[audio: http://www.giornaleradiosociale.it/uploads/audio/d18828e00c78843ceb7ca1ddee77f716a2865668.mp3]

È partita una campagna mondiale di sensibilizzazione del fenomeno. Sentiamo Guido Barbera, presidente di Voglio Vivere Onlus: “i malati che vengono riscontrati troppo tardi oggi sono quelli che preoccupano perché riportano mutilazioni. Voglio Vivere, in occasione della Giornata Mondiale dei malati di lebbra, assieme all’unione internazionale dell’Associazione Raoul Follerau lancia la sfida di arrivare il prima possibile a diagnosticare in qualunque parte del mondo, soprattutto nei paesi più poveri, i malati, per poter prevenire le multi-mutilazioni e le disabilità e per poter intervenire, anzi, dove ci siano, per ridare una vita umana a tutte le persone”.

Fonte: Giornale Radio Sociale

Altri link: Voglio Vivere Onlus

Tagged with →