Laboratori interculturali: “Dentro e fuori di me”.
Consideriamo l’incontro con l’altro e il “diverso” , partendo dal presupposto che lo scambio e la comunicazione interculturale avvenga attraverso un’educazione dello sguardo dei singoli individui che, nel proprio vissuto quotidiano, iniziano appunto a modificare il proprio sguardo, passando dalla diffidenza, al riconoscimento dello straniero come “prossimo”, come persona e, perché no, come risorsa che, con la sua esperienza e la sua visione del mondo totalmente altra, arricchisce e vivifica la nostra.
L’inizio del percorso deve iniziare da una riflessione su di sé, posso rispettare l’altro chiunque esso sia se ho imparato a rispettare me stesso e a conoscermi.
Qualsiasi percorso di cambiamento deve iniziare da noi soggetti della riflessione e non dall’altro come “diverso”, deve essere un processo evolutivo che porta ad una comunicazione più consapevole.
Partendo dai presupposti sopra enunciati, possiamo articolare il progetto di animazione interculturale in quattro dimensioni interconnesse: la dimensione individuale e introspettiva, la dimensione espressiva e creativa, la dimensione relazionale e comunicativa e la dimensione esperienziale e sensibilizzante.

Metodologia
il percorso prevede 4 incontri strutturati come segue :

• lettura di una suggestione letteraria
• rielaborazione individuale attraverso un canale espressivo
• condivisione di gruppo

Il primo incontro stimolerà una riflessione sulla libertà,
il secondo sul giudizio/pregiudizio,
il terzo sulla consapevolezza,
il quarto sull’incontro.

I brani sono presi dai seguenti libri :
Sottovoce in camera oscura di Lilly Ippoliti
La scrittura non va in esilio del Centro Astalli

Tempi
Gli incontri saranno di circa due ore, dalle ore 17 alle 19 il giovedì.
Le ipotesi di date sono : 6-13-20-27 marzo.

Conduttrici
Lilly Ippoliti
Barbara Guidi
Info: lillyippoliti@libero.it ; cel. 3475713296 e tel. 06.5069320.

Iscriviti alla nostra Newsletter

 

Contatti

Largo Camesena 16, piano 4°, int. 10 - 00157 ROMA

Tel. +39 06 54 14 894
Fax +39 06 59 600 533

C.F. 97041440153

Commenti e suggerimenti: cipsi@cipsi.it
Posta certificata Cipsi: cipsi@pec.cipsi.it

Solidarietà e Cooperazione CIPSI

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è un coordinamento nazionale, nato nel 1985, che associa 30 organizzazioni non governative di sviluppo (ONGs) ed associazioni che operano nel settore della solidarietà e della cooperazione internazionale.

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è nato con la finalità di coordinare e promuovere, in totale indipendenza da qualsiasi schieramento politico e confessionale, Campagne nazionali di sensibilizzazione, iniziative di solidarietà e progetti basati su un approccio di partenariato. Opera come strumento di coordinamento politico culturale e progettuale, con l’obiettivo di promuovere una nuova cultura della solidarietà.