A piedi dall’India a Ginevra: una marcia Mondiale per la giustizia e la pace

Un cammino di pace in occasione del 150° anniversario di Gandhi

Domani, 2 ottobre 2019, partirà da New Delhi la Marcia mondiale per la giustizia e la pace. 14.000 chilometri che saranno percorsi a piedi dall’India a Ginevra contro le ingiustizie, le disuguaglianze e le violenze che continuano a uccidere nel mondo. Un evento straordinario in un tempo in cui i problemi stanno diventando sempre più esplosivi. Il cammino, ideato per diffondere il messaggio nonviolento di Gandhi e la voce dei senza voce della terra, durerà un anno. “Dal 25 luglio al 7 settembre 2020 la Marcia attraverserà l’Italia – ha annunciato Flavio Lotti, coordinatore della Tavola della pace – e sarà una nuova importante occasione per promuovere la costruzione di un’altra economia che non uccide, non impoverisce, non esclude e non distrugge. Questa mattina, presso il Sacro Convento di San Francesco d’Assisi, insieme con p. Antonello Fanelli , abbiamo rinnovato un patto di collaborazione con Avani Kumar, figlio di uno dei seguaci di Gandhi e organizzatore della Marcia mondiale per la giustizia e la pace”.

La Marcia mondiale degli eredi di Gandhi precederà di poche settimane una nuova grande Marcia PerugiAssisi fissata per domenica 11 ottobre 2020. Due importanti eventi con uno stesso messaggio: “Così non va e non può continuare. Serve una mobilitazione straordinaria. Un’altra economia è necessaria e urgente. Un’economia di pace e fraternità, fondata sul disarmo e la sostenibilità, rispettosa della dignità e dei diritti di tutti e di tutte.”
“Invitiamo tutti a partecipare”, hanno rilanciato Avani Kumar, Flavio Lotti e p. Antonello Fanelli. “Questo è il momento di unire le forze per affrontare la sfida più grande riscoprendo la forza della nonviolenza. Cambiare non è facile ma non è nemmeno impossibile se tutti faranno la loro parte senza tirarsi indietro.” L’incontro di oggi ad Assisi ha consentito di mettere a punto un piano di lavoro comune. Nelle prossime settimane si comunicheranno ulteriori informazioni per partecipare e collaborare attivamente alla sua organizzazione.

Comunicato stampa di Amelia Rossi, Tavola della PaceEmail: stampa@perlapace.it  .

Cipsi Onlus

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è un coordinamento nazionale, nato nel 1985, che associa oltre 40 organizzazioni non governative di sviluppo (ONGs) ed associazioni che operano nel settore della solidarietà e della cooperazione internazionale. Solidarietà e Cooperazione CIPSI è nato con la finalità di coordinare e promuovere, in totale indipendenza da qualsiasi schieramento politico e confessionale, Campagne nazionali di sensibilizzazione, iniziative di solidarietà e progetti basati su un approccio di partenariato. opera come strumento di coordinamento politico culturale e progettuale, con l’obiettivo di promuovere una nuova cultura della solidarietà.

Un pensiero riguardo “A piedi dall’India a Ginevra: una marcia Mondiale per la giustizia e la pace

I commenti sono chiusi