SIAMO PARTITI con l’Edizione di Natale di Un voto, 200.000 aiuti concreti!!! VOTATE GRATIS IL CIPSI!

unnamed (1) unicre

UniCredit ha deciso, anche per quest’anno, di rinnovare l’Iniziativa di solidarietà a sostegno del Non Profit. IL CIPSI PARTECIPA ALL’INIZIATIVA E PUO’ ESSERE VOTATO PER PROGETTI IN ATTO NEL SETTORE DEI BAMBINI E DELLE DONNE AFRICANE!

Grazie ai fondi raccolti attraverso UniCreditCard Flexia Classic E* (la carta di credito che, senza costi aggiuntivi per il Titolare, destina una percentuale di ogni spesa effettuata con la carta ad un fondo di beneficenza: il Fondo Carta Etica), UniCredit mette a disposizione un importo complessivo di € 200.000 da distribuire, a titolo di donazione, tra le Organizzazioni aderenti al servizio www.ilMioDono.it.

L’Iniziativa ha preso avvio Giovedì 3 Dicembre 2015 e terminerà Lunedì 18 Gennaio 2016.

Come sempre noi di UniCredit faremo la nostra parte, attivando una intensa e continua attività di comunicazione (tramite ATM, Direct e-mailing, ecc.) al fine di sensibilizzare Clienti e non Clienti a partecipare all’Iniziativa.

L’Iniziativa avrà ancora più successo se anche Voi, Organizzazioni potenzialmente beneficiarie di una parte della donazione, farete la Vostra parte nel promuovere l’azione di “votami e fai votare”, mobilitando la Vostra Rete di soci, sostenitori, amici, ecc… attraverso i più diversi canali quali:

  • Il nostro sito internet www.cipsi.it;
  • E-mail e/o SMS ai destinatari conosciuti;
  • I social Network “amici”, in particolare Facebook;
  • Le nostre occasioni di incontro (riunioni, conferenze, ecc);
  • Il passaparola

Si può votare con e-mail, oltre che tramite i profili social di Facebook, Google+ e Twitter, autenticandosi direttamente dal sito ilMioDono.it.

Chiunque intenda, durante il periodo di validità dell’iniziativa, esprimere la propria preferenza in Vostro favore, deve semplicemente:

  • accedere al sito internet  www.ilMioDono.it e ricercare l’Organizzazione (mediante “Ricerca per Iniziativa” o “Ricerca per Organizzazione);
  • selezionare Cipsi ;
  • cliccare sul link di voto scegliendo poi, tra quelle proposte, la modalità con cui intende votare.

Ogni preferenza accordata vale 1 punto.

 

Attenzione !!!

Da quest’anno avete a disposizione una importante novità per scalare la classifica finale: le donazioni.

Infatti, aggiungendo al voto una donazione Pagonline di importo pari o superiore a 10 (dieci) euro, la preferenza accordata varrà 4 punti.

 

Per ulteriori informazioni potete comunque scrivere all’indirizzo di posta elettronica dedicato ilmiodono.ucretail.it@unicredit.eu oppure contattare telefonicamente la scrivente Maria Carolina Izzo allo 051-6407238.

Importante:

  1. per partecipare alla ripartizione del montepremi occorre aver consuntivato in classifica -a fine Iniziativa- almeno 150 punti;
  2. il Contributo massimo che una Organizzazione potrà ricevere, a prescindere dai punti consuntivati, è pari a € 12.000,00 (dodicimila/euro)

 

 

Un commento per Votate gratis il Cipsi per “Un voto, 200.000 aiuti concreti”

  1. […] Votate gratis il Cipsi per “Un voto, 200.000 aiuti concreti” sembra essere il primo su Solidarietà e Cooperazione […]

Iscriviti alla nostra Newsletter

 

Contatti

Largo Camesena 16, piano 4°, int. 10 - 00157 ROMA

Tel. +39 06 54 14 894
Fax +39 06 59 600 533

C.F. 97041440153

Commenti e suggerimenti: cipsi@cipsi.it
Posta certificata Cipsi: cipsi@pec.cipsi.it

Solidarietà e Cooperazione CIPSI

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è un coordinamento nazionale, nato nel 1985, che associa 30 organizzazioni non governative di sviluppo (ONGs) ed associazioni che operano nel settore della solidarietà e della cooperazione internazionale.

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è nato con la finalità di coordinare e promuovere, in totale indipendenza da qualsiasi schieramento politico e confessionale, Campagne nazionali di sensibilizzazione, iniziative di solidarietà e progetti basati su un approccio di partenariato. Opera come strumento di coordinamento politico culturale e progettuale, con l’obiettivo di promuovere una nuova cultura della solidarietà.