Venerdì 28 ottobre 2011

La pellicola, ospitata dalla sezione L’Altro Cinema | Extra, sarà proietta alle ore 17.30 presso il Teatro Studio dell’Auditorium Parco della Musica. Prevista anche una seconda proiezione sabato 29 ottobre alle ore 18 in Sala Studio 3.

African Women – in viaggio per il Nobel della Pace di Stefano Scialotti sarà presentato venerdì 28 ottobre al Festival Internazionale del Film di Roma. La pellicola, ospitata dalla sezione L’Altro Cinema | Extra, sarà proietta alle ore 17.30 presso il Teatro Studio dell’Auditorium Parco della Musica. Dalle ore 17 una performance di danze africane del gruppo musicale Alalake, diretto da Keba Seck (Schola Mundi – Roma), animerà il red carpet del Festival tra suoni e percussioni che accompagneranno il pubblico in sala.

Il documentario, realizzato con il patrocinio morale del Consiglio regionale del Lazio, è a sostegno della campagna NOPPAW (Nobel Peace Prize for African Women). Un road movie che parte dal World Social Forum di Dakar 2011 e attraversa il Senegal alla ricerca delle motivazioni di questa candidatura collettiva. Prodotto da Martha Production e Dinamo Italia, African Women si compone di brevi interviste, accompagnate da immagini che mostrano momenti esemplari della vita delle donne africane e illustrano le molteplici attività che esse svolgono.

La colonna sonora è di Louis Siciliano che, oltre ad aver preso parte al viaggio-documentario, ha suonato con i musicisti locali, coinvolgendoli in una sorta di partitura partecipata.

In apertura della proiezione sarà presentato in anteprima assoluta il video realizzato dal regista Scialotti con le immagini del film e sulle note di Le donne lo sanno di Luciano Ligabue, il quale ha accettato con entusiasmo di sposare il progetto. La clip, omaggio a tutte le donne africane, è a sostegno dell’iniziativa online African Web Puzzle.

Dopo la proiezione il regista Stefano Scialotti, la produttrice Martha Capello, CEO di Martha Production e presidente A.G.P.C. (Associazione Giovani Produttori Cinematografici), Guido Barbera – presidente CIPSI (Coordinamento Iniziative Popolari di Solidarietà Internazionale) e Marguerite Lottin – presidente Associazione interculturale GRIOT incontreranno il pubblico.

Sarà presente in sala anche la Consigliera Isabella Rauti, componente dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale del Lazio che sostiene con passione la campagna. Parteciperà alla presentazione del film un folto gruppo di donne africane, rappresentanti di ambasciate, istituzioni e agenzie delle Nazioni Unite a Roma, per condividere questo importante evento e festeggiare insieme a noi l’attribuzione del Nobel per la Pace a due donne africane e una yemenita.

NOPPAW – WALKING AFRICA è la campagna lanciata da CIPSI e ChiAma l’Africa, sostenuta dalla Direzione Generale per la cooperazione allo sviluppo del Ministero degli Affari Esteri, per attribuire alle donne africane un riconoscimento per il loro ruolo di sviluppo e pace nel continente africano. Un primo risultato è stato raggiunto con l’attribuzione del Nobel per la pace 2011 a due donne africane e una yemenita.

La seconda proiezione al Festival di African Women sarà Sabato 29 Ottobre alle ore 18 in Sala Studio 3.

Il film è stato realizzato in collaborazione con: Cipsi, Chiama l’Africa, Dinamolab, Ministero Affari Esteri Cooperazione allo Sviluppo. E con il patrocinio di: Consiglio Regionale del Lazio e A.G.P.C. (Associazione Giovani Produttori Cinematografici).

Ufficio Stampa – Lo Scrittoio Via Crema, 32 20135 Milano Tel. +39 02 4983111

Alessandra Olivi – mob. +39 347 4305496 ufficiostampa@scrittoio.net

Tagged with →  

Iscriviti alla nostra Newsletter

 

Contatti

Largo Camesena 16, piano 4°, int. 10 - 00157 ROMA

Tel. +39 06 54 14 894
Fax +39 06 59 600 533

C.F. 97041440153

Commenti e suggerimenti: cipsi@cipsi.it
Posta certificata Cipsi: cipsi@pec.cipsi.it

Solidarietà e Cooperazione CIPSI

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è un coordinamento nazionale, nato nel 1985, che associa 30 organizzazioni non governative di sviluppo (ONGs) ed associazioni che operano nel settore della solidarietà e della cooperazione internazionale.

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è nato con la finalità di coordinare e promuovere, in totale indipendenza da qualsiasi schieramento politico e confessionale, Campagne nazionali di sensibilizzazione, iniziative di solidarietà e progetti basati su un approccio di partenariato. Opera come strumento di coordinamento politico culturale e progettuale, con l’obiettivo di promuovere una nuova cultura della solidarietà.