Siamo lieti di comunicare che Paola Di Nicola ha ricevuto dall’EIGE (Agenzia dell’UE sull’uguaglianza di genere) la nomina a “Women Inspiring Europe 2014” – “Donne che ispirano l’Europa 2014”. Riceviamo l’informazione direttamente da Paola, che scrive testualmente “Sono appena rientrata da Vilnius, ci tengo a darvi la notizia perché ho letto la vostra (del CIPSI) non formale lettera di sostegno  che mi ha profondamente emozionata. Un grazie sincero per il vostro lavoro culturale e politico che rende merito anche a tutte le donne che non hanno voce. Con gratitudine vera”.

PAOLA DI NICOLA è la giudice intervistata dalla rivista Solidarietà internazionale nel numero 3/2013, ed era  stata proposta per il Premio   ”Wo/Men Inspiring Europe 2014″, per il suo impegno nell’uguaglianza di genere in magistratura e nella vita (vedere nella mail sotto le motivazioni). Paola quest’anno è andata a visitare i progetti di alcune ong Cipsi in Centro America, e collabora con noi per l’aspetto giuridico in Senegal.

Il Cipsi ha sostenuto la sua candidatura.

Porgiamo i nostri migliori auguri a Paola Di Nicola per questo nuovo onere, e la invitiamo a mantenere la collaborazione con la rivista e il Cipsi.

Precedente…

VI CHIEDIAMO QUINDI DI SOSTENERE LA SUA CANDIDATURA INVIANDO UNA MAIL di risposta a questa a  rosabrignone@timeforequality.org e a info@timeforequality.org ENTRO IL 28 SETTEMBRE.

———- Messaggio inoltrato ———-
Da: Paola Di Nicola <paola.dinicola@fastwebnet.it>
Date: 19 settembre 2013 08:32
Oggetto: una sorpresa per il 2014
A: “paola.dinicola@fastwebnet.it” <paola.dinicola@fastwebnet.it>

Ciao a tutti,

ieri ho avuto una straordinaria sorpresa che mi ha profondamente commosso: essere proposta da un’associazione internazionale, Time for equality, come “Wo/Men Inspiring Europe 2014″ presso l’agenzia europea che si occupa della promozione della parità di genere in Europa.

La sua fondatrice nel darmi la notizia mi ha mandato questa mail chiedendomi di farla girare per avere un ulteriore sostegno alla proposta da esprimere rispondendole (rosabrignone@timeforequality.org) entro il 28 settembre.

Ovviamente scrivo a voi, che siete amici e amiche, per il nostro rapporto perché la cosa mi imbarazza abbastanza e chi mi conosce lo sa !

Comunque volevo dirvelo….

Un abbraccio

Paola

LE MOTIVAZIONI

Da: “Rosa Brignone Timeforequality.org” <rosabrignone@timeforequality.org>
Data: 18 settembre 2013 13:34:20 CEST
A: “Rosa Brignone Timeforequality.org” <rosabrignone@timeforequality.org>
Cc: info@timeforequality.org
Oggetto: Sostieni la proposta di Time for Equality : Wo/Men  Inspiring Europe 2014

Care amiche, cari amici,
Wo/Men Inspiring Europe 2014 : Paola Di Nicola
L’European Institute for Gender Equality (EIGE), agenzia europea  che assiste l’UE e gli Stati membri nella promozione della parità  di genere[1] ha lanciato un invito a proporre i profili di donne e  uomini che si sono distinti per iniziative volte a promuovere  l’uguaglianza di genere, nel loro settore di attività o di  competenza, e nella loro comunità. L’obiettivo è far conoscere e  valorizzare, a livello europeo, personalità che possano essere dei  modelli positivi e fonte di ispirazione, soprattutto per le nuove  generazioni.[2] http://eige.europa.eu/content/form/wo-men-inspiring-europe-2014-calendar-nomination-form
Time for Equality è lieta di proporre Paola DI NICOLA, magistrata,  attualmente giudice al tribunale penale di Roma, autrice del libro   “La giudice – Una donna in magistratura” Ghena, settembre 2012
Partendo dalla sua esperienza personale di 20 anni in magistratura,  Paola Di Nicola avvia una riflessione sulla presenza – o meglio  l’assenza – delle donne in magistratura e più in generale nei  luoghi di potere, riflessione in cui si alternano esperienze  private e personali e analisi storica, dati e statistiche. Oltre a  porre il problema della rappresentanza paritaria e di atteggiamenti  discriminatori sulla base del sesso di appartenenza, il libro mette  in luce, attraverso il racconto in prima persona, l’effetto  dell’interiorizzazione degli stereotipi di genere sullo sviluppo  personale.
Time for Equality ritiene che Paola Di Nicola sia un esempio e  fonte di ispirazione e la propone come Woman Inspiring Europe :
– perché attraverso la sua testimonianza offre l’occasione di  comprendere la portata della discriminazione di genere in  magistratura, andando oltre le statistiche
– perché la sua opera di sensibilizzazione ha un forte valore  educativo e si rivolge a tutti, donne e uomini, ragazze e ragazzi,  mostrando in maniera efficace l’effetto degli stereotipi di genere,  sia nell’ambiente sociale, sia quando agiscono come pregiudizio  interiorizzato
–  perché riteniamo necessario offrire un’eco ed un supporto alla  sua preziosa testimonianza affinché non sia riassorbita all’interno  di un ambiente ancora tradizionalmente maschilista
– perché apre al confronto internazionale, ponendo un problema che  travalica i confini e non può essere ignorato in un’Europa che ha  assunto l’uguaglianza di genere come valore e principio.
Paola Di Nicola ha il merito di aver rilanciato, dalla sua  prospettiva di “una giudice normale”, come si definisce, una  riflessione culturale su temi anche scomodi e spesso rimossi, e di  portare avanti, con convinzione, semplicità e sincerità, un’opera  di sensibilizzazione quanto mai necessaria alle questioni di  genere, al riconoscimento e al superamento degli stereotipi e dei  pregiudizi, ostacolo alla piena realizzazione delle potenzialità e  dei talenti di ognuno.
Queste riflessioni hanno suscitato un intenso dibattito in Italia,  dove le donne hanno avuto accesso alla magistratura solo nel 1963.  Paola Di Nicola ha partecipato – e continua a partecipare – a  incontri, in ogni parte d’Italia e nei contesti più diversi – su  invito delle istituzioni, delle scuole, di associazioni, di  giornalisti, etc.  Nel maggio 2013 si è confrontata su tali temi in  un contesto internazionale, in un incontro-dibattito con la  partecipazione di una giudice della Corte di giustizia dell’UE, a  Lussemburgo.
Se volete sostenere con noi la candidatura di Paola Di Nicola, vi  invitiamo a comunicarcelo rispondendo a questa mail e indicando il  vostro nome e indirizzo di posta elettronica[3], entro il 28  settembre 2013
Non esitate a trasmettere questo invito ad altre persone,  associazioni o organizzazioni che potrebbero voler aderire  all’iniziativa.
Vedere alla fine della mail una breve scheda biografica e una  selezione di articoli. Per eventuali informazioni complementari,  scrivere a info@timeforequality.org
Grazie!

Rosa Brignone
Founder
Specialist in Equality, Diversity & inclusion
L-1469 Luxembourg

www.timeforequality.org
rosabrignone@timeforequality.org
Connect with me:

Articoli con lo stesso argomento:

Tagged with →  

Iscriviti alla nostra Newsletter

 

Contatti

Largo Camesena 16, piano 4°, int. 10 - 00157 ROMA

Tel. +39 06 54 14 894
Fax +39 06 59 600 533

C.F. 97041440153

Commenti e suggerimenti: cipsi@cipsi.it
Posta certificata Cipsi: cipsi@pec.cipsi.it

Solidarietà e Cooperazione CIPSI

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è un coordinamento nazionale, nato nel 1985, che associa 30 organizzazioni non governative di sviluppo (ONGs) ed associazioni che operano nel settore della solidarietà e della cooperazione internazionale.

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è nato con la finalità di coordinare e promuovere, in totale indipendenza da qualsiasi schieramento politico e confessionale, Campagne nazionali di sensibilizzazione, iniziative di solidarietà e progetti basati su un approccio di partenariato. Opera come strumento di coordinamento politico culturale e progettuale, con l’obiettivo di promuovere una nuova cultura della solidarietà.