No al Razzismo – Martedì 12 luglio ore 21:00 a Fermo

unnamed Fermo

Martedì 12 luglio, alle ore 21, in Piazza del Popolo a Fermo (Marche), si terrà una manifestazione contro la violenza e il razzismo, in seguito al brutale omicidio di Emmanuel Chidi Namdi, 36enne nigeriano aggredito e massacrato solamente per aver reagito agli insulti razzisti che venivano rivolti alla sua giovane moglie, Chinyery.

Organizzata da Cgil, Cisl e Uil, insieme ad associazioni, forze politiche democratiche e con l’adesione di tutte le istituzioni locali, la manifestazione sarà condotta sotto lo slogan “No al razzismo”, a favore della solidarietà, dell’accoglienza e della legalità, sempre più in pericolo oggi nel nostro paese.

Il Comune di Fermo ha proclamato il lutto cittadino per la giornata del 12 luglio, “come segno della vicinanza e della solidarietà dell’intera comunità fermana alla famiglia e per testimoniare la forte e dura contrarietà della città e dei fermani ad ogni forma di intolleranza e di razzismo”.

Un commento per No al Razzismo: martedì 12 luglio ore 21:00 a Fermo

  1. […] No al Razzismo: martedì 12 luglio ore 21:00 a Fermo sembra essere il primo su Solidarietà e Cooperazione […]

Iscriviti alla nostra Newsletter

 

Contatti

Largo Camesena 16, piano 4°, int. 10 - 00157 ROMA

Tel. +39 06 54 14 894
Fax +39 06 59 600 533

C.F. 97041440153

Commenti e suggerimenti: cipsi@cipsi.it
Posta certificata Cipsi: cipsi@pec.cipsi.it

Solidarietà e Cooperazione CIPSI

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è un coordinamento nazionale, nato nel 1985, che associa 30 organizzazioni non governative di sviluppo (ONGs) ed associazioni che operano nel settore della solidarietà e della cooperazione internazionale.

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è nato con la finalità di coordinare e promuovere, in totale indipendenza da qualsiasi schieramento politico e confessionale, Campagne nazionali di sensibilizzazione, iniziative di solidarietà e progetti basati su un approccio di partenariato. Opera come strumento di coordinamento politico culturale e progettuale, con l’obiettivo di promuovere una nuova cultura della solidarietà.