In relazione al Bando per la selezione di volontari da impiegare in progetti di servizio civile nazionale in Italia e all’estero, con i colloqui svolti il 21 maggio 2015 a Roma presso la sede del Cipsi, al termine delle procedure selettive, pubblichiamo le graduatorie provvisorie in attesa di pubblicazione relative al progetto del Cipsi in Senegal, che saranno considerate definitive solo alla conclusione delle verifiche dei requisiti da parte del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile.

 IDONEI SELEZIONATI:

  1. MERLI GIANSANDRO, 87,67
  2. PICCHIO CHIARA, 81,17
  3. RIBERO CHIARA MARIA, 79,08
  4. SANTI GIULIA, 75,83

 

IDONEI NON SELEZIONATI:

  1. COSTANZA SOFIA, 69,83
  2. LANDI CLAUDIO, 60,17

 

NON IDONEI:

  1. BENINI ALESSANDRO , 51,33
  2. DI CEGLIE ANDREA, 34,08
  3. DIAW ADDIA MARIEMA, 31,50

Le date di riferimento sono le seguenti:

– inizio progetto, formazione generale (42 ore): dal 7 al 12 settembre;

– formazione specifica(75 ore):  a seguire dal 15 settembre;

– partenza programmata: fine ottobre 2015.

Ringraziamo tutte le giovani e i giovani che hanno scelto di candidarsi al progetto del Cipsi in Senegal!

Iscriviti alla nostra Newsletter

 

Contatti

Largo Camesena 16, piano 4°, int. 10 - 00157 ROMA

Tel. +39 06 54 14 894
Fax +39 06 59 600 533

C.F. 97041440153

Commenti e suggerimenti: cipsi@cipsi.it
Posta certificata Cipsi: cipsi@pec.cipsi.it

Solidarietà e Cooperazione CIPSI

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è un coordinamento nazionale, nato nel 1985, che associa 30 organizzazioni non governative di sviluppo (ONGs) ed associazioni che operano nel settore della solidarietà e della cooperazione internazionale.

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è nato con la finalità di coordinare e promuovere, in totale indipendenza da qualsiasi schieramento politico e confessionale, Campagne nazionali di sensibilizzazione, iniziative di solidarietà e progetti basati su un approccio di partenariato. Opera come strumento di coordinamento politico culturale e progettuale, con l’obiettivo di promuovere una nuova cultura della solidarietà.