DECRETO RILANCIO E SCU. CIPSI: “BASTA AI TANTI PINOCCHIO DELLA POLITICA ITALIANA”

Comunicato stampa

Guido Barbera, presidente del Cipsi- coordinamento di 37 associazioni di solidarietà e cooperazione internazionale-, con 52 enti di accoglienza per il Servizio Civile Universale collegati al Cipsi- in riferimento agli emendamenti ritirati dal Decreto Rilancio ha dichiarato: “Dopo le tante belle parole e promesse di presidenti e ministri, dopo sette emendamenti di tutti i partiti a sostegno del Servizio Civile Universale italiano, i fatti in aula hanno smascherato la triste realtà di un paese dove i parlamentari non rappresentano le istanze della società civile e le loro parole non hanno più alcuna credibilità. Non ci meritiamo questo. I giovani del Servizio Civile Universale sono la testimonianza più bella ed autentica della difesa dei valori positivi della nostra Patria. Invece di spendere miliardi assurdi in armi per uccidere, date al nostro paese le risorse per l’educazione, le scuole, la salute, il lavoro e la difesa della patria costruendo solidarietà e convivenza. Se non ne siete capaci, almeno non fate promesse da Pinocchio.”

Roma, 6 luglio 2020

Ufficio Stampa Cipsi, Nicola Perrone, ufficiostampa@cipsi.it, M 329 0810937

Cipsi Onlus

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è un coordinamento nazionale, nato nel 1985, che associa oltre 40 organizzazioni non governative di sviluppo (ONGs) ed associazioni che operano nel settore della solidarietà e della cooperazione internazionale. Solidarietà e Cooperazione CIPSI è nato con la finalità di coordinare e promuovere, in totale indipendenza da qualsiasi schieramento politico e confessionale, Campagne nazionali di sensibilizzazione, iniziative di solidarietà e progetti basati su un approccio di partenariato. opera come strumento di coordinamento politico culturale e progettuale, con l’obiettivo di promuovere una nuova cultura della solidarietà.

Un pensiero riguardo “DECRETO RILANCIO E SCU. CIPSI: “BASTA AI TANTI PINOCCHIO DELLA POLITICA ITALIANA”

I commenti sono chiusi