Senegal: il Ministro Alfano in visita alla Maison de la Femme di Pikine Est, in Senegal. Il sindaco di Pikine Est Issakha K. A. Diop ringrazia il CIPSI per la ricezione dell’ambulanza e del materiale sanitario, per l’avvio del Progetto PONTI, cofinanziato dal Ministero dell’Interno Italiano, con capofila delle ong ARCS. In corso anche il progetto di Servizio Civile Nazionale “Empowerment delle donne a Pikine Est”.

Giovedì 4 gennaio 2018, il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Angelino Alfano si è recato in visita in Senegal alla Maison de la Femme di Pikine Est, accompagnato dalla Ministra senegalese della Donna, della Famiglia e del Genere, Ndeye Saly Diop Dieng. Durante l’evento i ministri hanno visitato la “Boutique de Droit”, un servizio di accoglienza, orientamento e accompagnamento giuridico per le donne, e un’esposizione di prodotti realizzata dalle donne della regione di Dakar, che hanno beneficiato del Programma Integrato di Sviluppo Economico e Sociale (PIDES). Il Programma, finanziato dalla Cooperazione Italiana in partenariato con lo Stato senegalese, con l’obiettivo di favorire l’indipendenza economica e sociale delle donne, ha finanziato e accompagnato 1781 progetti per le donne e i giovani nonché la costruzione, la riabilitazione e l’equipaggiamento di infrastrutture educative, sanitarie ed economiche nelle regioni di Dakar e Kaolack.

Il Ministro Alfano ha affermato che l’Italia continuerà ad accompagnare il Senegal nella lotta all’emigrazione irregolare, finanziando le attività generatrici di reddito per le donne. “È importante sviluppare iniziative per i giovani, affinchè concentrino i loro sogni sullo sviluppo di progetti locali” ha dichiarato il Ministro.

Tra le partecipanti erano infatti presenti donne senegalesi che hanno perduto i loro figli nel tentativo di raggiungere l’Europa in piroga. Yayi Bayam Diouf, a nome delle donne presenti, ha dichiarato: “Ho perso mio figlio che tentava di raggiungere l’Europa. Non sono la sola in questa situazione. Grazie al partenariato tra l’Italia e il Senegal sono stati sviluppati molteplici progetti per le donne”.

La Ministra senegalese della Donna, della Famiglia e del Genere, Ndeye Saly Diop Dieng, ha poi rimarcato l’importanza del ruolo giocato dall’Italia per l’indipendenza economica delle donne in Senegal.

Anche il Sindaco di Pikine Est Issakha K. A. Diop é intervenuto salutando la lunga e fruttuosa cooperazione tra i due paesi, sottolineando come gli effetti benefici siano visibili proprio nel Comune di Pikine Est. Il sindaco ha infatti ringraziato l’ong CIPSI per la ricezione dell’ambulanza e del materiale sanitario, nonché per l’avvio del Progetto PONTI, con ong capofila ARCS e cofinanziato dal Ministero dell’Interno Italiano. “Per noi a Pikine Est l’aiuto più pertinente per i giovani e le donne passa attraverso delle formazioni qualificanti e il finanziamento di progetti per poter ridurre le cause profonde della migrazione irregolare” ha affermato il Sindaco.

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è presente da molti anni a Pikine Est, anche con un progetto in corso di Servizio Civile Nazionale “Empowerment delle donne a Pikine Est”: attualmente in servizio quattro giovani donne volontarie in servizio civile.

Di seguito un telegiornale senegalese con la notizia della visita del ministro Alfano alla Maison de la Femme dal minuto 4 al minuto 7:

http://www.rts.sn/node/32418

Inclusione sociale ed economica, giovani e donne, innovazione e diaspore
Partner > ARCS • AIDOS • AMS • CIES • CIM • CIPSI • COOPERMONDO •DOKITA • EUROSAPIENZA • GMA • NPSG • OXFAM ITALIA • AMMI • FAST • Amici dell’Etiopia

 

2 Commenti per Il Ministro Alfano in visita alla Maison de la Femme di Pikine Est

  1. Marta ha detto:

    Mio figlio Claudio Landi vi ha lavoratodue anni con altre ragazze italiane come volontario del CIPSI.

  2. […] Il Ministro Alfano in visita alla Maison de la Femme di Pikine Est sembra essere il primo su Solidarietà e Cooperazione […]

Iscriviti alla nostra Newsletter

 

Contatti

Largo Camesena 16, piano 4°, int. 10 - 00157 ROMA

Tel. +39 06 54 14 894
Fax +39 06 59 600 533

C.F. 97041440153

Commenti e suggerimenti: cipsi@cipsi.it
Posta certificata Cipsi: cipsi@pec.cipsi.it

Solidarietà e Cooperazione CIPSI

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è un coordinamento nazionale, nato nel 1985, che associa 30 organizzazioni non governative di sviluppo (ONGs) ed associazioni che operano nel settore della solidarietà e della cooperazione internazionale.

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è nato con la finalità di coordinare e promuovere, in totale indipendenza da qualsiasi schieramento politico e confessionale, Campagne nazionali di sensibilizzazione, iniziative di solidarietà e progetti basati su un approccio di partenariato. Opera come strumento di coordinamento politico culturale e progettuale, con l’obiettivo di promuovere una nuova cultura della solidarietà.