Sbilanciamoci! si ritira dal gruppo “Pace” del Forum per lo Sviluppo Sostenibile

La Campagna Sbilanciamoci! ha annunciato oggi, attraverso una lettera indirizzata alla Segreteria del Forum per lo Sviluppo Sostenibile presso il Ministero dell’Ambiente, la propria decisione di ritirarsi dal gruppo di lavoro “Pace” del Forum, a motivo della presenza scomoda di Leonardo Spa. “Non siamo disponibili a collaborare con il principale produttore di armi del nostro Paese” – dichiara il Portavoce della Campagna Giulio Marcon – “che ha come partner Governi come quelli del Qatar, del Turkmenistan, dell’Arabia Saudita e della Turchia; Paesi coinvolti in guerre sanguinose e nella sistematica violazione dei diritti umani”.“Non è possibile” – prosegue Marcon – “per associazioni che da anni si impegnano per la pace, il disarmo, la nonviolenza e la riconversione dell’industria bellica cooperare con chi ha invece come scopo l’incremento dell’export di armamenti – pur nel rispetto delle normative vigenti – senza considerare il loro impiego in teatri di guerra e da Paesi che violano i diritti umani”.

In allegato la lettera inviata alla Segreteria del Forum per lo Sviluppo Sostenibile. 

Gli aderenti alla Campagna Sbilanciamoci!:
Actionaid, ADI, Agices, AltrEconomia, Antigone, Arci, Arci Servizio Civile, Associazione Obiettori Nonviolenti, Associazione per la Pace, Beati i Costruttori di Pace, CIPSI, Cittadinanzattiva, CNCA, Comitato Italiano per il Contratto Mondiale sull’Acqua, Comunità di Capodarco, Conferenza Nazionale Volontariato e giustizia, Crocevia, CTM Altromercato, Donne in nero, Emergency, Emmaus Italia, Fairwatch, Federazione degli Studenti, Fish, Fondazione Responsabilità Etica, Gli Asini, Legambiente, Lila, Link, Lunaria, Mani Tese, Medicina Democratica, Movimento Consumatori, Nigrizia, Pax Christi, Reorient Onlus, Rete della Conoscenza, Reds – Rete Degli Studenti, Rete Universitaria Nazionale, Terres
des Hommes Italia, Uisp, Un Ponte per…, Unione degli Studenti, Unione degli
Universitari, WWF Italia.

Cipsi Onlus

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è un coordinamento nazionale, nato nel 1985, che associa oltre 40 organizzazioni non governative di sviluppo (ONGs) ed associazioni che operano nel settore della solidarietà e della cooperazione internazionale. Solidarietà e Cooperazione CIPSI è nato con la finalità di coordinare e promuovere, in totale indipendenza da qualsiasi schieramento politico e confessionale, Campagne nazionali di sensibilizzazione, iniziative di solidarietà e progetti basati su un approccio di partenariato. opera come strumento di coordinamento politico culturale e progettuale, con l’obiettivo di promuovere una nuova cultura della solidarietà.

Un pensiero riguardo “Sbilanciamoci! si ritira dal gruppo “Pace” del Forum per lo Sviluppo Sostenibile

I commenti sono chiusi