Pellegrinaggio a Bukavu (RdCongo) dal 25 giugno al 7 luglio 2014 in memoria del Vescovo Martire Mons. Christophe Munzihirwa.
Un pellegrinaggio a Bukavu è un desiderio che portiamo nel cuore da tempo per essere in comunione con la Chiesa del Kivu (Nord-Sud), nella Repubblica Democratica del Congo, che da tanti anni vive il calvario della guerra legato allo sfruttamento delle ricchezze minerarie, e per metterci in ascolto del Martire Cristophe Munzihirwa, vescovo di Bukavu ucciso il 29 ottobre 1996, e di Mons. Kataliko (suo successore) testimone e pastore, e di tutti i profeti e testimoni della Chiesa e del popolo congolese.
Il progetto è stato proposto alla Chiesa di Bukavu e da essa positivamente accolto, attraverso il suo vescovo mons. François-Xavier Maroy e i nostri Missionari/e Saveriani/e là presenti. Anche il Vescovo di Goma, Theophile Kaboy è pienamente favorevole. Questo ci dà coraggio a cercare di concretizzarlo.
Andare pellegrini alla sua tomba, tra la gente del Kivu, assume un significato profondo:
– Conoscere meglio la figura di mons. Munzihirwa nel contesto in cui ha operato;
– Ascoltare e conoscere il dramma di un popolo;
– Valutare con gli occhi della fede i fatti avvenuti in questi anni;
– Vivere la comunione tra Chiese sorelle (Chiesa congolese e Chiesa italiana) aperti ad assumere le responsabilità e gli impegni che ne derivano.

Note pratiche
Il pellegrinaggio si terrà dal 25 giugno al 7 luglio 2014.
• 25 giugno partenza dall’Italia, dagli aeroporti di Roma, Venezia, Milano
• scalo a Bruxelles e arrivo a Bujumbura in serata
• pernottamento a Bujumbura e partenza la mattina seguente per Bukavu
• sosta di cinque giorni a Bukavu per visita alla tomba di Mons. Munzihirwa
• 2 luglio partenza per Goma tramite battello
• sosta a Goma
• 4 luglio ritorno a Bukavu
• 5 luglio partenza per Uvira e sosta
• 6 luglio partenza da Bujumbura per l’Italia con arrivo il 7 luglio

Sono previsti incontri con la Chiesa, la Società civile e il popolo congolese.

Quota di partecipazione
• 840€ per persona (incluse tasse aeroportuali, da confermare)
• circa 250€ per persona per alloggio e trasferimenti in Congo
• Visto per il transito in Burundi (circa 70€)
• Visto per il soggiorno in Congo (88€)

Condizioni di viaggio
• i partecipanti devono essere maggiorenni e possibilmente aver già avuto un contatto con l’Africa o una collaborazione con il mondo missionario.
• Entro il 20 marzo 2014 dovrà essere versato un deposito di 150€, rimborsabile, sul c/c intestato a Nardelli don Tarciso, cod. IBAN IT 37 X 05387 02403 000000072612, specificando nella causale: BUKAVU
• Entro il 5 giugno 2014 dovrà essere saldata la quota per il viaggio
• Per gruppi di almeno 10 persone è possibile posticipare la data di ritorno (nella stessa giornata)

Documenti e vaccinazioni
• passaporto in corso di validità
• vaccinazione obbligatoria contro la febbre gialla
• si consiglia di seguire la profilassi antimalarica
• si consiglia di consultare il proprio medico circa eventuali altre vaccinazioni
• si consiglia di viaggiare muniti di dollari americani con valuta successiva all’anno 2000

Sono previsti a Bologna incontri organizzativi e di approfondimento sulla situazione socio-politica del Paese e della Chiesa locale.
Iscrizioni entro il 20 marzo 2014. Per informazioni
Comitato promotore: Centri Missionari dell’Emilia Romagna, in
collaborazione con i Missionari/e Saveriani/e.
Don Tarcisio Nardelli
Centro Missionario Diocesano di Bologna
Cel. 333/2769906
e-mail tnardel@libero.it
Per approfondimenti sulla situazione in R.d.Congo si può consultare il sito
www.paceperilcongo.it

SCARICA APPROFONDIMENTI: approfondimento

Iscriviti alla nostra Newsletter

 

Contatti

Largo Camesena 16, piano 4°, int. 10 - 00157 ROMA

Tel. +39 06 54 14 894
Fax +39 06 59 600 533

C.F. 97041440153

Commenti e suggerimenti: cipsi@cipsi.it
Posta certificata Cipsi: cipsi@pec.cipsi.it

Solidarietà e Cooperazione CIPSI

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è un coordinamento nazionale, nato nel 1985, che associa 30 organizzazioni non governative di sviluppo (ONGs) ed associazioni che operano nel settore della solidarietà e della cooperazione internazionale.

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è nato con la finalità di coordinare e promuovere, in totale indipendenza da qualsiasi schieramento politico e confessionale, Campagne nazionali di sensibilizzazione, iniziative di solidarietà e progetti basati su un approccio di partenariato. Opera come strumento di coordinamento politico culturale e progettuale, con l’obiettivo di promuovere una nuova cultura della solidarietà.