FERMIAMO IL TTIP!
COME PUOI CONTRIBUIRE?
 
Firma online l’iniziativa dei cittadini europei!
Aiutaci a diffonderla pubblicando il widget per firmare sul suo sito/blog etc!
Leggi sotto come fare
 
Il CIPSI è tra le decine di realtà italiane attivamente coinvolte nella campagna italiana contro il TTIP, Trattato di libero commercio tra Usa e Ue. All’interno della campagna, uno degli strumenti di pressione internazionale e sensibilizzazione è rappresentato dall’Iniziativa dei Cittadini Europei che sta raccogliendo in tutta Europa centinaia di migliaia di firme e mira a raggiungere entro giugno 2015 i due milioni di sostenitori. Attualmente le firme raccolte in totale superano quota 1.700.000.
COS’E’ IL TTIP? 
Il TTIP (Trans-atlantic Trade and Investment Partnership) è il trattato di libero scambio che gli USA e l’UE stanno cercando formalmente di concludere da circa un anno. Nonostante le istituzioni italiane ed europee continuano ad incensare i benefici che questo trattato potrebbe portare ad un’economia giunta ormai allo stremo, decine di comitati, movimenti, associazioni e organizzazioni della società civile italiana lo scorso anno hanno dato anima e corpo ad una campagna di mobilitazione il cui principale obiettivo è quello di ribaltare i rapporti di forza a cui si ispira il TTIP.
La campagna italiana insieme a quella europea ha quindi deciso di rafforzare la sua azione di pressione sulle istituzioni europee per convincerle a non sottoscrivere l’accordo attraverso l’adesione alla CAMPAGNA EUROPEA AUTO-ORGANIZZATA DI RACCOLTA FIRME ICE. L’obiettivo ambizioso che dobbiamo raggiungere è raccogliere in Italia almeno 54.000 firmecontro il TTIP entro giugno, mese in cui il Parlamento Europeo si esprimerà sulla risoluzione contro il TTIP. Ne abbiamo raccolte al momento 28.000 e ci resta poco più di un mese!
 
COME FIRMARE?
Potete firmare direttamente sull’apposita pagina allestita sul sito della campagna italiana Stop TTIP. Ma potete anche aiutarci caricando sul vostro sito / blog etc. il widget per la raccolta delle firme, moltiplicando le occasioni di visibilità.
Per ulteriori informazioni, scaricare e diffondere materiali etc. visita la pagina della CAMPAGNA STOP-TTIP ITALIA
AIUTACI A FERMARE IL TTIP!
GRAZIE PER IL VOSTRO PREZIOSO CONTRIBUTO
———————————————————————————–
Notizia precedente febbraio 2015
AL VIA ANCHE IN ITALIA LA RACCOLTA FIRME DELL’INIZIATIVA DEI CITTADINI EUROPEI CONTRO IL TTIP.
LA CAMPAGNA STOP TTIP ITALIA: OBIETTIVO DUE MILIONI ENTRO OTTOBRE.
Prende il via anche in Italia la raccolta di firme europea contro il TTIP, il Trattato Transatlantico tra Unione europea e Stati Uniti per l’apertura della più grande area di libero scambio conosciuta. Un negoziato condotto lontano dagli occhi indiscreti dell’opinione pubblica e dei parlamenti e che porterebbe ad una messa in discussione di standard e normative ambientali e sociali, considerate troppo spesso come impedimenti tecnici al libero commercio.
La raccolta di firme, sostenuta da tutte le campagne Stop TTIP che sono nate e si sono consolidate nell’ultimo anno in tutti i Paesi membri dell’Unione Europea, ha ormai raggiunto il milione di firme, consegnate al nuovo Presidente della Commissione Europea Juncker lo scorso ottobre, come regalo per il suo compleanno, ed è  cresciuta giorno dopo giorno arrivando a superare il milione e quattrocentomila firme.
“Pensiamo sia nostro diritto come cittadini dell’UE di avere voce in capitolo sulle questioni che ci riguardano” sottolineaSimona Maltese, di Asud una delle organizzazioni che promuovono la campagna Stop TTIP Italia, “il TTIP come il CETA avrà profondi effetti sulle nostre vite e la nostra società. Con questa iniziativa stiamo offrendo ai cittadini europei la possibilità di esprimersi”.
“L’Iniziativa dei Cittadini Europei autogestita promuove un’idea di commercio e degli investimenti alternativa e più democratica perché pensata per e con le persone. Come Campagna Stop TTIP Italia daremo il nostro contributo all’obiettivo due milioni di firme in tutta Europa entro ottobre, per dimostrare ancora una volta che il TTIP non va firmato”.
La Campagna Stop TTIP Italia nasce nel febbraio 2014 e conta oggi più di 140 organizzazioni aderenti e una quarantina tra comitati e contatti locali nei vari territori.
Firma e fai firmare la petizione online contro TTIP E CETA su https://stop-ttip.org/firma/
oppure
Firma e fai firmare la petizione cartacea contro TTIP E CETA scaricando i moduli per la raccolta firme dal sito della campagna alla sezione “materiali” http://stop-ttip-italia.net ed inviali compilati all’associazione A Sud, Piazzale del Giardino Zoologico n°2 – 00197 Roma.
Per informazioni: firmestopttip@gmail.com

Un commento per Continua la raccolta firme della campagna STOP TTIP! Firmate!

  1. […] Raccolta firme della campagna STOP TTIP! sembra essere il primo su Solidarietà e Cooperazione […]

Iscriviti alla nostra Newsletter

 

Contatti

Largo Camesena 16, piano 4°, int. 10 - 00157 ROMA

Tel. +39 06 54 14 894
Fax +39 06 59 600 533

C.F. 97041440153

Commenti e suggerimenti: cipsi@cipsi.it
Posta certificata Cipsi: cipsi@pec.cipsi.it

Solidarietà e Cooperazione CIPSI

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è un coordinamento nazionale, nato nel 1985, che associa 30 organizzazioni non governative di sviluppo (ONGs) ed associazioni che operano nel settore della solidarietà e della cooperazione internazionale.

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è nato con la finalità di coordinare e promuovere, in totale indipendenza da qualsiasi schieramento politico e confessionale, Campagne nazionali di sensibilizzazione, iniziative di solidarietà e progetti basati su un approccio di partenariato. Opera come strumento di coordinamento politico culturale e progettuale, con l’obiettivo di promuovere una nuova cultura della solidarietà.