Saluti di pace carissimi amici ed amiche, associazioni ed istituzioni!

Prima che me ne dimentichi, vi mando qualche foto dell’evento di restituzione e racconto della “Marcia Reggio Emilia – Bruxelles per Beni” che abbiamo organizzato mercoledì 1 febbraio 2017 presso il “Mamimò Teatro Piccolo Orologio” di Reggio Emilia.
La città e la provincia di Reggio Emilia hanno risposto con tanto affetto e voglia di sapere. Siamo stati costretti a proporre, subito dopo l’incontro, una replica conclusasi alle 00.30 perché si erano presentati all’appuntamento più di 200 persone, il doppio della capienza massima del teatro. E per questa risposta ringraziamo infinitamente la comunità reggiana ma senza dimenticarci di tante persone arrivate da lontano (Valcamonica, Trentino, Modena, Bologna, etc).
A rendere ancora più emozionante l’evento, da Bruxelles, la presenza a Reggio Emilia e la partecipazione attiva di 2 attiviste del “Collectif des Femmes Congolaises pour la Paix et la Justice”, Maman Nicole e Maman Pia, che hanno risposto al nostro invito. A Bruxelles queste mamme avevano ospitato tanti giovani arrivati dall’Italia e quindi la loro presenza fra noi è stata un vero e proprio ricongiungimento familiare.
La giornata è iniziata però in mattinata nella Sala Rossa del Comune di Reggio Emilia dove il Sindaco Luca Vecchi e l’Assessore alle Politiche Internazionali Serena Foracchia hanno ricevuto una delegazione di 20 marciatori, gli altri essendo a scuola, università o lavoro, e le 2 attiviste congolesi arrivate la sera prima da Bruxelles, un gesto di riconoscimento dell’operato dei giovani, un gesto che ci rende orgogliosi della nostra città.
L’evento serale, molto partecipato dalla gioventù reggiana, ha visto molti giovani marciatori portare la loro testimonianza su questa iniziativa di pace per Beni e per la RD Congo, la partecipazione di molte associazioni della società civile e delle istituzioni.
Da segnalare la proiezione di un importante video messaggio che l’europarlamentare Cécile Kyenge ha registrato e inviato per l’occasione e la presenza in sala dei Sindaci Mauro Bigi di Vezzano sul Crostolo, Paolo Burani di Cavriago e dell’Assessore alle Politiche Internazionali del Comune di Reggio Emilia, Serena Foracchia. Sentiti ringraziamenti!
L’evento si è concluso consegnando ai partecipanti un laccio come pegno ed impegno a venire a fare 2 passi con noi durante la prossima marcia, la “Marcia Panafricana Reggio Emilia – Africa”. Maggiori informazioni più avanti, speriamo presto.
Un sentito ringraziamento a tutti quelle persone, associazioni ed enti che hanno reso possibile tutto ciò, in particolare: il Comune di Reggio Emilia, il Centro d’Incontro Reggio Est, Arte Migrante Reggio Emilia, Mamimò Teatro Piccolo Orologio, l’arpista Agatha Bocedi, il maestro di clarinetto Enrico Montanari e tanti altri, la lista è davvero molto lunga. E come dimenticare il mio fratello e compagno di viaggio Riccardo Montanari e tutte le persone che, con noi, hanno fatto 2 passi, in particolare la “carica dei 60 italiani” venuti a Bruxelles!
A tutti voi che ci avete sostenuto durante questa marcia attraverso l’Europa (da Reggio Emilia domenica 23 ottobre 2016 al Parlamento Europeo a Bruxelles l’8 dicembre 2016) per chiedere pace e giustizia per Beni i nostri ringraziamenti e la nostra gratitudine, in particolar modo al Coordinamento delle Associazioni della Vallagarina per l’Africa. Siamo solo all’inizio. C’è molto lavoro da fare! Speriamo di poter continuare a contare sul vostro sostegno attivo.
Qui trovate il video messaggio dell’On. Kyenge: https://www.youtube.com/watch?v=xpYyAHrQYrg
Qui, alcune foto rappresentative della giornata: https://goo.gl/photos/ipgXJHUKis1JiNkq6
Potete invece da questo link vedere tutte le foto dell’evento serale: https://www.facebook.com/pg/peacewalkingman/photos/?tab=album&album_id=1383800185011810

Saluti di pace!

John Mpaliza

Un commento per Il racconto della Marcia “Reggio Emilia – Bruxelles per Beni (RDC)”

  1. […] Il racconto della Marcia “Reggio Emilia – Bruxelles per Beni (RDC)” sembra essere il primo su Solidarietà e Cooperazione […]

Iscriviti alla nostra Newsletter

 

Contatti

Largo Camesena 16, piano 4°, int. 10 - 00157 ROMA

Tel. +39 06 54 14 894
Fax +39 06 59 600 533

C.F. 97041440153

Commenti e suggerimenti: cipsi@cipsi.it
Posta certificata Cipsi: cipsi@pec.cipsi.it

Solidarietà e Cooperazione CIPSI

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è un coordinamento nazionale, nato nel 1985, che associa 30 organizzazioni non governative di sviluppo (ONGs) ed associazioni che operano nel settore della solidarietà e della cooperazione internazionale.

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è nato con la finalità di coordinare e promuovere, in totale indipendenza da qualsiasi schieramento politico e confessionale, Campagne nazionali di sensibilizzazione, iniziative di solidarietà e progetti basati su un approccio di partenariato. Opera come strumento di coordinamento politico culturale e progettuale, con l’obiettivo di promuovere una nuova cultura della solidarietà.