o un cellulare con il sistema androide. I corsisti sono coinvolti nella didattica e invitati a partecipare e intervenire per scritto, solo in audio o audio/video. Le lezioni sono realizzate con il supporto di diapositive in PowerPoint, la consultazione di documenti, di siti web o altri mezzi e la realizzazione di esercizi nell’intervallo tra gli incontri. Si raccomanda la frequenza, ma in caso di impossibilità, le lezioni sono registrate e inviate a tutti i partecipanti.

CONTENUTO: LA PRESENTAZIONE. La normativa di base (compresi i nuovi programmi 2014-2020 e le normative per la gestione). Dove trovare le opportunità di finanziamento. Le condizioni di ammissibilità per i cofinanziamento dei progetti. L’analisi dei documenti dell’invito a presentare proposte. La sintesi del progetto, il progetto completo, il budget ed il quadro logico. Presupposti per scrivere una buona proposta. I costi ammissibili. Dove e come inviare la proposta. LA GESTIONE. La programmazione delle spese. Il piano operativo. L’avvio del progetto. Il monitoraggio delle attività e delle spese. La valutazione dell’azione. Le modifiche del contratto. Le proroghe e le sospensioni. Le modalità di spesa dei beni e servizi. La visibilità delle azioni. LA RENDICONTAZIONE. Il principio fondamentale della rendicontazione. Il trattamento delle pezze giustificative. Il rapporto narrativo e finanziario – (modelli). La stesura del rapporto dello stato di avanzamento. La compilazione delle tabelle finanziarie. Il cambio da applicare per la conversione delle spese in una valuta diversa da quella del rendiconto. La certificazione del rendiconto (regole e modello). Dove, quando e come inviare il rendiconto. Le modalità di pagamento dei contributi. La chiusura del progetto.

Durante i tre incontri sono previsti esercitazioni, dibattiti e discussioni.

QUOTA UNICA: € 100,00.

 06 e 07 febbraio 2016  Gestione e rendicontazione dei progetti promossi PVS MAECI

Scarica il Programma Scarica la Scheda di iscrizione (.doc)

CHIUSURA ISCRIZIONI: 02 febbraio 2016

DOCENTE: Carlos Costa

Luogo di svolgimento: Roma

CORSO IN PRESENZA: il corso ha la durata di due giorni ed ha come obiettivo analizzare ogni aspetto dell’attuale momento transitorio delle normative per la gestione dei progetti promossi PVS approvati dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) tra il 2013 ed il 2015.

Nel corso delle due giornate saranno presi in esami tutti i documenti che compongono le procedure in vigore. In particolare la nuova Legge n° 125 Disciplina generale sulla cooperazione internazionale per lo sviluppo approvata l’11 agosto 2014 e le normative e procedure sulla presentazione, gestione e rendicontazione dei progetti di sviluppo. Sarà effettuata un’analisi dettagliata dei documenti al fine di comprendere, in modo chiaro, come gestire e rendicontare i progetti. Il corso è a numero chiuso riservato ad un massimo di 30 partecipanti.

Nella quota del corso sono compresi i materiali che saranno distribuiti in classe, inviati via web o scaricabili sul sito di Formazione Cooperazione & Sviluppo. Tra i materiali in dotazione c’è tutta la documentazione necessaria per operare in questo settore, compresa la normativa e i nuovi programmi europei 2014-2020 e le normative italiane.

CONTENUTO: NORMATIVE Come cambia il quadro normativo dopo l’approvazione della Legge 125/2014 sulla cooperazione.

La normativa italiana di base sulla cooperazione internazionale allo sviluppo. Cooperazione italiana – Linee guida e indirizzi di programmazione 2015 – 2017. Le normative in vigore sulla gestione, rendicontazione e valutazione dei progetti PVS MAECI. Come gestire e rendicontare i progetti in corso approvati con i primi tre bandi MAECI. I PARAMETRI DI BASE DA RISPETTARE Il preventivo di spesa. Le voci di spesa ed i rispettivi valori percentuali. I contributi di ogni singolo donatore. I contributi in contanti e valorizzati. I costi ammissibili al cofinanziamento. LA GESTIONE DEL PROGETTO L’avvio delle attività. I piani operativi. Gli accordi operativi. Il monitoraggio delle attività e delle spese. Le verifiche e le valutazioni. I rapporti con il MAECI: le comunicazioni, le richieste di varianti, ecc. I rapporti con la Controparte locale: invio dei rapporti e delle documentazioni, ecc. LA RENDICONTAZIONE I tempi di presentazione. I requisiti per la presentazione. La formulazione del rapporto finanziario (composizione del documento). Il trattamento delle pezze giustificative. L’applicazione del cambio per le spese effettuate in una moneta diversa dall’Euro. La compilazione del prospetto riepilogativo contabile. Le procedure applicate per i pagamenti delle rate per i progetti pluriennali. La revisione contabile (revisore contabile esterno). La chiusura del progetto. Durante le due giornate del corso sono previste le esercitazioni, i dibattiti e le discussioni.

QUOTA DI ISCRIZIONE: € 100,00 per studenti; € 150,00 per tutti gli altri.

 20 e 21 febbraio 2016  Progettazione europea – Strumento 233/2014 cooperazione allo sviluppo 2014-2020

Scarica il Programma Scarica la Scheda di iscrizione (.doc)

CHIUSURA ISCRIZIONI: 16 febbraio 2016

DOCENTE: Carlos Costa

Luogo di svolgimento: Roma

CORSO IN PRESENZA: il corso ha per obiettivo fornire un quadro completo del sistema europeo per il cofinanziamento dei progetti di cooperazione internazionale “azioni esterne”. Durante le due giornate saranno analizzate tutta la normativa di riferimento, come trovare gli inviti a presentare proposte per ottenere le sovvenzioni e le gare d’appalto per i lavori, forniture e servizi. Inoltre saranno effettuate delle esercitazioni sul budget ed altre tematiche utili alla comprensione del sistema per scrivere e gestire i progetti.

Nella quota del corso sono compresi i materiali che saranno distribuiti in classe, inviati via web o scaricabili sul sito di Formazione Cooperazione & Sviluppo. Tra i materiali in dotazione c’è tutta la documentazione necessaria per operare in questo settore, compresa la normativa e i nuovi programmi europei 2014-2020 e le normative italiane.

CONTENUTO: LA PRESENTAZIONE. La normativa di base (compresi i nuovi programmi 2014-2020 e le normative per la gestione). Dove trovare le opportunità di finanziamento. I criteri di ammissibilità per i cofinanziamento dei progetti. L’analisi dei documenti dell’invito a presentare proposte. La sintesi del progetto, il progetto completo, il budget ed il quadro logico. Presupposti per scrivere una buona proposta. I costi ammissibili. Dove e come inviare la proposta. LA GESTIONE. La programmazione delle spese. Il piano operativo. L’avvio del progetto. Il monitoraggio delle attività e delle spese. La valutazione dell’azione. Le modifiche del contratto. Le proroghe e le sospensioni. Le modalità di spesa dei beni e servizi. La visibilità delle azioni. LA RENDICONTAZIONE. Il principio fondamentale della rendicontazione. Il trattamento delle pezze giustificative. Il rapporto narrativo e finanziario – (modelli). La stesura del rapporto dello stato di avanzamento. La compilazione delle tabelle finanziarie. Il cambio da applicare per la conversione delle spese in una valuta diversa da quella del rendiconto. La certificazione del rendiconto (regole e modello). Dove, quando e come inviare il rendiconto. Le modalità di pagamento dei contributi. La chiusura del progetto.

Durante le due giornate sono previsti esercitazioni, dibattiti e discussioni.

QUOTA DI ISCRIZIONE: € 100,00 per studenti; € 150,00 per tutti gli altri.

 25 e 26 febbraio 2016  Corso di comunicazione, ufficio stampe e web

Scarica il Programma Scarica la Scheda di iscrizione (.doc)

CHIUSURA ISCRIZIONI: 22 febbraio 2016

DOCENTE: Nicola Perrone

Luogo di svolgimento: Roma

INFORMAZIONI E ISCRIZIONI CORSO E-mail: cipsi@cipsi.it

Vorresti impegnarti nel campo della solidarietà? Ti piacerebbe lavorare come protagonista nello scenario della solidarietà globale, dell’educazione alla mondialità, del sociale italiano? Vorresti collaborare con associazioni senza fini di lucro nel settore del non profit? Se la tua risposta è affermativa, se sei curioso di scoprirlo o semplicemente vuoi metterti alla prova, allora partecipa a questo Corso di formazione. E se sei un’associazione o una cooperativa che opera nel Terzo settore italiano o internazionale, saprai che oggi più che mai per esistere è fondamentale Comunicare ciò che un’organizzazione fa: per questo è vitale la creazione di un Ufficio Stampa e il suo sviluppo.

Il programma in sintesi prevede un approfondimento sulla Comunicazione oggi, alla luce dell’evoluzione del web, la programmazione e la realizzazione di un Ufficio Stampa, come si scrive e si diffonde un comunicato-stampa, come si può usare il web nel modo migliore e adatto alle necessità dei tempi, con suggerimenti esclusivi per aumentare l’indicizzazione dei motori di ricerca, l’uso adeguato ed efficace dei social media. E ancora: come costruire una campagna di sensibilizzazione e /o di raccolta-fondi, le altre attività dell’addetto stampa. Verranno trattate anche alcune tecniche di scrittura, in particolare l’intervista.

I destinatari del corso possono essere sia giovani e studenti che desiderano fare un approfondimento di Alta Formazione, e che permetta loro di unire la teoria alla pratica e verificare la propria capacità di operare concretamente e in modo efficace in associazioni, ong, cooperative sociali, sia addetti stampa che già lavorano e che desiderano un aggiornamento professionale.

Il corso sarà tenuto da Nicola Perrone, specializzato in Sociologia della Comunicazione, responsabile Ufficio Stampa Cipsi e Vice-Direttore della rivista Solidarietà internazionale. Fin dal 1986 è stato operatore del settore Comunicazione, con particolare riguardo per la cooperazione internazionale (vice-direttore del mensile Terra Nuova Forum dell’Ong Terra Nuova dal 1986 al 1992) e anche le comunità di accoglienza e del disagio nell’ambito del sociale italiano (vice-direttore del mensile Partecipazione della Comunità di Capodarco dal 1992 al 1999). Dal 2000 ha lavorato al Cipsi, come responsabile del servizio Comunicazione, anche coordinando campagne di sensibilizzazione e di raccolta fondi (Acqua di tutti; Libera l’Acqua; l’ABC della solidarietà; Dichiariamo illegale la povertà; ecc.).

QUOTA UNICA: € 150,00

 05 e 06 marzo 2016  PCM – Progettare e gestire gli interventi di sviluppo 

Scarica il Programma Scarica la Scheda di iscrizione (.doc)

CHIUSURA ISCRIZIONI: 1° marzo 2016

DOCENTE: Carlos Costa

Luogo di svolgimento: Roma

CORSO IN PRESENZA: il corso ha la durata di due giorni ed ha come obiettivo fornire ai partecipanti una panoramica sulla gestione ciclo di vita del progetto e come gestire le diverse fasi.

Nella quota del corso sono compresi i materiali che saranno distribuiti in classe, inviati via web o scaricabili sul sito di Formazione Cooperazione & Sviluppo. Tra i materiali in dotazione c’è tutta la documentazione necessaria per operare in questo settore, compresa la normativa e i nuovi programmi europei 2014-2020 e le normative italiane.

CONTENUTO: che cos’è un progetto. Le tipologie di progetti. Che cos’è il progetto di sviluppo. Come nasce un progetto di sviluppo. Il ciclo di vita del progetto. La costruzione del partenariato italiano, europeo e internazionale. I partners e la loro identificazione. L’analisi dei bisogni. I metodi di analisi dei bisogni. La definizione degli obiettivi. Che cos’è il quadro logico. Come si progetta usando il quadro logico. I meccanismi di partecipazione. La scelta della forma di finanziamento. Le opportunità di finanziamento: i programmi europei – dove trovare i bandi. I modelli di progetto del MAECI e dell’Unione Europea. Altri documenti necessari per scrivere il progetto. I modelli di budget del MAECI e dell’Unione Europea. La pianificazione delle attività: il cronogramma o cronoprogramma. I presupposti per la compilazione del preventivo. La pianificazione dell’avvio del progetto. Il piano operativo. Il monitoraggio e la valutazione del progetto. La chiusura del progetto.

Durante le due giornate sono previsti esercitazioni, dibattiti e discussioni.

QUOTA DI ISCRIZIONE: € 100,00 per studenti; € 150,00 per tutti gli altri.

 09, 16 e 23 marzo 2016  Gestione e rendicontazione dei progetti promossi PVS MAECI (corso online) 

Scarica il Programma Scarica la Scheda di iscrizione (.doc)

ORARIO: dalle 18:00 alle 20:00

CHIUSURA ISCRIZIONI: 06 marzo 2016

DOCENTE: Carlos Costa

CORSO ONLINE: il corso ha la durata di tre incontri di 2 ore ciascuno ed ha come obiettivo analizzare ogni aspetto dell’attuale momento transitorio delle normative per la gestione dei progetti promossi PVS approvati dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) tra il 2013 ed il 2015.

Nel corso delle due giornate saranno presi in esami tutti i documenti che compongono le procedure approvate. In particolare la nuova Legge n° 125 Disciplina generale sulla cooperazione internazionale per lo sviluppo approvata l’11 agosto 2014 e le nuove normative e procedure sulla presentazione, gestione e rendicontazione dei progetti di sviluppo. Sarà effettuata un’analisi dettagliata dei documenti al fine di comprendere, in modo chiaro, come gestire e rendicontare i progetti. Il corso è a numero chiuso riservato ad un massimo di 25 partecipanti.

Nella quota del corso sono compresi i materiali che saranno inviati via web, caricati nella “Community” o scaricabili sul sito di Formazione Cooperazione & Sviluppo. Tra i materiali in dotazione c’è tutta la documentazione necessaria per operare in questo settore, compresa la normativa e i nuovi programmi europei 2014-2020 e le normative italiane.

CONTENUTO: NORMATIVE Come cambia il quadro normativo dopo l’approvazione della Legge 125/2014 sulla cooperazione.

La normativa italiana di base sulla cooperazione internazionale allo sviluppo. Cooperazione italiana – Linee guida e indirizzi di programmazione 2015 – 2017. Le normative in vigore sulla gestione, rendicontazione e valutazione dei progetti PVS MAECI. Come gestire e rendicontare i progetti in corso approvati con i primi tre bandi MAECI. I PARAMETRI DI BASE DA RISPETTARE Il preventivo di spesa. Le voci di spesa ed i rispettivi valori percentuali. I contributi di ogni singolo donatore. I contributi in contanti e valorizzati. I costi ammissibili al cofinanziamento. LA GESTIONE DEL PROGETTO L’avvio delle attività. I piani operativi. Gli accordi operativi. Il monitoraggio delle attività e delle spese. Le verifiche e le valutazioni. I rapporti con il MAECI: le comunicazioni, le richieste di varianti, ecc. I rapporti con la Controparte locale: invio dei rapporti e delle documentazioni, ecc. LA RENDICONTAZIONE I tempi di presentazione. I requisiti per la presentazione. La formulazione del rapporto finanziario (composizione del documento). Il trattamento delle pezze giustificative. L’applicazione del cambio per le spese effettuate in una moneta diversa dall’Euro. La compilazione del prospetto riepilogativo contabile. Le procedure applicate per i pagamenti delle rate per i progetti pluriennali. La revisione contabile (revisore contabile esterno). La chiusura del progetto. Durante le due giornate del corso sono previste le esercitazioni, i dibattiti e le discussioni.

Durante gli intervalli delle lezioni sono previsti esercitazioni, dibattiti e discussioni.

QUOTA UNICA: € 100,00.

 11 – 12 – 13 e 18 – 19 – 20 marzo 2016  PCM – Laboratorio di progettazione con il metodo del quadro logico

Scarica il Programma Scarica la Scheda di iscrizione (.doc)

CHIUSURA ISCRIZIONI: 06 marzo 2016

DOCENTE: Carlos Costa

Luogo di svolgimento: Roma

CORSO IN PRESENZA: il corso ha come obiettivo fornire ai partecipanti una panoramica sul mondo della cooperazione internazionale, ma soprattutto un approfondimento su tutte le fasi del ciclo di vita del progetto. La durata delle attività didattiche è di 40 ore, articolate in due incontri di 20 ore distribuite in due giornate e mezza ciascuno. Per chi fosse interessato, il corso prevede anche un tirocinio a distanza (facoltativo), minimo di 160 ore, durante il quale i tirocinanti parteciperanno a varie attività di preparazione, gestione e valutazione dei progetti di cooperazione.

Nella quota del corso sono compresi i materiali che saranno distribuiti in classe, inviati via web o scaricabili sul sito di Formazione Cooperazione & Sviluppo. Tra i materiali in dotazione c’è tutta la documentazione necessaria per operare in questo settore, compresa la normativa e i nuovi programmi europei 2014-2020 e le normative italiane.

CONTENUTO: LA LOGICA DEL CORSO

Obiettivo Generale: Migliorare le capacità operative e incrementare le opportunità lavorative nell’ambito della cooperazione internazionale, dei partecipanti al corso.

Obiettivo Specifico: Imparare a scrivere, gestire, rendicontare e valutare i progetti di sviluppo

Risultati attesi: Sviluppate le capacità di analisi dei bisogni, di scrittura del progetto e di preparazione del budget

Attività: Ricerche – attività didattiche – esercizi di gruppo e individuali – tirocinio a distanza (facoltativo)

Durante le sei giornate del corso sono previste delle esercitazioni di gruppo in classe e delle esercitazioni individuali nell’intervallo tra il primo ed il secondo incontro.

Il corso rilascia un attestato di partecipazione.

QUOTA DI ISCRIZIONE: € 300,00 per studenti ed ex corsisti; € 400,00 per tutti gli altri.

 15, 22 e 29 marzo 2016  Come preparare e realizzare un progetto – Metodologie e strategie (corso online)

Scarica il Programma Scarica la Scheda di iscrizione (.doc)

ORARIO: dalle 18:00 alle 20:00

CHIUSURA ISCRIZIONI: 11 marzo 2016 – Le iscrizioni si chiudono al raggiungimento di 25 partecipanti.

DOCENTE: Carlos Costa

CORSO ONLINE: il corso ha la durata di tre incontri di 2 ore ciascuno ed ha come obiettivo fornire ai partecipanti una panoramica sul mondo della cooperazione internazionale e cosa fare per scrivere, realizzare e rendicontare i progetti cofinanziati dalla cooperazione italiana e da quella europea.

Nella quota del corso sono compresi i materiali che saranno inviati via web, caricati nella “Community” o scaricabili sul sito di Formazione Cooperazione & Sviluppo. Tra i materiali in dotazione c’è tutta la documentazione necessaria per operare in questo settore, compresa la normativa e i nuovi programmi europei 2014-2020 e le normative italiane.

CONTENUTO: introduzione alla cooperazione internazionale attraverso la conoscenza delle procedure e del sistema di presentazione, gestione e rendicontazione dei progetti cofinanziati dalla cooperazione italiana e quella europea. Analisi dei documenti di progetto del bando del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) e dell’invito a presentare proposte della Commissione Europea (UE). Le tipologie di progetti ed in particolare il progetto di sviluppo ed il progetto di informazione e sensibilizzazione. Come finanziare i progetti con i fondi pubblici e privati. Organizzazione del lavoro per conoscere i partners e costruire il partenariato. Quali sono i lavori da realizzare per scrivere, gestire e rendicontare i progetti finanziati dal MAECI e dall’UE. L’importanza della sostenibilità delle attività realizzate dopo la chiusura del progetto. La sostenibilità economico-finanziaria, istituzionale e socio-cultura. La visibilità delle attività e del finanziamento. Come progettare la comunicazione e la promozione del progetto.

Durante gli intervalli delle lezioni sono previsti esercitazioni, dibattiti e discussioni.

QUOTA UNICA: € 100,00.

 

CORSI SVOLTI 2015

 07, 09 e 11 settembre 2015  Introduzione alla cooperazione internazionale (corso online)

Scarica il Programma Scarica la Scheda di iscrizione (.doc)

ORARIO: dalle 18:00 alle 20:00

CHIUSURA ISCRIZIONI: 04 settembre 2015 – Le iscrizioni si chiudono al raggiungimento di 25 partecipanti.

DOCENTE: Carlos Costa

ISCRIZIONI E INFO CORSO E-mail: cooperazione.formazione@gmail.com – Cell: 347-800.29.72 – web: http://formazionecooperazione.com/category/corsi

CORSO ONLINE: il corso ha per obiettivo fornire ai partecipanti una panoramica sul mondo della cooperazione internazionale, sul progetto di sviluppo ed in particolare sulle opportunità di lavoro in questo ambito.

Nella quota del corso sono compresi i materiali che saranno inviati via web o scaricabili sul sito di Formazione Cooperazione & Sviluppo. Tra i materiali in dotazione c’è tutta la documentazione necessaria per operare in questo settore, compresa la normativa e i nuovi programmi europei 2014-2020 e le normative italiane.

METODOLOGIA: le lezioni dei corsi online sono tenute in diretta con la piattaforma di GoToMeeting. Tutti i partecipanti possono seguire le lezioni connettendosi con un PC, un IPad, un IPhone o un cellulare con il sistema androide. I corsisti sono coinvolti nella didattica e invitati a partecipare e intervenire per scritto, solo in audio o audio/video. Le lezioni sono realizzate con il supporto di diapositive in PowerPoint, la consultazione di documenti, di siti web o altri mezzi e la realizzazione di esercizi nell’intervallo tra gli incontri. Si raccomanda la frequenza, ma in caso di impossibilità, le lezioni sono registrate e inviate a tutti i partecipanti.

CONTENUTO: che cos’è la cooperazione internazionale. Le origini della cooperazione e la situazione attuale (prospettive e programmi). I soggetti della cooperazione. Gli obiettivi della cooperazione. Le diverse forme di cooperazione. Gli strumenti della cooperazione. Che cos’è il progetto. Quali sono le tipologie di progetto. Chi finanzia i progetti di sviluppo, quanto finanzia e per quanto tempo. Quali sono i requisiti per accedere ai finanziamenti. Dove e come trovare i finanziamenti per i progetti di sviluppo. Le normative italiane e europee per i finanziamenti dei progetti di sviluppo. Quali sono le competenze/professioni più richieste per lavorare in Italia. Quali sono le competenze/professioni più richieste per lavorare in loco. Quale percorso formativo seguire per incrementare le possibilità di reclutamento. Quali sono le conoscenze utili da spendere nella gestione dei progetti di sviluppo. Diritti e doveri dei personali impiegati nei progetti di sviluppo. Le retribuzioni e altri emolumenti dei volontari e dei cooperanti.

Durante il corso sono previste delle esercitazioni.

Il corso rilascia un attestato di partecipazione.

QUOTA UNICA: € 100,00.

 18 e 19 settembre 2015  Come preparare e realizzare un progetto

Scarica il Programma Scarica la Scheda di iscrizione (.doc)

CHIUSURA ISCRIZIONI: 15 settembre 2015

DOCENTE: Carlos Costa

Luogo di svolgimento: Roma

ISCRIZIONI CORSO E-mail: cipsi@cipsi.it

INFO CORSO E-mail: cooperazione.formazione@gmail.com – Cell: 347-800.29.72 – web: http://formazionecooperazione.com/category/corsi

CORSO IN PRESENZA: il corso ha la durata di due giorni ed ha come obiettivo fornire ai partecipanti una panoramica sul mondo della cooperazione internazionale e cosa fare per scrivere, realizzare e rendicontare i progetti cofinanziati dalla cooperazione italiana e da quella europea.

Nella quota del corso sono compresi i materiali che saranno distribuiti in classe, inviati via web o scaricabili sul sito di Formazione Cooperazione & Sviluppo. Tra i materiali in dotazione c’è tutta la documentazione necessaria per operare in questo settore, compresa la normativa e i nuovi programmi europei 2014-2020 e le normative italiane.

CONTENUTO: introduzione alla cooperazione internazionale attraverso la conoscenza delle procedure e del sistema di presentazione, gestione e rendicontazione dei progetti cofinanziati dalla cooperazione italiana e quella europea. Analisi dei documenti di progetto del bando del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) e dell’invito a presentare proposte della Commissione Europea (UE). Le tipologie di progetti ed in particolare il progetto di sviluppo ed il progetto di informazione e sensibilizzazione. Come finanziare i progetti con i fondi pubblici e privati. Organizzazione del lavoro per conoscere i partners e costruire il partenariato. Quali sono i lavori da realizzare per scrivere, gestire e rendicontare i progetti finanziati dal MAECI e dall’UE. L’importanza della sostenibilità delle attività realizzate dopo la chiusura del progetto. La sostenibilità economico-finanziaria, istituzionale e socio-cultura. La visibilità delle attività e del finanziamento. Come progettare la comunicazione e la promozione del progetto.

Durante le due giornate sono previsti esercitazioni, dibattiti e discussioni.

QUOTA DI ISCRIZIONE: € 100,00 per studenti; € 150,00 per tutti gli altri.

 25 e 26 settembre 2015  Il ciclo di vita del progetto: Introduzione alla progettazione

Scarica il Programma Scarica la Scheda di iscrizione (.doc)

CHIUSURA ISCRIZIONI: 22 settembre 2015

DOCENTE: Carlos Costa

Luogo di svolgimento: Roma

ISCRIZIONI CORSO E-mail: cipsi@cipsi.it

INFO CORSO E-mail: cooperazione.formazione@gmail.com – Cell: 347-800.29.72 – web: http://formazionecooperazione.com/category/corsi

CORSO IN PRESENZA: il corso ha la durata di due giorni ed ha come obiettivo fornire ai partecipanti una panoramica sul ciclo di vita del progetto e come gestire le diverse fasi.

Nella quota del corso sono compresi i materiali che saranno distribuiti in classe, inviati via web o scaricabili sul sito di Formazione Cooperazione & Sviluppo. Tra i materiali in dotazione c’è tutta la documentazione necessaria per operare in questo settore, compresa la normativa e i nuovi programmi europei 2014-2020 e le normative italiane.

CONTENUTO: che cos’è un progetto. Le tipologie di progetti. Che cos’è il progetto di sviluppo. Come nasce un progetto di sviluppo. Il ciclo di vita del progetto. La costruzione del partenariato italiano, europeo e internazionale. I partners e la loro identificazione. L’analisi dei bisogni. I metodi di analisi dei bisogni. La definizione degli obiettivi. Che cos’è il quadro logico. Come si progetta usando il quadro logico. I meccanismi di partecipazione. La scelta della forma di finanziamento. Le opportunità di finanziamento: i programmi europei – dove trovare i bandi. I modelli di progetto del MAECI e dell’Unione Europea. Altri documenti necessari per scrivere il progetto. I modelli di budget del MAECI e dell’Unione Europea. La pianificazione delle attività: il cronogramma o cronoprogramma. I presupposti per la compilazione del preventivo. La pianificazione dell’avvio del progetto. Il piano operativo. Il monitoraggio e la valutazione del progetto. La chiusura del progetto.

Durante le due giornate sono previsti esercitazioni, dibattiti e discussioni.

QUOTA DI ISCRIZIONE: € 100,00 per studenti; € 150,00 per tutti gli altri.

 28 e 30 settembre – 05 ottobre 2015  Introduzione alla progettazione degli interventi di sviluppo (corso online)

Scarica il Programma Scarica la Scheda di iscrizione (.doc)

ORARIO: dalle 18:00 alle 20:00

CHIUSURA ISCRIZIONI: 25 settembre 2015 – Le iscrizioni si chiudono al raggiungimento di 25 partecipanti.

DOCENTE: Carlos Costa

ISCRIZIONI E INFO CORSO E-mail: cooperazione.formazione@gmail.com – Cell: 347-800.29.72 – web: http://formazionecooperazione.com/category/corsi

CORSO ONLINE: il corso ha per obiettivo fornire ai partecipanti delle informazioni tecniche sulla progettazione degli interventi di sviluppo, dai principi di base alla preparazione e gestione dei progetti, attraverso l’acquisizione degli strumenti e delle conoscenze fondamentali per poter scrivere il progetto.

Nella quota del corso sono compresi i materiali che saranno inviati via web o scaricabili sul sito di Formazione Cooperazione & Sviluppo. Tra i materiali in dotazione c’è tutta la documentazione necessaria per operare in questo settore, compresa la normativa e i nuovi programmi europei 2014-2020 e le normative italiane.

METODOLOGIA: le lezioni dei corsi online sono tenute in diretta con la piattaforma di GoToMeeting. Tutti i partecipanti possono seguire le lezioni connettendosi con un PC, un IPad, un IPhone o un cellulare con il sistema androide. I corsisti sono coinvolti nella didattica e invitati a partecipare e intervenire per scritto, solo in audio o audio/video. Le lezioni sono realizzate con il supporto di diapositive in PowerPoint, la consultazione di documenti, di siti web o altri mezzi e la realizzazione di esercizi nell’intervallo tra gli incontri. Si raccomanda la frequenza, ma in caso di impossibilità, le lezioni sono registrate e inviate a tutti i partecipanti.

CONTENUTO: che cos’è il progetto. Quali sono le tipologie di progetti. Che cos’è il progetto di sviluppo ed il ruolo della sostenibilità. Gli obiettivi del progetto di sviluppo. Gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio (Millennium Development Goals – MDG) e gli altri riferimenti dei progetti di sviluppo. Il ciclo di vita del progetto. Che cos’è l’albero dei problemi, a che serve, quando e come si usa. Che cos’è il quadro logico, come utilizzarlo nella progettazione e nella gestione del progetto. Che cos’è e come si prepara il cronogramma o il cronoprogramma. Che cos’è il piano operativo, a che serve, chi lo fa, quando e come si fa. Il monitoraggio e la valutazione: chi lo fa, quando si fa e perché si fa. I modelli di progetti di sviluppo dei principali finanziatori. Lo studio di fattibilità del progetto di sviluppo. Come definire i risultati e gli obiettivi generale e specifico del progetto di sviluppo. Il preventivo di spesa del progetto. Come trovare le risorse per finanziare i progetti di sviluppo. I principali finanziatori dei progetti di sviluppo e le loro regole. La rendicontazione e la chiusura del progetto.

Durante il corso sono previste delle esercitazioni.

Il corso rilascia un attestato di partecipazione.

QUOTA UNICA: € 100,00.

 09 e 10 ottobre 2015  Presentazione, gestione e rendicontazione dei progetti europei (I nuovi Programmi 2014-2020)

Scarica il Programma Scarica la Scheda di iscrizione (.doc)

CHIUSURA ISCRIZIONI: 06 ottobre 2015

DOCENTE: Carlos Costa

Luogo di svolgimento: Roma

ISCRIZIONI CORSO E-mail: cipsi@cipsi.it

INFO CORSO E-mail: cooperazione.formazione@gmail.com – Cell: 347-800.29.72 – web: http://formazionecooperazione.com/category/corsi

CORSO IN PRESENZA: il corso ha per obiettivo fornire un quadro completo del sistema europeo per il cofinanziamento dei progetti di cooperazione internazionale “azioni esterne”. Durante le due giornate saranno analizzate tutta la normativa di riferimento, come trovare gli inviti a presentare proposte per ottenere le sovvenzioni e le gare d’appalto per i lavori, forniture e servizi. Inoltre saranno effettuate delle esercitazioni sul budget ed altre tematiche utili alla comprensione del sistema per scrivere e gestire i progetti.

Nella quota del corso sono compresi i materiali che saranno distribuiti in classe, inviati via web o scaricabili sul sito di Formazione Cooperazione & Sviluppo. Tra i materiali in dotazione c’è tutta la documentazione necessaria per operare in questo settore, compresa la normativa e i nuovi programmi europei 2014-2020 e le normative italiane.

CONTENUTO: LA PRESENTAZIONE. La normativa di base (compresi i nuovi programmi 2014-2020 e le normative per la gestione). Dove trovare le opportunità di finanziamento. Le condizioni di ammissibilità per i cofinanziamento dei progetti. L’analisi dei documenti dell’invito a presentare proposte. La sintesi del progetto, il progetto completo, il budget ed il quadro logico. Presupposti per scrivere una buona proposta. I costi ammissibili. Dove e come inviare la proposta. LA GESTIONE. La programmazione delle spese. Il piano operativo. L’avvio del progetto. Il monitoraggio delle attività e delle spese. La valutazione dell’azione. Le modifiche del contratto. Le proroghe e le sospensioni. Le modalità di spesa dei beni e servizi. La visibilità delle azioni. LA RENDICONTAZIONE. Il principio fondamentale della rendicontazione. Il trattamento delle pezze giustificative. Il rapporto narrativo e finanziario – (modelli). La stesura del rapporto dello stato di avanzamento. La compilazione delle tabelle finanziarie. Il cambio da applicare per la conversione delle spese in una valuta diversa da quella del rendiconto. La certificazione del rendiconto (regole e modello). Dove, quando e come inviare il rendiconto. Le modalità di pagamento dei contributi. La chiusura del progetto.

Durante le due giornate sono previsti esercitazioni, dibattiti e discussioni.

QUOTA DI ISCRIZIONE: € 100,00 per studenti; € 150,00 per tutti gli altri.

 16 – 25 ottobre 2015  PCM – Laboratorio di progettazione con il metodo del quadro logico

Scarica il Programma Scarica la Scheda di iscrizione (.doc)

DATE: 1° INCONTRO 16 – 17 – 18 ottobre 2015 – 2° INCONTRO 23 – 24 – 25 ottobre 2015

CHIUSURA ISCRIZIONI: 13 ottobre 2015

DOCENTE: Carlos Costa

Luogo di svolgimento: Roma

ISCRIZIONI E INFO CORSO E-mail: cooperazione.formazione@gmail.com – Cell: 347-800.29.72 – web: http://formazionecooperazione.com/category/corsi

CORSO IN PRESENZA: il corso ha come obiettivo fornire ai partecipanti una panoramica sul mondo della cooperazione internazionale, ma soprattutto un approfondimento su tutte le fasi del ciclo di vita del progetto. La durata delle attività didattiche è di 40 ore, articolate in due incontri di 20 ore distribuite in due giornate e mezza ciascuno. Per chi fosse interessato, il corso prevede anche un tirocinio a distanza (facoltativo), minimo di 160 ore, durante il quale i tirocinanti parteciperanno a varie attività di preparazione, gestione e valutazione dei progetti di cooperazione.

Nella quota del corso sono compresi i materiali che saranno distribuiti in classe, inviati via web o scaricabili sul sito di Formazione Cooperazione & Sviluppo. Tra i materiali in dotazione c’è tutta la documentazione necessaria per operare in questo settore, compresa la normativa e i nuovi programmi europei 2014-2020 e le normative italiane.

CONTENUTO: LA LOGICA DEL CORSO

Obiettivo Generale: Migliorare le capacità operative e incrementare le opportunità lavorative nell’ambito della cooperazione internazionale, dei partecipanti al corso.

Obiettivo Specifico: Imparare a scrivere, gestire, rendicontare e valutare i progetti di sviluppo

Risultati attesi: Sviluppate le capacità di analisi dei bisogni, di scrittura del progetto e di preparazione del budget

Attività: Ricerche – attività didattiche – esercizi di gruppo e individuali – tirocinio a distanza (facoltativo)

Durante le sei giornate del corso sono previste delle esercitazioni di gruppo in classe e delle esercitazioni individuali nell’intervallo tra il primo ed il secondo incontro.

Il corso rilascia un attestato di partecipazione.

QUOTA DI ISCRIZIONE: € 300,00 per studenti ed ex corsisti; € 400,00 per tutti gli altri.

 06 e 07 novembre 2015  Il nuovo sistema di gestione e rendicontazione dei progetti promossi PVS MAECI

Scarica il Programma Scarica la Scheda di iscrizione (.doc)

CHIUSURA ISCRIZIONI: 03 novembre 2015

DOCENTE: Carlos Costa

Luogo di svolgimento: Roma

ISCRIZIONI CORSO E-mail: cipsi@cipsi.it

INFO CORSO E-mail: cooperazione.formazione@gmail.com – Cell: 347-800.29.72 – web: http://formazionecooperazione.com/category/corsi

CORSO IN PRESENZA: il corso ha la durata di due giorni ed ha come obiettivo analizzare ogni aspetto del nuovo sistema a bando introdotto dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) per l’assegnazione dei contributi per cofinanziare i progetti di sviluppo nei paesi terzi promossi dalle ONG in possesso dei criteri di ammissibilità.

Nel corso delle due giornate saranno presi in esami tutti i documenti che compongono le nuove procedure approvate. In particolare la nuova Legge n° 125 Disciplina generale sulla cooperazione internazionale per lo sviluppo approvata l’11 agosto 2014 e le nuove normative e procedure sulla presentazione, gestione e rendicontazione dei progetti di sviluppo. Sarà effettuata un’analisi dettagliata dei documenti al fine di comprendere, in modo chiaro, come gestire e rendicontare i progetti. Il corso è a numero chiuso riservato ad un massimo di 30 partecipanti.

Nella quota del corso sono compresi i materiali che saranno distribuiti in classe, inviati via web o scaricabili sul sito di Formazione Cooperazione & Sviluppo. Tra i materiali in dotazione c’è tutta la documentazione necessaria per operare in questo settore, compresa la normativa e i nuovi programmi europei 2014-2020 e le normative italiane.

CONTENUTO: NORMATIVE La normativa italiana di base sulla cooperazione internazionale allo sviluppo. Le nuove normative sulla gestione dei progetti che hanno introdotto il sistema dei bandi per la presentazione, gestione e rendicontazione dei progetti. Le Linee – guida e indirizzi di programmazione del MAECI. I PARAMETRI DI BASE DA RISPETTARE Il preventivo di spesa. Le voci di spesa ed i rispettivi valori percentuali. I contributi di ogni singolo donatore. I contributi in contanti e valorizzati. I costi ammissibili al cofinanziamento. LA GESTIONE DEL PROGETTO L’avvio delle attività. I piani operativi. Gli accordi operativi. Il monitoraggio delle attività e delle spese. Le verifiche e le valutazioni. I rapporti con il MAE-DGCS: le comunicazioni, le richieste di varianti, ecc. I rapporti con la Controparte locale: invio dei rapporti e delle documentazioni, ecc. LA RENDICONTAZIONE I tempi di presentazione. I requisiti per la presentazione. La formulazione del rapporto finanziario (composizione del documento). Il trattamento delle pezze giustificative. L’applicazione del cambio per le spese effettuate in una moneta diversa dall’Euro. La compilazione del prospetto riepilogativo contabile. Le procedure applicate per i pagamenti delle rate per i progetti pluriennali. La revisione contabile (revisore contabile esterno). La chiusura del progetto.

Durante le due giornate del corso sono previste le esercitazioni, i dibattiti e le discussioni.

QUOTA DI ISCRIZIONE: € 100,00 per studenti; € 150,00 per tutti gli altri.

 10, 12, 17, 19 e 24 novembre 2015  PCM – La gestione del ciclo di vita del (corso online)

Scarica il Programma Scarica la Scheda di iscrizione (.doc)

ORARIO: dalle 18:00 alle 20:00

CHIUSURA ISCRIZIONI: 06 novembre 2015 – Le iscrizioni si chiudono al raggiungimento di 25 partecipanti.

DOCENTE: Carlos Costa

ISCRIZIONI E INFO CORSO E-mail: cooperazione.formazione@gmail.com – Cell: 347-800.29.72 – web: http://formazionecooperazione.com/category/corsi

CORSO ONLINE: il corso si rivolge a tecnici che già lavorano nella cooperazione internazionale; studenti, giovani laureati o laureandi e chiunque desideri acquisire le competenze per lavorare nell’ambito della cooperazione internazionale. Diventare operatore della cooperazione internazionale oggi significa saper progettare e acquisire competenze manageriali.

Nella quota del corso sono compresi i materiali che saranno inviati via web o scaricabili sul sito di Formazione Cooperazione & Sviluppo. Tra i materiali in dotazione c’è tutta la documentazione necessaria per operare in questo settore, compresa la normativa e i nuovi programmi europei 2014-2020 e le normative italiane.

METODOLOGIA: le lezioni dei corsi online sono tenute in diretta con la piattaforma di GoToMeeting. Tutti i partecipanti possono seguire le lezioni connettendosi con un PC, un IPad, un IPhone o un cellulare con il sistema androide. I corsisti sono coinvolti nella didattica e invitati a partecipare e intervenire per scritto, solo in audio o audio/video. Le lezioni sono realizzate con il supporto di diapositive in PowerPoint, la consultazione di documenti, di siti web o altri mezzi e la realizzazione di esercizi nell’intervallo tra gli incontri. Si raccomanda la frequenza, ma in caso di impossibilità, le lezioni sono registrate e inviate a tutti i partecipanti.

CONTENUTO: IL CICLO DI VITA DEL PROGETTO: PRESENTAZIONE Che cos’è un progetto. Le tipologie di progetti. Come nasce un progetto di sviluppo. LA PROGRAMMAZIONE E L’IDENTIFICAZIONE La costruzione del partenariato. L’analisi dei bisogni. Come si realizza lo studio di fattibilità. LA FORMULAZIONE Metodi di analisi dei bisogni. La definizione degli obiettivi. Il quadro logico. LA FORMULAZIONE E IL FINANZIAMENTO La pianificazione delle attività: il cronogramma.

Presupposti per la compilazione del preventivo. I formulari ed altri documenti necessari per scrivere il progetto. LA REALIZZAZIONE E LA VALUTAZIONE Il monitoraggio delle attività e delle spese. La rendicontazione. La valutazione.

Risultati attesi

Al termine del corso il partecipante avrà imparato a:

  • orientarsi nel mondo della cooperazione internazionale;
  • applicare le conoscenze di base del ciclo di vita del progetto;
  • applicare il metodo dell’approccio del quadro logico;
  • interpretare la normativa italiana ed europea sulla cooperazione internazionale;
  • applicare i metodi di analisi dei fabbisogni dei beneficiari.

QUOTA UNICA: € 150,00.

 01, 03 e 09 dicembre 2015  Il nuovo sistema di gestione e rendicontazione dei progetti promossi PVS MAECI (corso online)

Scarica il Programma Scarica la Scheda di iscrizione (.doc)

ORARIO: dalle 18:00 alle 20:00

CHIUSURA ISCRIZIONI: 27 novembre 2015 – Le iscrizioni si chiudono al raggiungimento di 25 partecipanti.

DOCENTE: Carlos Costa

ISCRIZIONI E INFO CORSO E-mail: cooperazione.formazione@gmail.com – Cell: 347-800.29.72 – web: http://formazionecooperazione.com/category/corsi

CORSO ONLINE: il corso ha la durata di tre incontri di 2 ore ciascuno ed ha come obiettivo analizzare ogni aspetto del nuovo sistema a bando introdotto dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) per l’assegnazione dei contributi per cofinanziare i progetti di sviluppo nei paesi terzi promossi dalle ONG in possesso dei criteri di ammissibilità.

Nel corso delle due giornate saranno presi in esami tutti i documenti che compongono le nuove procedure approvate. In particolare la nuova Legge n° 125 Disciplina generale sulla cooperazione internazionale per lo sviluppo approvata l’11 agosto 2014 e le nuove normative e procedure sulla presentazione, gestione e rendicontazione dei progetti di sviluppo. Sarà effettuata un’analisi dettagliata dei documenti al fine di comprendere, in modo chiaro, come gestire e rendicontare i progetti. Il corso è a numero chiuso riservato ad un massimo di 30 partecipanti.

Nella quota del corso sono compresi i materiali che saranno distribuiti in classe, inviati via web o scaricabili sul sito di Formazione Cooperazione & Sviluppo. Tra i materiali in dotazione c’è tutta la documentazione necessaria per operare in questo settore, compresa la normativa e i nuovi programmi europei 2014-2020 e le normative italiane.

CONTENUTO: NORMATIVE La normativa italiana di base sulla cooperazione internazionale allo sviluppo. Le nuove normative sulla gestione dei progetti che hanno introdotto il sistema dei bandi per la presentazione, gestione e rendicontazione dei progetti. Le Linee – guida e indirizzi di programmazione del MAECI. I PARAMETRI DI BASE DA RISPETTARE Il preventivo di spesa. Le voci di spesa ed i rispettivi valori percentuali. I contributi di ogni singolo donatore. I contributi in contanti e valorizzati. I costi ammissibili al cofinanziamento. LA GESTIONE DEL PROGETTO L’avvio delle attività. I piani operativi. Gli accordi operativi. Il monitoraggio delle attività e delle spese. Le verifiche e le valutazioni. I rapporti con il MAE-DGCS: le comunicazioni, le richieste di varianti, ecc. I rapporti con la Controparte locale: invio dei rapporti e delle documentazioni, ecc. LA RENDICONTAZIONE I tempi di presentazione. I requisiti per la presentazione. La formulazione del rapporto finanziario (composizione del documento). Il trattamento delle pezze giustificative. L’applicazione del cambio per le spese effettuate in una moneta diversa dall’Euro. La compilazione del prospetto riepilogativo contabile. Le procedure applicate per i pagamenti delle rate per i progetti pluriennali. La revisione contabile (revisore contabile esterno). La chiusura del progetto.

Durante le due giornate del corso sono previste le esercitazioni, i dibattiti e le discussioni.

QUOTA UNICA: € 100,00.

 

CORSI SVOLTI 2015

13, 15 e 20 aprile 2015 Introduzione alla cooperazione internazionale

Scarica il Programma Scarica la Scheda di iscrizione (.doc)

ORARIO: dalle 18:00 alle 20:00 | CHIUSURA ISCRIZIONI: 11 aprile 2015 – Le iscrizioni si chiudono al raggiungimento di 25 partecipanti. | DOCENTE: Carlos Costa

ISCRIZIONI E INFO CORSO E-mail: cooperazione.formazione@gmail.com – Cell: 347-800.29.72 – web: http://formazionecooperazione.com/category/corsi/

CORSO ONLINE  Il corso ha per obiettivo fornire ai partecipanti una panoramica sul mondo della cooperazione internazionale, sul progetto di sviluppo ed in particolare sulle opportunità di lavoro in questo ambito. Nella quota del corso sono compresi i materiali che saranno inviati via web o scaricabili sul sito di Formazione Cooperazione & Sviluppo. Tra i materiali in dotazione c’è tutta la documentazione necessaria per operare in questo settore, compresa la normativa e i nuovi programmi europei 2014-2020 e le normative italiane. METODOLOGIA: Le lezioni dei corsi online sono tenute in diretta con la piattaforma di GoToMeeting. Tutti i partecipanti possono seguire le lezioni connettendosi con un PC, un iPad, un iPhone o un cellulare con il sistema androide. I corsisti sono coinvolti nella didattica e invitati a partecipare e intervenire per scritto, solo in audio o audio/video. Le lezioni sono realizzate con il supporto di diapositive in PowerPoint, la consultazione di documenti, di siti web o altri mezzi e la realizzazione di esercizi nell’intervallo tra gli incontri. Si raccomanda la frequenza, ma in caso di impossibilità, le lezioni sono registrate e inviate a tutti i partecipanti. CONTENUTO: Che cos’è la cooperazione internazionale. Le origini della cooperazione e la situazione attuale (prospettive e programmi). I soggetti della cooperazione. Gli obiettivi della cooperazione. Le diverse forme di cooperazione. Gli strumenti della cooperazione. Che cos’è il progetto. Quali sono le tipologie di progetto. Chi finanzia i progetti di sviluppo, quanto finanzia e per quanto tempo. Quali sono i requisiti per accedere ai finanziamenti. Dove e come trovare i finanziamenti per i progetti di sviluppo. Le normative italiane e europee per i finanziamenti dei progetti di sviluppo. Quali sono le competenze/professioni più richieste per lavorare in Italia. Quali sono le competenze/professioni più richieste per lavorare in loco. Quale percorso formativo seguire per incrementare le possibilità di reclutamento. Quali sono le conoscenze utili da spendere nella gestione dei progetti di sviluppo. Diritti e doveri dei personali impiegati nei progetti di sviluppo. Le retribuzioni e altri emolumenti dei volontari e dei cooperanti.

Durante il corso sono previste delle esercitazioni | Il corso rilascia un attestato di partecipazione

QUOTA UNICA: € 100,00.

 

16 e 17 aprile 2015 Come preparare e realizzare un progetto

Scarica il Programma Scarica la Scheda di iscrizione (.doc)

CHIUSURA ISCRIZIONI: 14 aprile 2015 | DOCENTE: Carlos Costa | Luogo di svolgimento: Roma

ISCRIZIONI E INFO CORSO E-mail: cooperazione.formazione@gmail.com – Cell: 347-800.29.72 – web: http://formazionecooperazione.com/category/corsi/

CORSO IN PRESENZA: Il corso ha la durata di due giorni ed ha come obiettivo fornire ai partecipanti una panoramica sul mondo della cooperazione internazionale e cosa fare per scrivere, realizzare e rendicontare i progetti cofinanziati dalla cooperazione italiana e da quella europea. Nella quota del corso sono compresi i materiali che saranno distribuiti in classe, inviati via web o scaricabili sul sito di Formazione Cooperazione & Sviluppo. Tra i materiali in dotazione c’è tutta la documentazione necessaria per operare in questo settore, compresa la normativa e i nuovi programmi europei 2014-2020 e le normative italiane. CONTENUTO: Introduzione alla cooperazione internazionale attraverso la conoscenza delle procedure e del sistema di presentazione, gestione e rendicontazione dei progetti cofinanziati dalla cooperazione italiana e quella europea. Analisi dei documenti di progetto del bando del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) e dell’invito a presentare proposte della Commissione Europea (UE). Le tipologie di progetti ed in particolare il progetto di sviluppo ed il progetto di informazione e sensibilizzazione. Come finanziare i progetti con i fondi pubblici e privati. Organizzazione del lavoro per conoscere i partners e costruire il partenariato. Quali sono i lavori da realizzare per scrivere, gestire e rendicontare i progetti finanziati dal MAECI e dall’UE. L’importanza della sostenibilità delle attività realizzate dopo la chiusura del progetto. La sostenibilità economico-finanziaria, istituzionale e socio-cultura. La visibilità delle attività e del finanziamento. Come progettare la comunicazione e la promozione del progetto.

Durante le due giornate sono previsti esercitazioni, dibattiti e discussioni. QUOTA DI ISCRIZIONE: € 100,00 per studenti; € 150,00 per tutti gli altri.

 

23 e 24 aprile 2015 Il ciclo di vita del progetto: Introduzione alla progettazione

Scarica il Programma Scarica la Scheda di iscrizione (.doc)

CHIUSURA ISCRIZIONI: 21 aprile 2015 | DOCENTE: Carlos Costa | Luogo di svolgimento: Roma

ISCRIZIONI E INFO CORSO E-mail: cooperazione.formazione@gmail.com – Cell: 347-800.29.72 – web: http://formazionecooperazione.com/category/corsi/

CORSO IN PRESENZA: Il corso ha la durata di due giorni ed ha come obiettivo fornire ai partecipanti una panoramica sul ciclo di vita del progetto e come gestire le diverse fasi. Nella quota del corso sono compresi i materiali che saranno distribuiti in classe, inviati via web o scaricabili sul sito di Formazione Cooperazione & Sviluppo. Tra i materiali in dotazione c’è tutta la documentazione necessaria per operare in questo settore, compresa la normativa e i nuovi programmi europei 2014-2020 e le normative italiane. CONTENUTO: Che cos’è un progetto. Le tipologie di progetti. Che cos’è il progetto di sviluppo. Come nasce un progetto di sviluppo. Il ciclo di vita del progetto. La costruzione del partenariato italiano, europeo e internazionale. I partners e la loro identificazione. L’analisi dei bisogni. I metodi di analisi dei bisogni. La definizione degli obiettivi. Che cos’è il quadro logico. Come si progetta usando il quadro logico. I meccanismi di partecipazione. La scelta della forma di finanziamento. Le opportunità di finanziamento: i programmi europei – dove trovare i bandi. I modelli di progetto del MAECI e dell’Unione Europea. Altri documenti necessari per scrivere il progetto. I modelli di budget del MAECI e dell’Unione Europea. La pianificazione delle attività: il cronogramma o cronoprogramma. I presupposti per la compilazione del preventivo. La pianificazione dell’avvio del progetto. Il piano operativo. Il monitoraggio e la valutazione del progetto. La chiusura del progetto.

Durante le due giornate sono previsti esercitazioni, dibattiti e discussioni.
QUOTA DI ISCRIZIONE: € 100,00 per studenti; € 150,00 per tutti gli altri.

 

27 e 29 aprile 2015 – 04 maggio 2015 Introduzione alla progettazione degli interventi di sviluppo

Scarica il Programma Scarica la Scheda di iscrizione (.doc)

ORARIO: dalle 18:00 alle 20:00 | CHIUSURA ISCRIZIONI: 25 aprile 2015 – Le iscrizioni si chiudono al raggiungimento di 25 partecipanti. | DOCENTE: Carlos Costa

ISCRIZIONI E INFO CORSO E-mail: cooperazione.formazione@gmail.com – Cell: 347-800.29.72 – web: http://formazionecooperazione.com/category/corsi/

CORSO ONLINE  Il corso ha per obiettivo fornire ai partecipanti delle informazioni tecniche sulla progettazione degli interventi di sviluppo, dai principi di base alla preparazione e gestione dei progetti, attraverso l’acquisizione degli strumenti e delle conoscenze fondamentali per poter scrivere il progetto. Nella quota del corso sono compresi i materiali che saranno inviati via web o scaricabili sul sito di Formazione Cooperazione & Sviluppo. Tra i materiali in dotazione c’è tutta la documentazione necessaria per operare in questo settore, compresa la normativa e i nuovi programmi europei 2014-2020 e le normative italiane. METODOLOGIA: Le lezioni dei corsi online sono tenute in diretta con la piattaforma di GoToMeeting. Tutti i partecipanti possono seguire le lezioni connettendosi con un PC, un iPad, un iPhone o un cellulare con il sistema androide. I corsisti sono coinvolti nella didattica e invitati a partecipare e intervenire per scritto, solo in audio o audio/video. Le lezioni sono realizzate con il supporto di diapositive in PowerPoint, la consultazione di documenti, di siti web o altri mezzi e la realizzazione di esercizi nell’intervallo tra gli incontri. Si raccomanda la frequenza, ma in caso di impossibilità, le lezioni sono registrate e inviate a tutti i partecipanti. CONTENUTO: Che cos’è il progetto. Quali sono le tipologie di progetti. Che cos’è il progetto di sviluppo ed il ruolo della sostenibilità. Gli obiettivi del progetto di sviluppo. Gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio (Millennium Development Goals – MDG) e gli altri riferimenti dei progetti di sviluppo. Il ciclo di vita del progetto. Che cos’è l’albero dei problemi, a che serve, quando e come si usa. Che cos’è il quadro logico, come utilizzarlo nella progettazione e nella gestione del progetto. Che cos’è e come si prepara il cronogramma o il cronoprogramma. Che cos’è il piano operativo, a che serve, chi lo fa, quando e come si fa. Il monitoraggio e la valutazione: chi lo fa, quando si fa e perché si fa. I modelli di progetti di sviluppo dei principali finanziatori. Lo studio di fattibilità del progetto di sviluppo. Come definire i risultati e gli obiettivi generale e specifico del progetto di sviluppo. Il preventivo di spesa del progetto. Come trovare le risorse per finanziare i progetti di sviluppo. I principali finanziatori dei progetti di sviluppo e le loro regole. La rendicontazione e la chiusura del progetto.

Durante il corso sono previste delle esercitazioni. Il corso rilascia un attestato di partecipazione. QUOTA UNICA: € 100,00.

 

dal 6 all’8 maggio 2015 e dall’11 al 13 maggio 2015 Il ciclo di vita del progetto – Laboratorio di progettazione con il metodo del quadro logico

Scarica il Programma Scarica la Scheda di iscrizione (.doc)

CHIUSURA ISCRIZIONI: 04 maggio 2015 | DOCENTE: Carlos Costa | Luogo di svolgimento: Roma

ISCRIZIONI E INFO CORSO E-mail: cooperazione.formazione@gmail.com – Cell: 347-800.29.72 – web: http://formazionecooperazione.com/category/corsi/

CORSO IN PRESENZA: Il corso ha come obiettivo fornire ai partecipanti una panoramica sul mondo della cooperazione internazionale, ma soprattutto un approfondimento su tutte le fasi del ciclo di vita del progetto. La durata delle attività didattiche è di 40 ore, articolate in due incontri di 20 ore distribuite in due giornate e mezza ciascuno. Per chi fosse interessato, il corso prevede anche un tirocinio a distanza (facoltativo), minimo di 160 ore, durante il quale i tirocinanti parteciperanno a varie attività di preparazione, gestione e valutazione dei progetti di cooperazione. Nella quota del corso sono compresi i materiali che saranno distribuiti in classe, inviati via web o scaricabili sul sito di Formazione Cooperazione & Sviluppo. Tra i materiali in dotazione c’è tutta la documentazione necessaria per operare in questo settore, compresa la normativa e i nuovi programmi europei 2014-2020 e le normative italiane. CONTENUTO: LA LOGICA DEL CORSO Obiettivo Generale: Migliorare le capacità operative e incrementare le opportunità lavorative nell’ambito della cooperazione internazionale, dei partecipanti al corso. Obiettivo Specifico: Imparare a scrivere, gestire, rendicontare e valutare i progetti di sviluppo Risultati attesi: Sviluppate le capacità di analisi dei bisogni, di scrittura del progetto e di preparazione del budget Attività: Ricerche – attività didattiche – esercizi di gruppo e individuali – tirocinio a distanza (facoltativo) Durante le sei giornate del corso sono previste delle esercitazioni di gruppo in classe e delle esercitazioni individuali nell’intervallo tra il primo ed il secondo incontro.

Il corso rilascia un attestato di partecipazione
QUOTA DI ISCRIZIONE: € 300,00 per studenti ed ex corsisti; € 400,00 per tutti gli altri.

 

14 e 15 maggio 2015 Presentazione, gestione e rendicontazione dei progetti europei (I nuovi Programmi 2014-2020)

Scarica il Programma Scarica la Scheda di iscrizione (.doc)

CHIUSURA ISCRIZIONI: 12 maggio 2015 | DOCENTE: Carlos Costa | Luogo di svolgimento: Roma

ISCRIZIONI E INFO CORSO E-mail: cooperazione.formazione@gmail.com – Cell: 347-800.29.72 – web: http://formazionecooperazione.com/category/corsi/

CORSO IN PRESENZA: Il corso ha per obiettivo fornire un quadro completo del sistema europeo per il cofinanziamento dei progetti di cooperazione internazionale “azioni esterne”. Durante le due giornate saranno analizzate tutta la normativa di riferimento, come trovare gli inviti a presentare proposte per ottenere le sovvenzioni e le gare d’appalto per i lavori, forniture e servizi. Inoltre saranno effettuate delle esercitazioni sul budget ed altre tematiche utili alla comprensione del sistema per scrivere e gestire i progetti. Nella quota del corso sono compresi i materiali che saranno distribuiti in classe, inviati via web o scaricabili sul sito di Formazione Cooperazione & Sviluppo. Tra i materiali in dotazione c’è tutta la documentazione necessaria per operare in questo settore, compresa la normativa e i nuovi programmi europei 2014-2020 e le normative italiane. CONTENUTO: LA PRESENTAZIONE. La normativa di base (compresi i nuovi programmi 2014-2020 e le normative per la gestione). Dove trovare le opportunità di finanziamento. Le condizioni di ammissibilità per i cofinanziamento dei progetti. L’analisi dei documenti dell’invito a presentare proposte. La sintesi del progetto, il progetto completo, il budget ed il quadro logico. Presupposti per scrivere una buona proposta. I costi ammissibili. Dove e come inviare la proposta. LA GESTIONE. La programmazione delle spese. Il piano operativo. L’avvio del progetto. Il monitoraggio delle attività e delle spese. La valutazione dell’azione. Le modifiche del contratto. Le proroghe e le sospensioni. Le modalità di spesa dei beni e servizi. La visibilità delle azioni. LA RENDICONTAZIONE. Il principio fondamentale della rendicontazione. Il trattamento delle pezze giustificative. Il rapporto narrativo e finanziario – (modelli). La stesura del rapporto dello stato di avanzamento. La compilazione delle tabelle finanziarie. Il cambio da applicare per la conversione delle spese in una valuta diversa da quella del rendiconto. La certificazione del rendiconto (regole e modello). Dove, quando e come inviare il rendiconto. Le modalità di pagamento dei contributi. La chiusura del progetto. Durante le due giornate sono previsti esercitazioni, dibattiti e discussioni.

QUOTA DI ISCRIZIONE: € 100,00 per studenti; € 150,00 per tutti gli altri.

 

16 maggio 2015 SEMINARIO Scrivere per il sociale. Le notizie positive. Approfondimento su come presentare e descrivere giornalisticamente le azioni e le attività delle associazioni in Italia e all’estero. Laboratorio creativo teorico-pratico

Scarica la Scheda di iscrizione (.doc)

CHIUSURA ISCRIZIONI: 8 maggio 2015 | DOCENTE: Nicola Perrone | Luogo di svolgimento: Roma | In presenza Alta Formazione, 2° livello | Quota unica: € 100,00

Contenuti del corso: Un corso di Alta Formazione e di Secondo livello su Scrivere per il sociale “in positivo”: analisi sociologica delle principali metodologie di scrittura, le più diffuse. Analisi dei contenuti e stili di scrittura maggiormente in uso nei mass media generalisti. Presentazioni di alcune ricerche scientifiche al riguardo. Cosa è notizia: approfondimento sulle “notizie positive”. Perché sono quasi assenti nei grandi media? Scrivere al positivo per il sociale italiano ed internazionale oggi, nel 2015. Per tutti i generi: quotidiani, periodici, web… anche di settore e specializzati. Esempi di notizie positive nei media generalisti e specializzati. Laboratorio critico. Teorie e tecnica di presentazione e di scrittura di esperienze positive. L’importanza della contestualizzazione. Approfondimento su come presentare e descrivere giornalisticamente le azioni e le attività delle associazioni in Italia e all’estero. Quali tecniche usare. Progettare e realizzare un dossier multimediale: obiettivi, strategie, tattiche e risultati. Esempi concreti. Esercitazione sulla base di “studi di caso” presentati dai partecipanti. Laboratorio creativo. Conclusioni. È prevista la partecipazione di almeno un altro professionista della comunicazione. Nei due mesi successivi al corso il docente è disponibile a proposte e correzioni di testi, articoli, interviste, concordando l’argomento e la scaletta, che potranno anche essere pubblicate sulla rivista Solidarietà internazionale, del Cipsi o sul web magazine www.b-hop.it

 

21 e 22 maggio 2015 Il nuovo sistema di gestione e rendicontazione dei progetti promossi PVS MAECI

Scarica il Programma Scarica la Scheda di iscrizione (.doc)

CHIUSURA ISCRIZIONI: 19 maggio 2015 | DOCENTE: Carlos Costa | Luogo di svolgimento: Roma

ISCRIZIONI E INFO CORSO E-mail: cooperazione.formazione@gmail.com – Cell: 347-800.29.72 – web: http://formazionecooperazione.com/category/corsi/

CORSO IN PRESENZA: Il corso ha la durata di due giorni ed ha come obiettivo analizzare ogni aspetto del nuovo sistema a bando introdotto dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) per l’assegnazione dei contributi per cofinanziare i progetti di sviluppo nei paesi terzi promossi dalle ONG riconosciute idonee. Nel corso delle due giornate saranno presi in esami tutti i documenti che compongono le nuove procedure approvate. In particolare la Delibera n° 141 – Progetti promossi da ONG nei PVS – Procedure di presentazione e gestione, approvata dal Comitato Direzionale del 12 dicembre 2012, la Delibera n° 185 – Progetti promossi da ONG nei PVS – Procedure operative, approvata dal Comitato Direzionale del 14 novembre 2013 e la nuova Legge n° 125 Disciplina generale sulla cooperazione internazionale per lo sviluppo approvata l’11 agosto 2014. Sarà effettuata un’analisi dettagliata dei documenti al fine di riuscire a comprendere in modo chiaro come gestire e rendicontare i progetti. Il corso è a numero chiuso riservato ad un massimo di 30 partecipanti. Nella quota del corso sono compresi i materiali che saranno distribuiti in classe, inviati via web o scaricabili sul sito di Formazione Cooperazione & Sviluppo. Tra i materiali in dotazione c’è tutta la documentazione necessaria per operare in questo settore, compresa la normativa e i nuovi programmi europei 2014-2020 e le normative italiane. CONTENUTO: NORMATIVE La normativa italiana di base sulla cooperazione internazionale allo sviluppo. Le nuove normative sulla gestione dei progetti che hanno introdotto il sistema dei bandi per la presentazione, gestione e rendicontazione dei progetti. Le Linee – guida e indirizzi di programmazione del MAECI. I PARAMETRI DI BASE DA RISPETTARE Il preventivo di spesa. Le voci di spesa ed i rispettivi valori percentuali. I contributi di ogni singolo donatore. I contributi in contanti e valorizzati. I costi ammissibili al cofinanziamento. LA GESTIONE DEL PROGETTO L’avvio delle attività. I piani operativi. Gli accordi operativi. Il monitoraggio delle attività e delle spese. Le verifiche e le valutazioni. I rapporti con il MAE-DGCS: le comunicazioni, le richieste di varianti, ecc. I rapporti con la Controparte locale: invio dei rapporti e delle documentazioni, ecc. LA RENDICONTAZIONE I tempi di presentazione. I requisiti per la presentazione. La formulazione del rapporto finanziario (composizione del documento). Il trattamento delle pezze giustificative. L’applicazione del cambio per le spese effettuate in una moneta diversa dall’Euro. La compilazione del prospetto riepilogativo contabile. Le procedure applicate per i pagamenti delle rate per i progetti pluriennali. La revisione contabile (revisore contabile esterno). La chiusura del progetto. Durante le due giornate del corso sono previste le esercitazioni, i dibattiti e le discussioni.

QUOTA DI ISCRIZIONE: € 100,00 per studenti; € 150,00 per tutti gli altri.

 

25 e 27 maggio, 5, 8, e 10 giugno 2015 Introduzione alla gestione del ciclo di vita del progetto

Scarica il Programma Scarica la Scheda di iscrizione (.doc)

ORARIO: dalle 18:00 alle 20:00 | CHIUSURA ISCRIZIONI: 12 marzo 2015 – Le iscrizioni si chiudono al raggiungimento di 25 partecipanti. | DOCENTE: Carlos Costa

ISCRIZIONI E INFO CORSO E-mail: cooperazione.formazione@gmail.com – Cell: 347-800.29.72 – web: http://formazionecooperazione.com/category/corsi/

CORSO ONLINE Il corso si rivolge a tecnici che già lavorano nella cooperazione internazionale; studenti, giovani laureati o laureandi e chiunque desideri acquisire le competenze per lavorare nell’ambito della cooperazione internazionale. Diventare operatore della cooperazione internazionale oggi significa saper progettare e acquisire competenze manageriali. Nella quota del corso sono compresi i materiali che saranno inviati via web o scaricabili sul sito di Formazione Cooperazione & Sviluppo. Tra i materiali in dotazione c’è tutta la documentazione necessaria per operare in questo settore, compresa la normativa e i nuovi programmi europei 2014-2020 e le normative italiane. METODOLOGIA: Le lezioni dei corsi online sono tenute in diretta con la piattaforma di GoToMeeting. Tutti i partecipanti possono seguire le lezioni connettendosi con un PC, un iPad, un iPhone o un cellulare con il sistema androide. I corsisti sono coinvolti nella didattica e invitati a partecipare e intervenire per scritto, solo in audio o audio/video. Le lezioni sono realizzate con il supporto di diapositive in PowerPoint, la consultazione di documenti, di siti web o altri mezzi e la realizzazione di esercizi nell’intervallo tra gli incontri. Si raccomanda la frequenza, ma in caso di impossibilità, le lezioni sono registrate e inviate a tutti i partecipanti. CONTENUTO: IL CICLO DI VITA DEL PROGETTO: PRESENTAZIONE Che cos’è un progetto. Le tipologie di progetti. Come nasce un progetto di sviluppo. LA PROGRAMMAZIONE E L’IDENTIFICAZIONE La costruzione del partenariato. L’analisi dei bisogni. Come si realizza lo studio di fattibilità. LA FORMULAZIONE Metodi di analisi dei bisogni. La definizione degli obiettivi. Il quadro logico. LA FORMULAZIONE E IL FINANZIAMENTO La pianificazione delle attività: il cronogramma. Presupposti per la compilazione del preventivo. I formulari ed altri documenti necessari per scrivere il progetto. LA REALIZZAZIONE E LA VALUTAZIONE Il monitoraggio delle attività e delle spese. La rendicontazione. La valutazione.

QUOTA UNICA: € 150,00.

13 e 14 giugno 2015 Scrivere per il sociale: laboratorio creativo teorico-pratico

Scarica la Scheda di iscrizione (.doc)

CHIUSURA ISCRIZIONI: 5 giugno 2015 | DOCENTE: Nicola Perrone | Luogo di svolgimento: Roma | A NUMERO CHIUSO MAX 10 ISCRITTI | Corso in presenza Alta Formazione, 2° livello

Contenuti del corso: Un corso di Alta Formazione e di Secondo livello, che approfondisce le tecniche di scrittura per il sociale, ma che può essere applicato anche ad altri settori. Un laboratorio creativo teorico-pratico, che presenta le tecniche di scrittura per i diversi media. Dalla notizia all’intervista, all’approfondimento, al racconto di una storia vera… per quotidiani, periodici e web. Come si scrive una notizia: la scelta dell’argomento, la tecnica della scaletta. L’uso della punteggiatura, del ritmo della scrittura, anche usando la lettura. Come identificare la linea editoriale: i destinatari, quale linguaggio, per chi legge, nei diversi media. L’intervista e le diverse tecniche. Esercitazione e correzioni. I partecipanti presenteranno per le esercitazione “studi di caso”, e gli iscritti saranno selezionati e contattati dal docente almeno una settimana prima del corso in modo da arrivare già “preparati”. Una novità del corso è l’Indice di Leggibilità: ciascuno potrà valutare la propria capacità. Inoltre verranno presentati i principali strumenti del mestiere di scriver, le tecniche di correzione di bozze e anche come fare l’editing di un libro… Nei due mesi successivi al corso il docente è disponibile a proposte e correzioni di testi, articoli, interviste, concordando l’argomento e la scaletta, che potranno anche essere pubblicate sulla rivista Solidarietà internazionale, del Cipsi. Chi uscirà dal corso avrà gli strumenti per scrivere e proporsi alle Redazioni.

Il costo del corso è di € 100,00 per studenti; € 150,00 per tutti gli altri.

Chi lo desidera, per info e chiarimenti sul programma, può contattare direttamente il docente all’indirizzo ufficiostampa@cipsi.it – Ufficio Stampa: Nicola Perrone, e-mail: ufficiostampa@cipsi.it, cell. 329.0810937.

27-28-29 marzo 2015 SEMINARIO: Challenging the Crisis – “La sfida di raccontare (bene) la crisi e il ruolo dell’economia sociale”. (seminario di formazione gratuito).

http://cipsi.it/27-29-marzo-roma-challenging-the-crisis-seminario-su-informazione-crisi-ed-economia-sociale/

Scarica la Scheda di iscrizione (.doc)

CHIUSURA ISCRIZIONI: 25 marzo 2015 | DOCENTI: molteplici, stile seminariale | Luogo di svolgimento: Roma | Gratuito e aperto a tutti (Challenging the Crisis) per info: scrivere a ufficiostampa@cipsi.it

19 e 20 febbraio 2015 Presentazione, gestione e rendicontazione dei progetti europei (I nuovi Programmi 2014-2020)

CHIUSURA ISCRIZIONI: 17 febbraio 2015 | DOCENTE: Carlos Costa | Luogo di svolgimento: Roma

CORSO IN PRESENZA: Il corso ha per obiettivo fornire un quadro completo del sistema europeo per il cofinanziamento dei progetti di cooperazione internazionale “azioni esterne”. Durante le due giornate saranno analizzate tutta la normativa di riferimento, come trovare gli inviti a presentare proposte per ottenere le sovvenzioni e le gare d’appalto per i lavori, forniture e servizi. Inoltre saranno effettuate delle esercitazioni sul budget ed altre tematiche utili alla comprensione del sistema per scrivere e gestire i progetti.

CONTENUTO: LA PRESENTAZIONE. La normativa di base (compresi i nuovi programmi 2014-2020 e le normative per la gestione). Dove trovare le opportunità di finanziamento. Le condizioni di ammissibilità per i cofinanziamento dei progetti. L’analisi dei documenti dell’invito a presentare proposte. La sintesi del progetto, il progetto completo, il budget ed il quadro logico. Presupposti per scrivere una buona proposta. I costi ammissibili. Dove e come inviare la proposta. LA GESTIONE. La programmazione delle spese. Il piano operativo. L’avvio del progetto. Il monitoraggio delle attività e delle spese. La valutazione dell’azione. Le modifiche del contratto. Le proroghe e le sospensioni. Le modalità di spesa dei beni e servizi. La visibilità delle azioni. LA RENDICONTAZIONE. Il principio fondamentale della rendicontazione. Il trattamento delle pezze giustificative. Il rapporto narrativo e finanziario – (modelli). La stesura del rapporto dello stato di avanzamento. La compilazione delle tabelle finanziarie. Il cambio da applicare per la conversione delle spese in una valuta diversa da quella del rendiconto. La certificazione del rendiconto (regole e modello). Dove, quando e come inviare il rendiconto. Le modalità di pagamento dei contributi. La chiusura del progetto.

Durante le due giornate sono previsti esercitazioni, dibattiti e discussioni.

QUOTA DI ISCRIZIONE: € 100,00 per studenti; € 150,00 per tutti gli altri.

PER INFORMAZIONI SUL CONTENUTO DEL CORSO: E-mail: cooperazione.formazione@gmail.com – Cell: 347-800.29.72

19-20 marzo 2015 Presentazione, gestione e rendicontazione dei progetti europei (I nuovi Programmi 2014-2020)

Scarica il Programma Scarica la Scheda di iscrizione (.doc)

Chiusura iscrizioni: 17 marzo 2015
Quota di iscrizione UNICA: € 150,00
Luogo di svolgimento: Corso Garibaldi, 235/A PORTICI 80055 Napoli

DOCENTE: Carlos Costa

CORSO IN PRESENZA: Il corso ha per obiettivo fornire un quadro completo del sistema europeo per il cofinanziamento dei progetti di cooperazione internazionale “azioni esterne”. Durante le due giornate saranno analizzate tutta la normativa di riferimento, come trovare gli inviti a presentare proposte per ottenere le sovvenzioni e le gare d’appalto per i lavori, forniture e servizi. Inoltre saranno effettuate delle esercitazioni sul budget ed altre tematiche utili alla comprensione del sistema e scrivere e gestire i progetti.

CONTENUTO: LA PRESENTAZIONE. La normativa di base (compresi i nuovi programmi 2014-2020 e le normative per la gestione). Dove trovare le opportunità di finanziamento. Le condizioni di ammissibilità per i cofinanziamento dei progetti. L’analisi dei documenti dell’invito a presentare proposte. La sintesi del progetto, il progetto completo, il budget ed il quadro logico. Presupposti per scrivere una buona proposta. I costi ammissibili. Dove e come inviare la proposta. LA GESTIONE. La programmazione delle spese. Il piano operativo. L’avvio del progetto. Il monitoraggio delle attività e delle spese. La valutazione dell’azione. Le modifiche del contratto. Le proroghe e le sospensioni. Le modalità di spesa dei beni e servizi. La visibilità delle azioni. LA RENDICONTAZIONE. Il principio fondamentale della rendicontazione. Il trattamento delle pezze giustificative. Il rapporto narrativo e finanziario – (modelli). La stesura del rapporto dello stato di avanzamento. La compilazione delle tabelle finanziarie. Il cambio da applicare per la conversione delle spese in una valuta diversa da quella del rendiconto. La certificazione del rendiconto (regole e modello). Dove, quando e come inviare il rendiconto. Le modalità di pagamento dei contributi. La chiusura del progetto. Durante le due giornate sono previsti esercitazioni, dibattiti e discussioni.

PER ISCRIZIONI E INFORMAZIONI SUL CONTENUTO DEL CORSO:
E-mail: cooperazione.formazione@gmail.com – Cell: 347-800.29.72

19 e 20 marzo 2015 Comunicare il sociale: dall’Ufficio Stampa 2.0, al comunicato -stampa, all’uso evoluto del web. Laboratorio teorico-pratico

CHIUSURA ISCRIZIONI: 17 marzo 2015 | DOCENTE: Nicola Perrone | Luogo di svolgimento: Roma

SCARICA PROGRAMMA E SCHEDA D’ISCRIZIONE:

http://cipsi.it/19-20-marzo-corso-su-comunicare-il-sociale-e-lufficio-stampa-2-0/

A NUMERO CHIUSO, MAX 10 ISCRITTI.

Vorresti impegnarti nel campo della solidarietà? Ti piacerebbe lavorare come protagonista nello scenario della solidarietà globale, dell’educazione alla mondialità, del sociale italiano? Vorresti collaborare con associazioni senza fini di lucro nel settore del non profit? Se la tua risposta è affermativa, se sei curioso di scoprirlo o semplicemente vuoi metterti alla prova, allora partecipa a questo Corso di formazione. E se sei un’associazione o una cooperativa che opera nel Terzo settore italiano o internazionale, saprai che oggi più che mai per esistere è fondamentale Comunicare ciò che un’organizzazione fa: per questo è vitale la creazione di un Ufficio Stampa e il suo sviluppo.

Il programma in sintesi prevede un approfondimento sulla Comunicazione oggi, alla luce dell’evoluzione del web, la programmazione e la realizzazione di un Ufficio Stampa, come si scrive e si diffonde un comunicato-stampa, come si può usare il web nel modo migliore e adatto alle necessità dei tempi, con suggerimenti esclusivi per aumentare l’indicizzazione dei motori di ricerca, l’uso adeguato ed efficace dei social media. E ancora: come costruire una campagna di sensibilizzazione e /o di raccolta-fondi, le altre attività dell’addetto stampa. Una specificità è che nei due giorni di corso vi saranno testimonianze di alcuni diretti protagonisti della comunicazione.

I destinatari del corso possono essere sia giovani e studenti che desiderano fare un approfondimento di Alta Formazione, e che permetta loro di unire la teoria alla pratica e verificare la propria capacità di operare concretamente e in modo efficace in associazioni, ong, cooperative sociali, sia addetti stampache già lavorano e che desiderano un aggiornamento professionale.

Il corso sarà tenuto da Nicola Perrone, specializzato in Sociologia della Comunicazione, responsabile Ufficio Stampa Cipsi e Vice-Direttore della rivista Solidarietà internazionale. Fin dal 1986 è stato operatore del settore Comunicazione, con particolare riguardo per la cooperazione internazionale (vice-direttore del mensile Terra Nuova Forum dell’Ong Terra Nuova dal 1986 al 1992) e anche le comunità di accoglienza e del disagio nell’ambito del sociale italiano (vice-direttore del mensile Partecipazione della Comunità di Capodarco dal 1992 al 1999). Dal 2000 ha lavorato al Cipsi, come responsabile del servizio Comunicazione, anche coordinando campagne di sensibilizzazione e di raccolta fondi (Acqua di tutti; Libera l’Acqua; l’ABC della solidarietà; Dichiariamo illegale la povertà; ecc.).

Il corso è a numero chiuso. | Il costo del corso è di € 100,00 per studenti; € 150,00 per tutti gli altri.

Chi lo desidera, per info e chiarimenti sul programma, può contattare direttamente il docente all’indirizzo ufficiostampa@cipsi.it – Ufficio Stampa: Nicola Perrone, e-mail: ufficiostampa@cipsi.it, cell. 329.0810937.

18/03/2015 – 23/03/2015 – 25/03/2015 – 30/03/2015 – 01/04/2015 Introduzione alla gestione del ciclo di vita del progetto

Scarica il Programma Scarica la Scheda di iscrizione (.doc)

ORARIO: dalle 18:00 alle 20:00 | CHIUSURA ISCRIZIONI: 12 marzo 2015 – Le iscrizioni si chiudono al raggiungimento di 25 partecipanti. | DOCENTE: Carlos Costa

CORSO ONLINE: Il corso si rivolge a tecnici che già lavorano nella cooperazione internazionale; studenti, giovani laureati o laureandi e chiunque desideri acquisire le competenze per lavorare nell’ambito della cooperazione internazionale. Diventare operatore della cooperazione internazionale oggi significa saper progettare e acquisire competenze manageriali.

CONTENUTO: IL CICLO DI VITA DEL PROGETTO: PRESENTAZIONE Che cos’è un progetto. Le tipologie di progetti. Come nasce un progetto di sviluppo. LA PROGRAMMAZIONE E L’IDENTIFICAZIONE La costruzione del partenariato. L’analisi dei bisogni. Come si realizza lo studio di fattibilità. LA FORMULAZIONE Metodi di analisi dei bisogni. La definizione degli obiettivi. Il quadro logico. LA FORMULAZIONE E IL FINANZIAMENTO La pianificazione delle attività: il cronogramma. Presupposti per la compilazione del preventivo. I formulari ed altri documenti necessari per scrivere il progetto. LA REALIZZAZIONE E LA VALUTAZIONE Il monitoraggio delle attività e delle spese. La rendicontazione. La valutazione. Risultati attesi. Al termine del corso il partecipante avrà imparato a: orientarsi nel mondo della cooperazione internazionale; applicare le conoscenze di base del ciclo di vita del progetto; applicare il metodo dell’approccio del quadro logico; intrepretare la normativa italiana ed europea sulla cooperazione internazionale; applicare i metodi di analisi dei fabbisogni dei beneficiari.

QUOTA UNICA: € 150,00.

PER ISCRIZIONI E INFORMAZIONI SUL CONTENUTO DEL CORSO: E-mail: cooperazione.formazione@gmail.com – Cell: 347-800.29.72

 

09/03/2015 – 11/03/2015 – 13/03/2015 Introduzione alla progettazione degli interventi di sviluppo

Scarica il Programma Scarica la Scheda di iscrizione (.doc)

ORARIO: dalle 18:00 alle 20:00 | CHIUSURA ISCRIZIONI: 05 marzo 2015 – Le iscrizioni si chiudono al raggiungimento di 25 partecipanti. | DOCENTE: Carlos Costa

CORSO ONLINE: Il corso ha per obiettivo fornire ai partecipanti delle informazioni tecniche sulla progettazione degli interventi di sviluppo, dai principi di base alla preparazione e gestione dei progetti, attraverso l’acquisizione degli strumenti e delle conoscenze fondamentali per poter scrivere il progetto.

CONTENUTO: Che cos’è il progetto. Quali sono le tipologie di progetti. Che cos’è il progetto di sviluppo ed il ruolo della sostenibilità. Gli obiettivi del progetto di sviluppo. Gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio (Millennium Development Goals – MDG) e gli altri riferimenti dei progetti di sviluppo. Il ciclo di vita del progetto. Che cos’è l’albero dei problemi, a che serve, quando e come si usa. Che cos’è il quadro logico, come utilizzarlo nella progettazione e nella gestione del progetto. Che cos’è e come si prepara il cronogramma o il cronoprogramma. Che cos’è il piano operativo, a che serve, chi lo fa, quando e come si fa. Il monitoraggio e la valutazione: chi lo fa, quando si fa e perché si fa. I modelli di progetti di sviluppo dei principali finanziatori. Lo studio di fattibilità del progetto di sviluppo. Come definire i risultati e gli obiettivi generale e specifico del progetto di sviluppo. Il preventivo di spesa del progetto. Come trovare le risorse per finanziare i progetti di sviluppo. I principali finanziatori dei progetti di sviluppo e le loro regole. La rendicontazione e la chiusura del progetto.

Durante il corso sono previste delle esercitazioni. | Il corso rilascia un attestato di partecipazione. | QUOTA UNICA: € 100,00.

PER ISCRIZIONI E INFORMAZIONI SUL CONTENUTO DEL CORSO: E-mail: cooperazione.formazione@gmail.com – Cell: 347-800.29.72

05 e 06 marzo 2015 Il nuovo sistema di gestione e rendicontazione dei progetti EaS MAECI

Scarica il Programma Scarica la Scheda di iscrizione (.doc)

CHIUSURA ISCRIZIONI: 03 marzo 2015 | DOCENTE: Carlos Costa | Luogo di svolgimento: Roma

CORSO IN PRESENZA: Il corso ha la durata di due giorni ed ha come obiettivo analizzare ogni aspetto del nuovo sistema a bando introdotto dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) per l’assegnazione dei contributi per cofinanziare i progetti di sensibilizzazione sul territorio italiano promossi dalle ONG riconosciute idonee. Nel corso delle due giornate saranno presi in esami tutti i documenti che compongono le nuove procedure approvate. In particolare la Delibera n° 141 – Progetti promossi da ONG nei PVS – Procedure di presentazione e gestione, approvata dal Comitato Direzionale del 12 dicembre 2012, e la Delibera n° 184 – Progetti di Informazione ed Educazione allo Sviluppo (Info EaS) promossi da ONG – Procedure di presentazione e gestione, approvata dal Comitato Direzionale del 14 novembre 2013. Sarà effettuata un’analisi dettagliata del bando e dei suoi allegati al fine di riuscire a comprendere in modo chiaro come presentare, gestire e rendicontare i progetti. Il corso è a numero chiuso riservato ad un massimo di 30 partecipanti.

CONTENUTO: NORMATIVE La normativa italiana di base sulla cooperazione internazionale allo sviluppo. Le nuove normative sulla gestione dei progetti che hanno introdotto il sistema dei bandi per la presentazione, gestione e rendicontazione dei progetti. I PARAMETRI DI BASE DA RISPETTARE Il preventivo di spesa. Le voci di spesa ed i rispettivi valori percentuali. I contributi di ogni singolo donatore. I contributi in contanti e valorizzati. I costi ammissibili al cofinanziamento. LA GESTIONE DEL PROGETTO L’avvio delle attività. I piani operativi. Gli accordi operativi. Il monitoraggio delle attività e delle spese. Le verifiche e le valutazioni. I rapporti con il MAE-DGCS: le comunicazioni, le richieste di varianti, ecc. LA RENDICONTAZIONE I tempi di presentazione. I requisiti per la presentazione. La formulazione del rapporto finanziario (composizione del documento). Il trattamento delle pezze giustificative. La compilazione del prospetto riepilogativo contabile. Le procedure applicate per i pagamenti delle rate per i progetti pluriennali. La revisione contabile (revisore contabile esterno).

Durante il corso sono previste delle esercitazioni | Il corso rilascia un attestato di partecipazione

QUOTA DI ISCRIZIONE: € 100,00 per studenti; € 150,00 per tutti gli altri.

23/02/2015 – 25/02/2015 – 27/02/2015 Introduzione alla cooperazione internazionale

Scarica il Programma Scarica la Scheda di iscrizione (.doc)

ORARIO: dalle 18:00 alle 20:00 | CHIUSURA ISCRIZIONI: 19 febbraio 2015 – Le iscrizioni si chiudono al raggiungimento di 25 partecipanti. | DOCENTE: Carlos Costa

CORSO ONLINE: Il corso ha per obiettivo fornire ai partecipanti una panoramica sul mondo della cooperazione internazionale, sul progetto di sviluppo ed in particolare sulle opportunità di lavoro in questo ambito.

CONTENUTO: Che cos’è la cooperazione internazionale. Le origini della cooperazione e la situazione attuale (prospettive e programmi). I soggetti della cooperazione. Gli obiettivi della cooperazione. Le diverse forme di cooperazione. Gli strumenti della cooperazione. Che cos’è il progetto. Quali sono le tipologie di progetto. Chi finanzia i progetti di sviluppo, quanto finanzia e per quanto tempo. Quali sono i requisiti per accedere ai finanziamenti. Dove e come trovare i finanziamenti per i progetti di sviluppo. Le normative italiane e europee per i finanziamenti dei progetti di sviluppo. Quali sono le competenze/professioni più richieste per lavorare in Italia. Quali sono le competenze/professioni più richieste per lavorare in loco. Quale percorso formativo seguire per incrementare le possibilità di reclutamento. Quali sono le conoscenze utili da spendere nella gestione dei progetti di sviluppo. Diritti e doveri dei personali impiegati nei progetti di sviluppo. Le retribuzioni e altri emolumenti dei volontari e dei cooperanti.

Durante il corso sono previste delle esercitazioni | Il corso rilascia un attestato di partecipazione | QUOTA UNICA: € 100,00.

PER ISCRIZIONI E INFORMAZIONI SUL CONTENUTO DEL CORSO: E-mail: cooperazione.formazione@gmail.com – Cell: 347-800.29.72

1° INCONTRO 11 – 12 – 13 febbraio 2015 – 2° INCONTRO 16 – 17 – 18 febbraio 2015 Il ciclo di vita del progetto – Laboratorio di progettazione con il metodo del quadro logico

CHIUSURA ISCRIZIONI: 05 febbraio 2015 | DOCENTE: Carlos Costa | Luogo di svolgimento: Roma

CORSO IN PRESENZA: Il corso ha come obiettivo fornire ai partecipanti una panoramica sul mondo della cooperazione internazionale, ma soprattutto un approfondimento su tutte le fasi del ciclo di vita del progetto. La durata delle attività didattiche è di 40 ore, articolate in due incontri di 20 ore distribuite in due giornate e mezza ciascuno. Per chi fosse interessato, il corso prevede anche un tirocinio a distanza (facoltativo), minimo di 160 ore, durante il quale i tirocinanti parteciperanno a varie attività di preparazione, gestione e valutazione dei progetti di cooperazione.

CONTENUTO: LA LOGICA DEL CORSO

Obiettivo Generale: Migliorare le capacità operative e incrementare le opportunità lavorative nell’ambito della cooperazione internazionale, dei partecipanti al corso.
Obiettivo Specifico: Imparare a scrivere, gestire, rendicontare e valutare i progetti di sviluppo
Risultati attesi: Sviluppate le capacità di analisi dei bisogni, di scrittura del progetto e di preparazione del budget
Attività: Ricerche – attività didattiche – esercizi di gruppo e individuali – tirocinio a distanza (facoltativo)
Durante le sei giornate del corso sono previste delle esercitazioni di gruppo in classe e delle esercitazioni individuali nell’intervallo tra il primo ed il secondo incontro.
Il corso rilascia un attestato di partecipazione

QUOTA DI ISCRIZIONE: € 300,00 per studenti ed ex corsisti; € 400,00 per tutti gli altri.

PER ISCRIZIONI E INFORMAZIONI SUL CONTENUTO DEL CORSO: E-mail:  cooperazione.formazione@gmail.com – Cell: 347-800.29.72

05 e 06 febbraio 2015 Il nuovo sistema di gestione e rendicontazione dei progetti promossi PVS MAECI

CHIUSURA ISCRIZIONI: 03 febbraio 2015 | DOCENTE: Carlos Costa | Luogo di svolgimento: Roma

CORSO IN PRESENZA: Il corso ha la durata di due giorni ed ha come obiettivo analizzare ogni aspetto del nuovo sistema a bando introdotto dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) per l’assegnazione dei contributi per cofinanziare i progetti di sviluppo nei paesi terzi promossi dalle ONG riconosciute idonee. Nel corso delle due giornate saranno presi in esami tutti i documenti che compongono le nuove procedure approvate. In particolare la Delibera n° 141 – Progetti promossi da ONG nei PVS – Procedure di presentazione e gestione, approvata dal Comitato Direzionale del 12 dicembre 2012, la Delibera n° 185 – Progetti promossi da ONG nei PVS – Procedure operative, approvata dal Comitato Direzionale del 14 novembre 2013 e la nuova Legge n° 125 Disciplina generale sulla cooperazione internazionale per lo sviluppo approvata l’11 agosto 2014. Sarà effettuata un’analisi dettagliata dei documenti al fine di riuscire a comprendere in modo chiaro come gestire e rendicontare i progetti. Il corso è a numero chiuso riservato ad un massimo di 30 partecipanti.

CONTENUTO: NORMATIVE La normativa italiana di base sulla cooperazione internazionale allo sviluppo. Le nuove normative sulla gestione dei progetti che hanno introdotto il sistema dei bandi per la presentazione, gestione e rendicontazione dei progetti. Le Linee – guida e indirizzi di programmazione del MAECI. I PARAMETRI DI BASE DA RISPETTARE Il preventivo di spesa. Le voci di spesa ed i rispettivi valori percentuali. I contributi di ogni singolo donatore. I contributi in contanti e valorizzati. I costi ammissibili al cofinanziamento. LA GESTIONE DEL PROGETTO L’avvio delle attività. I piani operativi. Gli accordi operativi. Il monitoraggio delle attività e delle spese. Le verifiche e le valutazioni. I rapporti con il MAE-DGCS: le comunicazioni, le richieste di varianti, ecc. I rapporti con la Controparte locale: invio dei rapporti e delle documentazioni, ecc. LA RENDICONTAZIONE I tempi di presentazione. I requisiti per la presentazione. La formulazione del rapporto finanziario (composizione del documento). Il trattamento delle pezze giustificative. L’applicazione del cambio per le spese effettuate in una moneta diversa dall’Euro. La compilazione del prospetto riepilogativo contabile. Le procedure applicate per i pagamenti delle rate per i progetti pluriennali. La revisione contabile (revisore contabile esterno). La chiusura del progetto.

Durante le due giornate del corso sono previste le esercitazioni, i dibattiti e le discussioni.

QUOTA DI ISCRIZIONE: € 100,00 per studenti; € 150,00 per tutti gli altri.

PER INFORMAZIONI SUL CONTENUTO DEL CORSO: E-mail: cooperazione.formazione@gmail.com – Cell: 347-800.29.72

29 e 30 gennaio 2015 Introduzione alla progettazione – Il ciclo di vita del progetto

CHIUSURA ISCRIZIONI: 27 gennaio 2015 | DOCENTE: Carlos Costa | Luogo di svolgimento: Roma

CORSO IN PRESENZA: Il corso ha la durata di due giorni ed ha come obiettivo fornire ai partecipanti una panoramica sul ciclo di vita del progetto e come gestire le diverse fasi.

Nella quota del corso sono compresi i materiali che saranno distribuiti in classe, inviati via web o scaricabili sul sito di Formazione Cooperazione & Sviluppo. Tra i materiali in dotazione c’è tutta la documentazione necessaria per operare in questo settore, compresa la normativa e i nuovi programmi europei 2014-2020 e le normative italiane.

CONTENUTO: Che cos’è un progetto. Le tipologie di progetti. Che cos’è il progetto di sviluppo. Come nasce un progetto di sviluppo. Il ciclo di vita del progetto. La costruzione del partenariato italiano, europeo e internazionale. I partners e la loro identificazione. L’analisi dei bisogni. I metodi di analisi dei bisogni. La definizione degli obiettivi. Che cos’è il quadro logico. Come si progetta usando il quadro logico. I meccanismi di partecipazione. La scelta della forma di finanziamento. Le opportunità di finanziamento: i programmi europei – dove trovare i bandi. I modelli di progetto del MAECI e dell’Unione Europea. Altri documenti necessari per scrivere il progetto. I modelli di budget del MAECI e dell’Unione Europea. La pianificazione delle attività: il cronogramma o cronoprogramma. I presupposti per la compilazione del preventivo. La pianificazione dell’avvio del progetto. Il piano operativo. Il monitoraggio e la valutazione del progetto. La chiusura del progetto.

Durante le due giornate sono previsti esercitazioni, dibattiti e discussioni.

QUOTA DI ISCRIZIONE: € 100,00 per studenti; € 150,00 per tutti gli altri.

PER INFORMAZIONI SUL CONTENUTO DEL CORSO: E-mail:  cooperazione.formazione@gmail.com – Cell: 347-800.29.72

22 e 23 gennaio 2015 Come preparare e realizzare un progetto

CHIUSURA ISCRIZIONI: 20 gennaio 2015 | DOCENTE: Carlos Costa | Luogo di svolgimento: Roma

CORSO IN PRESENZA: Il corso ha la durata di due giorni ed ha come obiettivo fornire ai partecipanti una panoramica sul mondo della cooperazione internazionale e cosa fare per scrivere, realizzare e rendicontare i progetti cofinanziati dalla cooperazione italiana e da quella europea.
Nella quota del corso sono compresi i materiali che saranno distribuiti in classe, inviati via web o scaricabili sul sito di Formazione Cooperazione & Sviluppo. Tra i materiali in dotazione c’è tutta la documentazione necessaria per operare in questo settore, compresa la normativa e i nuovi programmi europei 2014-2020 e le normative italiane.

CONTENUTO: Introduzione alla cooperazione internazionale attraverso la conoscenza delle procedure e del sistema di presentazione, gestione e rendicontazione dei progetti cofinanziati dalla cooperazione italiana e quella europea. Analisi dei documenti di progetto del bando del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) e dell’invito a presentare proposte della Commissione Europea (UE). Le tipologie di progetti ed in particolare il progetto di sviluppo ed il progetto di informazione e sensibilizzazione. Come finanziare i progetti con i fondi pubblici e privati. Organizzazione del lavoro per conoscere i partners e costruire il partenariato. Quali sono i lavori da realizzare per scrivere, gestire e rendicontare i progetti finanziati dal MAECI e dall’UE. L’importanza della sostenibilità delle attività realizzate dopo la chiusura del progetto. La sostenibilità economico-finanziaria, istituzionale e socio-cultura. La visibilità delle attività e del finanziamento. Come progettare la comunicazione e la promozione del progetto.
Durante le due giornate sono previsti esercitazioni, dibattiti e discussioni.
QUOTA DI ISCRIZIONE: € 100,00 per studenti; € 150,00 per tutti gli altri.
PER INFORMAZIONI SUL CONTENUTO DEL CORSO: E-mail: cooperazione.formazione@gmail.com – Cell: 347-800.29.72

GUARDA l’archivio 2014

GUARDA l’Archivio 2013

 

DESTINATARI

I corsi di formazione sono rivolti a quanti operano in associazioni, fondazioni e in generale in organizzazioni non profit, a studenti, a laureati, a consulenti del non profit, che sono interessati ad acquisire o consolidare le proprie competenze. Iscriversi ai nostri corsi di formazione è facilissimo. Sarà sufficiente: 1. Scaricare, compilare e inviare  la scheda di iscrizione. 2. Inviare copia del bonifico bancario effettuato. (via mail a: cipsi@cipsi.it o via fax al numero 06/59600533). Il pagamento, al netto delle spese bancarie, dovrà essere eseguito entro e non oltre il giorno di chiusura delle iscrizioni del corso.

COSTO DI CIASCUN CORSO
I corsi in programma hanno un costo, per ciascun corso, di:
€ 100,00 per studenti; € 150,00 per tutti gli altri.

METODO DI PAGAMENTO
Il bonifico bancario, intestato a ‘Coordinamento di Iniziative Popolari di Solidarietà Internazionale CIPSI’, potrà essere effettuato su uno di questi conti a scelta tra:

  • conto corrente bancario UNICREDIT IBAN: IT67B0200803284000101353194
  • conto corrente bancario BANCA ETICA IBAN: IT21Z0501803200000000116280
  • conto corrente postale BANCO POSTA CCP: 11133204 – IBAN: IT51Y0760101600000011133204

Sulla causale del pagamento indicare il nome e la data del corso.

La quota di iscrizione è comprensiva del materiale didattico che sarà rilasciato ai partecipanti durante il corso. Alla conclusione di ogni corso di formazione verrà rilasciato un attestato di partecipazione. La sede di ogni corso dipenderà dal numero degli iscritti al corso specifico, ma sarà comunque una sede facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici e sarà comunicata il giorno dopo la chiusura delle iscrizioni.

RICHIEDI INFORMAZIONI

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto / Corso

Il tuo messaggio

Informazioni e Segreteria  CIPSI, Via Colossi, 53 – 00146 ROMA Tel: 06/541.48.94 – Fax: 06/59.60.05.33 e-mail: cipsi@cipsi.it

Iscriviti alla nostra Newsletter

 

Contatti

Largo Camesena 16, piano 4°, int. 10 - 00157 ROMA

Tel. +39 06 54 14 894
Fax +39 06 59 600 533

C.F. 97041440153

Commenti e suggerimenti: cipsi@cipsi.it
Posta certificata Cipsi: cipsi@pec.cipsi.it

Solidarietà e Cooperazione CIPSI

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è un coordinamento nazionale, nato nel 1985, che associa 30 organizzazioni non governative di sviluppo (ONGs) ed associazioni che operano nel settore della solidarietà e della cooperazione internazionale.

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è nato con la finalità di coordinare e promuovere, in totale indipendenza da qualsiasi schieramento politico e confessionale, Campagne nazionali di sensibilizzazione, iniziative di solidarietà e progetti basati su un approccio di partenariato. Opera come strumento di coordinamento politico culturale e progettuale, con l’obiettivo di promuovere una nuova cultura della solidarietà.