La redazione allargata di Comune-info promuove un incontro sulle esperienze di “economia trasformativa” diversamente connotate (solidali, sociali, mutualistiche, trasformative) nate “dal basso” e locali, promosse in Italia e in Europa.

“Storie del possibile, pratiche e ricerche a confronto” si terrà a Roma il 21 e 22 aprile 2018 e sarà un momento di approfondimento e scambio per attraversare limiti e contraddizioni, superare etichette che ingabbiano, cercare nessi tra pratiche e teorie, non smettere di immaginare e sperimentare un mondo nuovo. In questa due giorni, che sarà un momento di confronto unico per chi opera nel settore della nuova economia, verranno ascoltate le testimonianze di chi ha risposto alla crisi economica e alle difficoltà sociali che affliggono ancora oggi il nostro paese attraverso un nuovo modello di economia che si sviluppa dal basso . Il partecipante potrà toccare con mano e vedrà disposto davanti ai suoi occhi un intero mondo, composto da economie solidali, con strutture ecologiche e rispettose dell’ambiente e del clima, che puntano ad un progresso che sia in simbiosi con il pianeta e con l’ambiente intorno a noi.

A tutto ciò si unisce l’incredibile storia di come poche unità siano partite con un’idea per creare qualcosa che, ad oggi, risulta buono e salutare per l’economia e per il pianeta.

Importanti, poi, saranno le testimonianze dirette dei protagonisti di questa “Rivoluzione”, che racconteranno direttamente le scelte, le complicazioni e i primi passi intrapresi verso questo tipo di occupazione; testimonianze che potranno risultare utili anche per coloro che hanno già in testa l’idea di intraprendere la via che porta verso questo nuovo modo di fare mercato.

Un appuntamento immancabile per tutti coloro che sentono il bisogno di una svolta decisiva all’interno di questo sistema-paese ed all’interno della loro vita, unità ad un’atmosfera di festa, gioia e condivisione reciproca, che renderà l’evento una vera e propria celebrazione della nuova economia solidale.

Per partecipare è necessaria la prenotazione, da inviare alla mail amministrazione@comuneinfo.net entro e non oltre il 10 aprile 2018.